Articoli marcati con tag ‘quartiere a luci rosse’

29 Giugno Olanda – Messico. Oranje verdeoro: diario dell’estate dei mondiali

mercoledì, 8 ottobre 2014

29 Giugno Oranje verdeoro: diario dell'estate dei mondiali ad Amsterdam.

Finalmente rientra oggi al lavoro il mio conoscente che lavora al mercato dei fiori, David, che era rimasto a casa in malattia per una operazione di ernia al disco….durante tutto l’anno ci siamo scritti, e mi aveva raccontato dei dolori e il ricovero. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam, l’ultimo viaggio di Piero

martedì, 7 dicembre 2010

Amsterdam

Piero, l’amico più affezionato di BlogOlanda, un ragazzo che ha visitato decine di volte Amsterdam, annuncia che questa è davvero l’ultima volta che vedrà la capitale olandese.
L’aveva riferito anche nel corso dell’ultimo viaggio, ma questa volta sembra volerlo fare sul serio. Perche? Leggete il suo racconto commovente, quello di una persona molto sensibile con i suoi vecchi ricordi.. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam un viaggio diverso dal solito

mercoledì, 14 aprile 2010

Gente per Strada ad Amsterdam

Ecco qui di nuovo Piero, l’inviato speciale di BlogOlanda.it, nuovamente nella città a cui mille volte dice addio, ma che ogni volta è meta della sua vacanza. Come dice lui stesso è davvero innamorato dei suoi colori, dei suoi canali, del suo stile di vita e musica. Al ritorno, ci riporta sempre informazioni importanti sul fatto che possa essere cambiato il turismo ad Amsterdam, sul quartiere a luci rosse e sui coffeshop. Ma vi lascio al suo racconto, alle sue foto e video. Si Piero, probabilmente un giorno ci incontreremo tutti assieme nella capitale. Grazie…
Leggi il resto di questo articolo »

Le luci rosse di Amsterdam diventano verdi

mercoledì, 18 novembre 2009

Le luci rosse di Amsterdam diventano verdi

La lotta ai cambiamenti climatici passa per il risparmio energetico, compreso quello legato ai consumi delle luci rosse del distretto del sesso di Amsterdam. Leggi il resto di questo articolo »

Olanda, vicessitudini virtuali

venerdì, 30 ottobre 2009

Amsterdam su Second Life

Un altro primato nel campo del web e delle tecnologie in genere spetta all’Olanda !
Gli olandesi sono il popolo che utilizza più Internet (altro che Digital Divide italiano) e quindi non poteva non rimanere affascinato dal mondo virtuale di Second Life tanto che nella seconda vita è la comunità più attiva (in numero di ore di utilizzo) tra i residenti di SL e quella che conta il più alto numero di iscritti (80.000). Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam. sfortunato in amore ma fortunato nel gioco.. ma è l’ultimo viaggio di Piero ?

venerdì, 31 luglio 2009

amsterdam

Che racconto ragazzi, quando l’ho letto non riuscivo a crederci.. ecco il motivo dei continui viaggi ad Amsterdam di Piero che ha tenuto l’intera storia all’oscuro di tutti,.. questo perchè il suo pessimismo sul proseguimento della vicenda gli imponeva il silenzio.
Il nostro viaggiatore ha documentato come anche nella capitale olandese la crisi si sia fatta sentire e in particolare nel Quartiere a Luci Rosse e nei cosidetti coffeshop, quest’ultimi anche a causa della cosidetta legge antifumo.. quindi se fino a questo momento avevamo dei dubbi sulla sua applicazione, ora possiamo esserne certi.
Piero dice: “spero di accontentare la curiosita di alcuni di voi, frequentatori del Blog…come Gloria…Simone ….” caspita se lo hai fatto.. ma vi invito a leggere il racconto per conoscere i dettagli e altre preziose verità.. Leggi il resto di questo articolo »

L’avventura delle pugliesi ad Amsterdam

giovedì, 14 maggio 2009

Olandesine

Angela è una turista pugliese che al ritorno dalla sua bella vacanza ad Amsterdam, traccia una bella panoramica della città citando nei dettagli e con una proprietà di linguaggio scorrevole e calamitante, frutto probabilmente di uno studio approfondito, alcune delle sue particolarità più interessanti come i battelli e le famose house boat, le chiatte galleggianti in cui vive persino un principe.
Cita i negozi di souvenir e di artigianato, le tipiche frittelle, del quartiere a luci rosse ne parla come un ambiente tranquillo e di certo più sicuro rispetto ad altri quartieri rossi del mondo, ma lo esamina sotto altri aspetti, diversi da quello che generalmente siamo abituati ad ascoltare.
E’ rimasta abbagliata dagli splendidi frontoni delle case tipiche olandesi che ne costituiscono pregevole architettura, narra le origini delle vie più antiche della città, senza dimenticare i mille caffè dove rilassarsi e osservare il viavai della gente, locali questi, diversi dai eetcafés e soprattutto dai koffieshop. Di Van Gogh, descrive un viaggio tra interpretazioni, colori, pensieri e tecniche pittoriche. Perchè mai il mercato è galleggiante ? Qual’è la sua storia ? Ce lo racconta lei.. è vero i fiori sono così scenografici che vien voglia di comprarli tutti..
Grazie infinite Angela per il preziosissimo contributo che sicuramente altri turisti interessati sapranno apprezzare e utilizzare per le loro vacanze. Leggere il tuo racconto che definirei quasi una poesia li porterà sicuramente a rivivere quello che la tua concreta esperienza ha narrato straordinariamente bene..
Ti sei fermata nella descrizione solo perchè avevi timore che il tuo racconto divenisse una guida, ma se una guida fosse stata (e quasi lo è), sarebbe stata davvero molto informativa e interessante. Hai ancora 300 foto a tua disposizione ? Io sono qui… Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam, una città sicura, non abbiate paura di visitarla !

sabato, 9 maggio 2009

Amsterdam

Amsterdam, una città da sempre tollerante, aperta vivace, lo dimostrano i tanti punti di ritrovo che ci sono ancora oggi per lesbiche e omosessuali, la manifestazione internazionale dei Gay Games senza contare le feste annuali dell”Amsterdam Pride‘ e del ‘Leather Pride’.
E’ consentito liberamente il consumo delle cosiddette “droghe leggere”, nei famosi bar: i Coffee Shop

Tutto questo vi può far sembrare Amsterdam un posto pericolosissimo da visitare magari in presenza di guardie del corpo.. in realtà potete essere veramente tranquilli, nel quartiere a luci rosse vi avvicineranno sottovoce personaggi strani con l’intento di offrirvi della droga ma se non gli date retta vi lasceranno immediatamente in pace.
La polizia sembra non essere presente, ma appena succede qualcosa che può disturbare la quiete pubblica, all’improvviso piombano e risolvono il problema.

Signorine in vetrina, spacciatori, sexyshop aperti al pubblico e locali rossi dove si può assistere a spettacoli particolari fanno parte del folclore locale ma tutto è rigorosamente controllato entro i limiti, superati i quali scattano delle sanzioni superiori anche a quelle degli altri Paesi !

Amsterdam, l’Open Day al Quartiere a Luci Rosse

lunedì, 30 marzo 2009

Amsterdam, l'Open Day al Quartiere a Luci Rosse

L’iniziativa ‘trasparenza‘ che ha come scopo quella di promuovere l’immagine di una zona che non gode di buona fama, alla seconda edizione si è presentata con una incredibile novità.
Nel corso dell’Open Day, le case d’appuntamento del quartiere a luci rosse di Amsterdam hanno aperto le porte ai turisti curiosi che in questo modo hanno potuto vedere cosa si celava nelle segrete stanze del piacere a pagamento. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam e Zaanse Schans Marzo 2007 di Roxi

venerdì, 20 marzo 2009

Amsterdam Canali

Roxi racconta sul forum Turisti per Caso di Amsterdam gestita da Annarita la sua bella vacanza passato l’anno scorso.
Con un dettaglio impressionante parla dei mezzi di trasporto ad Amsterdam decantandone la puntualità e i servizi davvero eccellenti. Leggi il resto di questo articolo »


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline