La 48° edizione del Breda Jazz Festival

24 maggio 2017

Breda Jazz Festival

Dal 25 al 28 maggio avrà luogo la 48° edizione del Breda Jazz Festival uno dei più grandi festival del jazz con concerti Gospel all’aperto con parate per le strade che vedrà 180 concerti in 19 differenti location. Si potrà assistere anche ad un concorso internazionale per orchestre nella Grote Kerk.

Sul sito web è possibile visionare la prevendita dei biglietti, il programma, i musicisti e le bande, gli sponsor, oltre a tutte le informazioni per l’organizzazione, i concerti al coperto e la storia.

La Festa della Mamma 2017

12 maggio 2017

La Festa della Mamma si celebra anche in Olanda

La Festa della Mamma ricorre ogni anno sempre nella seconda domenica. Quest’anno quindi si festeggia l’8 Maggio. Questa importante manifestazione ha origini nei tempi antichi quando Rhea fu obbligata a nascondere il piccolo Zeus per timore che il marito lo mangiasse. In realtà il suo significato è legato alla fertilità, un saluto alla primavera con un’intera settimana di festività, dedicata alle donne e alle rose.

La Festa della Mamma si celebra anche in Olanda. Per questa occasione alcune mamme olandesi, quelle che vivono nei villaggi e paesini tipici, indossano ancora i costumi tradizionali, ovvero un cappello stranissimo costituito da due parti: quella interno più piccolo che portano normalmente quotidianamente e quella esterno, di maggiori dimensioni, che invece mostrano la domenica e nelle occasioni speciali.

L’ARTZUID Amsterdam 2017

10 maggio 2017

ARTZUID Amsterdam

Dal 19 maggio fino al 17 settembre si terrà l’ArtZuid Amsterdam. Cinquanta sculture saranno esposte nel quartiere Zuid di Amsterdam. Per guardarle tutte occorrono almento due ore e mezza. Il percorso a piedi ARTZUID è aperto a tutti ed è assolutamente gratuito.

Il Mercato del formaggio 2017

8 maggio 2017

I Portatori di Formaggio di Alkmaar

Il tradizionale mercato del formaggio è uno degli eventi più pittoreschi, tipici che si tengono in Olanda.

E’ da oltre quattrocent’anni che ha luogo ogni venerdi, dalle 10 alle 12.30 di ogni mattina, sulla Waagplein di Alkmaar e i primi di Settembre e ogni mercoledi dalle 10.30 alle 12.30 nella piazza Jan van Nieuwenhuizenplein di Edam. Qui uno dei primi giorni di agosto dalle 21 alle 23 l’evento si svolge eccezionalmente anche la sera.

Centinaia di forme gialle vengono disposte nelle rispettive piazze e sottoposte pubblicamente alla pesatura e all’ispezione dei Kaaszetters mentre al battimano rituale i Kaasdragers (i portatori di formaggio) sollevano e spostano con una portantina in legno il formaggio dalla piazza al magazzino perchè venga pesato, man mano che si decidono gli acquisti.

Viene veramente vissuta la tradizionale contrattazione di un tempo.. dopo lo squillo del campanello che fa partire la manifestazione è sufficiente ascoltare le incomprensibili frasi olandesi pronunciate dai commercianti in camice bianco mentre vengono sventolate su e giù le mani, quasi litigando, per contenderso tra loro il prezzo da pagare.. Difronte alla piazza è possibile visitare il Museo del Formaggio dove è possibile conoscere la storia, le tecniche di lavorazione impiegate una volta dai caseifici e le antiche attrezzature. A fine manifestazione è possibile ammirare la mercanzia delle bancarelle con file altissime di formaggio e che propongono un assaggio.

Potete dare uno sguardo alle foto che mi sono state scattate il 23 Aprile 2010, quando, in occasione di un viaggio stampa offerto dalla Holland.com, ho avuto l’onore di trasportare il formaggio con la portantina assieme ad un tradizionale portatore.

La Giornata nazionale dei Mulini a Vento 2017

5 maggio 2017

kinderdijk mulini a vento

Nell’ambito dell’Anno Nazionale, a maggio si celebra in Olanda la giornata nazionale dei Mulini a Vento.

Nel corso di questo grande evento, ben 600 mulini hanno tenuto le loro pale posizionate al centro.
La posizione delle pale ha un significato da riscoprire nel passato quando veniva utilizzato questo sistema per segnalare dei messaggi alla popolazione che viveva nei vicini villaggi.

Con la ‘posizione di arrivo‘, ossia quella in cui le pale si fermavano prima del raggiungimento del punto più alto, il mugnaio avvisava di un avvenimento lieto. Con la ‘posizione andante, quella in cui si fermavano verticalmente passando per lo stesso punto, avvertiva invece di un brutto evento.

Nel corso del secondo conflitto mondiale, le pale dei mulini venivano utilizzate in caso di allarme per inviare dei messaggi cifrati come quello di imminenti retate.

Oggi in Olanda molti Mulini a Vento vengono ancora utilizzati come quelli di Zaanse Schans che ancora perfettamente funzionanti sono impiegati come segherie, nell’uso di frantoi, per la produzione di mostarda e per la macina dei minerali usati da utilizzare per i colori e le vernici. Altri sono stati persino ricostruiti per far rivivere le usanze e la cultura di un tempo.

In questo giorno tutti gli otto mulini a vento di Amsterdam per l’occasione saranno decorati e aperti al pubblico quando normalmente è possibile visitarne solo due. Verrà anche ricreato il vecchio villaggio ed il museo all’aperto nello Zanstreek ubicato a nord della capitale olandese.

Il Bevrijdingspop 2017

3 maggio 2017

 Bevrijdingspop, il festival pop della Libertà

Il 5 maggio avrà luogo ad Haarlem il ‘Bevrijdingspop‘ (Liberazione Pop), un festival scaturito per rammentare quanto sia preziosa la libertà. La manifestazione aggiungendosi ai festeggiamenti sullo stesso tema in tutta l’Olanda mette a fuoco il fatto di quanti popoli nel mondo, questa libertà non l’hanno ancora ottenuta. Infatti, noi a differenza loro, siamo fortunati vivere in un paese dove la gente è libera.

Il programma prevede una serie di concerti di musica classica, ma si svolgeranno anche dibattiti, incontri di poesia e musica pop internazionale rap. In questo giorno importante avranno seguito molti festival in tutto il Paese, ma il Bevrijdingspop è sicuramente quello più spettacolare.

l giorno della memoria ai caduti e della liberazione 2017

1 maggio 2017

4 e 5 Maggio in Olanda, il Giorno della Memoria ai caduti e della Liberazione

In Olanda, il 4 e 5 Maggio, si celebrano due feste nazionali fondamentali: il Giorno della Memoria ai Caduti: in olandese ‘Dodenherdenking’ e ‘Bevrijdingsdag’, quello della Liberazione.

Il 4 Maggio tutti gli olandesi si fermano due minuti per osservare rispettosamente il giorno della Memoria per i Caduti in guerra. La manifestazione è molto sentita perchè l’Olanda ha da sempre ripudiato la guerra. Il momento presenziato dalla Re è davvero solenne.. è un’occasione per fissare in modo indelebile nella memoria soprattutto dei giovani un ricordo che potrebbe essere cancellato dal tempo e far comprendere quanto possa essere fragile la civilizzazione e la democrazia.

Rinnovarlo ogni anno è necessario per rammentare ai posteri quanto l’uomo nel corso della storia possa essere crudele e distruggere intere civiltà.. quindi nel riaffiorare alla luce questo particolare evento, la speranza è quella di fare sì che le guerre non si possano più ripetere.

Un quarto d’ora prima delle ore 20:00, suoneranno le campane in una Chiesa nel centro di Amsterdam.. poi il silenzio assoluto in segno di rispetto per tutti quei caduti in guerra. Sospenderanno la lor
o attività anche i mezzi pubblici. Simbolo di un futuro migliore, sarà un fanciullo a recitare una poesia dopo la cerimonia.

Dopo, in Piazza Dam, il Re Alexander e il Primo Ministro, deporranno una corona di fiori al Monumento Nazionale e difronte all’intera Olanda, pronuncieranno un discorso che sarà diffuso in tutto il Paese.

I due giorni, uno successivo all’altro sono quindi molto legati tra loro e non a caso, il sito web ufficiale ha infatti questa denominazione: 4en5mei.

Il Giorno della Re 2017

28 aprile 2017

Amsterdam, il Compleanno della Regina, il Mercato

Il 30 Aprile si festeggierà il ‘Giorno del Re‘, il Principe Guglielmo Alessandro (Prins Willem Alexander).

Il 30 Aprile, come ogni anno, si svolgeva il Koninginnedag, il ‘Giorno della Regina‘, il giorno in cui gli olandesi festeggiavano il compleanno della regina Madre Giuliana ma anche quello in cui (appunto il 30 aprile del 1980) ricorreva l’anniversario della successione al trono di quella sovrana Beatrice.

Nel 2013 ha avuto un valore ancora più importante perchè è stata l’ultima volta che si è celebrata la Regina Beatrice.. La sovrana in occasione del suo 33° anno di regno, e proprio il 30 Aprile, ha abdicato.

A partire dal 2015 il giorno del Re è il 27 aprile. Il 27 aprile 2014 è stato di Domenica, motivo per cui il Giorno del Re si è tenuto il giorno prima, il 26 aprile.

Si tratta della festa più importante e sentita dell’Olanda che si manifesta lungo i canali e per strada con folle di gente che si riversa in città, per ascoltare rock, musica, folk, ballare jazz, partecipare a manifestazioni sportive e assistere a parate tra balli, giocolieri e bandiere.

Il colore che rappresenta tutto è l’arancione che imperversa ovunque: partecipanti, canali, locali, sfilate..

Le zone dove ci si può divertire di più sono lo Spui, il Leidsestraat, il Rokin, il Vondelpark e Piazza Dam.

La Tulip excursion 2017

21 aprile 2017

Tulip Excursion

Anche quest’anno, non perdetevi in questo periodo la visita al Tulip grower Siem Munster, un vivaio capace di produrre oltre 7 milioni di tulipani. La Tulip excursion è orignale perchè propone ai turisti la visita guidata delle installazioni.

I tour guidati portano in ambienti con un numero sufficiente di posti a sedere e nel prezzo differenziato sono comprese le consumazioni di una tazza di caffè o tè, eventualmente combinate con un dolce locale o un pranzo del contadino con zuppa.

Il Bloemencorso 2017. La più bella parata di fiori d’Olanda

19 aprile 2017

Bloemencorso

Dal 19 al 23 aprile si terrà il consueto e annuale corteo floreale folkloristico Bloemencorso.

Si tratta della più famosa parata floreale d’Olanda che riguarda buona parte della regione dei bulbi. Assisteranno allo spettacolo centinaia di migliaia di spettatori che da sempre si riuniscono lungo un percorso di ben 40 km da Noordwijk, attraversando il viale del Corso Keukenhof Boulevard e quindi Hillegom, Lisse, Bennebroek, Heemstede, Sassenheim fino ad arrivare ad Haarlem verso le 21, dove 20 carri allegorici carichi di milioni di fiori e oltre 30 auto di lusso, riccamente addobbate con decorazioni floreali, dopo aver sfilato per le strade principali, intervallati da bande musicali, rimarranno in mostra in una sfilata illuminata a Noordwijkerhout.


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline