Articoli marcati con tag ‘Tolleranza e Repressione’

Photo Breda 2018

mercoledì, 3 ottobre 2018

Photo Breda 2008. I Lavori per strada

Fino al 21 ottobre si terrà nell’omonima città un evento davvero interessante anche per i non adetti ai lavori, si tratta del Photo Breda, una manifestazione che coinvolgerà tutti i suoi musei e le gallerie d’arte e che quindi la trasformerà in una grande esibizione fotografica con un vasto programma di attività per bambini, ragazzi e adulti, dilettanti e professionisti.

Cinquanta fotografi provenienti da tutto il mondo mostreranno a Breda la loro visione sul mondo attuale: ambiente, conflitti, crisi economica. Il titolo dato quest’anno è infatti Tilt, un mondo folle.
Le popolazioni stanno migrando. Norme e valori che sembravano forti sono sfidati ancora una volta. L’ambiente è più che mai all’ordine del giorno. Al Gore ? I suoi avversari ? Chi ha ragione ? Una parte del mondo soffre la fame, mentre l’altra parte produce in sovraquantità. L’uomo moderno guarda tutti questi sviluppi che si avvicinano sempre più. Un’esperienza intensa per alcuni che cercano di trovare una risposta, altri di ignorare. Alcuni assumono una responsabilità propria, altri si affidano a tutte le iniziative intraprese dalle istituzioni.

La gente in tutto il mondo deve affrontare gli stessi problemi e tuttavia questi non possono essere confrontati. In diversi paesi africani il problema è la fame. La disuguaglianza è qualcosa da risolvere negli Stati Uniti come nella ex-Germania orientale. Ad Anversa, i nazionalisti di estrema destra sono riusciti ad ottenere oltre un terzo degli elettori. I Paesi Bassi si trovano di fronte ad un folto gruppo che è passato da sinistra a destra. Il popolo della Groenlandia sta letteralmente perdendo la propria terra a causa del riscaldamento globale. Nell’Europa occidentale le strade sono piene di motori che ruggiscono, mentre si sta cercando di ridurre l’effetto serra da anni. Negli Stati Uniti, le persone sono sfrattate dalle loro case perché non possono più pagare i loro mutui. I dipendenti stanno perdendo i loro posti di lavoro. La linea di demarcazione tra controllo e caos totale è spesso sottilissima. E’ quindi fondamentale l’equilibrio tra questi due fattori.
I sistemi che abbiamo sempre pensato che potevano lavorare bene per sempre, si sono invece incrinati. I prezzi del carburante sono incredibilmente cresciuti rispetto ad appena due anni fa cosi’ come la nostra dipendenza dal petrolio e dai paesi produttori che ci ha portato improvvisamente a pensare di ottenere soluzioni più ecologiche. La crisi finanziaria rende improvvisamente molto più facile mettere in discussione gli amministratori delegati per i bonus esorbitanti che ricevono.

Anche se non ci si aspettano soluzioni da fotografi, la materia è infatti troppo complessa, quello che la fotografia può fare è fornire intuizioni visive di ciò che è accadendo. Cosa che può essere anche fatto con una dose di ironia.

Ad Vlemmix, un amante della fotografia di Breda è il fautore di questa iniziativa che vide la luce per la prima volta nel 2003. Nel 2005 Photo Breda fu condotta sotto la sua direzione. La terza edizione del 2008 ha avuto un nuovo consiglio di amministrazione che ha portato alla manifestazione un aspetto più professionale.

L’Amsterdam Gay Pride 2018

mercoledì, 1 agosto 2018

Amsterdam Gay Pride

Quest’anno il folcloristico e consueto Amsterdam Gay Pride si terrà ad Amsterdam dal 3 al 5 agosto.

La tradizionale parata, una serie colorata e lunghissima di barconi, fra le più particolari e originali, attraversa i canali della capitale. Gli equipaggi esultanti, che indossano sempre vestiti bizzarri, vengono acclamati con allegria da turisti, curiosi e da soggetti altrettanto disponibili a divertirsi. Tra balli, canti, e slogan di rivendicazione di diritti generalmente, sono oltre 60 i barconi esuberanti con colori scintillanti. Attraversano i canali di Amsterdam a suon di musica techno e dance, ogni imbarcazione è dedicata ad un tema. Segue come sempre un’ intera nottata di feste e divertimenti nei diversi locali trasgressivi.

Nella capitale olandese, aperta e tollerante a questo tipo di evento, proprio per la libertà tipica che li ha sempre contraddistinti, l’anno scorso era presente in testa al corteo persino il Sindaco per rendere omaggio alla sfilata.

Il Bevrijdingspop 2018

giovedì, 3 maggio 2018

 Bevrijdingspop, il festival pop della Libertà

Il 5 maggio avrà luogo ad Haarlem il ‘Bevrijdingspop‘ (Liberazione Pop), un festival scaturito per rammentare quanto sia preziosa la libertà. La manifestazione aggiungendosi ai festeggiamenti sullo stesso tema in tutta l’Olanda mette a fuoco il fatto di quanti popoli nel mondo, questa libertà non l’hanno ancora ottenuta. Infatti, noi a differenza loro, siamo fortunati vivere in un paese dove la gente è libera.

Il programma prevede una serie di concerti di musica classica, ma si svolgeranno anche dibattiti, incontri di poesia e musica pop internazionale rap. In questo giorno importante avranno seguito molti festival in tutto il Paese, ma il Bevrijdingspop è sicuramente quello più spettacolare.

Amsterdam. Stille omgang 2018

sabato, 17 marzo 2018

Processione Stille Omgang ad Amsterdam

Il 17 marzo, ad Amsterdam si terrà la notte della Stille Omgang, una processione silenziosa dei cattolici olandesi che celebra il ‘Miracolo dell’Ostia‘ del 1345.
Il rito dura da mezzanotte alle due e mezza del mattino seguente. Ha luogo in Piazza Dam, difronte al Palazzo Reale.

L’Amsterdam Gay Pride 2017

venerdì, 28 luglio 2017

Amsterdam Gay Pride

Quest’anno il folcloristico e consueto Amsterdam Gay Pride si terrà ad Amsterdam dal 29 Luglio al 6 agosto.
La tradizionale parata, una serie colorata e lunghissima di barconi, fra le più particolari e originali, attraversa i canali della capitale. Gli equipaggi esultanti, che indossano sempre vestiti bizzarri, vengono acclamati con allegria da turisti, curiosi e da soggetti altrettanto disponibili a divertirsi. Tra balli, canti, e slogan di rivendicazione di diritti generalmente, sono oltre 60 i barconi esuberanti con colori scintillanti. Attraversano i canali di Amsterdam a suon di musica techno e dance, ogni imbarcazione è dedicata ad un tema. Segue come sempre un’ intera nottata di feste e divertimenti nei diversi locali trasgressivi.

Nella capitale olandese, aperta e tollerante a questo tipo di evento, proprio per la libertà tipica che li ha sempre contraddistinti, l’anno scorso era presente in testa al corteo persino il Sindaco per rendere omaggio alla sfilata.

Il Bevrijdingspop 2017

mercoledì, 3 maggio 2017

 Bevrijdingspop, il festival pop della Libertà

Il 5 maggio avrà luogo ad Haarlem il ‘Bevrijdingspop‘ (Liberazione Pop), un festival scaturito per rammentare quanto sia preziosa la libertà. La manifestazione aggiungendosi ai festeggiamenti sullo stesso tema in tutta l’Olanda mette a fuoco il fatto di quanti popoli nel mondo, questa libertà non l’hanno ancora ottenuta. Infatti, noi a differenza loro, siamo fortunati vivere in un paese dove la gente è libera.

Il programma prevede una serie di concerti di musica classica, ma si svolgeranno anche dibattiti, incontri di poesia e musica pop internazionale rap. In questo giorno importante avranno seguito molti festival in tutto il Paese, ma il Bevrijdingspop è sicuramente quello più spettacolare.

Amsterdam. Stille omgang 2017

lunedì, 13 marzo 2017

Processione Stille Omgang ad Amsterdam

Il 12 marzo, ad Amsterdam si terrà la notte della Stille Omgang, una processione silenziosa dei cattolici olandesi che celebra il ‘Miracolo dell’Ostia‘ del 1345.
Il rito dura da mezzanotte alle due e mezza del mattino seguente. Ha luogo in Piazza Dam, difronte al Palazzo Reale.

L’Amsterdam Gay Pride 2016

venerdì, 22 luglio 2016

Amsterdam Gay Pride

Quest’anno il folcloristico e consueto Amsterdam Gay Pride si terrà ad Amsterdam dal 23 Luglio al 7 agosto.
La tradizionale parata, una serie colorata e lunghissima di barconi, fra le più particolari e originali, attraversa i canali della capitale. Gli equipaggi esultanti, che indossano sempre vestiti bizzarri, vengono acclamati con allegria da turisti, curiosi e da soggetti altrettanto disponibili a divertirsi. Tra balli, canti, e slogan di rivendicazione di diritti generalmente, sono oltre 60 i barconi esuberanti con colori scintillanti. Attraversano i canali di Amsterdam a suon di musica techno e dance, ogni imbarcazione è dedicata ad un tema. Segue come sempre un’ intera nottata di feste e divertimenti nei diversi locali trasgressivi.

Nella capitale olandese, aperta e tollerante a questo tipo di evento, proprio per la libertà tipica che li ha sempre contraddistinti, l’anno scorso era presente in testa al corteo persino il Sindaco per rendere omaggio alla sfilata.

Date uno sguardo a quello che è accaduto gli anni scorsi per rendervi conto dell’incredibile manifestazione.

Il Bevrijdingspop 2016

mercoledì, 4 maggio 2016

 Bevrijdingspop, il festival pop della Libertà

Il 5 maggio avrà luogo ad Haarlem il ‘Bevrijdingspop‘ (Liberazione Pop), un festival scaturito per rammentare quanto sia preziosa la libertà. La manifestazione aggiungendosi ai festeggiamenti sullo stesso tema in tutta l’Olanda mette a fuoco il fatto di quanti popoli nel mondo, questa libertà non l’hanno ancora ottenuta. Infatti, noi a differenza loro, siamo fortunati vivere in un paese dove la gente è libera.

Il programma prevede una serie di concerti di musica classica, ma si svolgeranno anche dibattiti, incontri di poesia e musica pop internazionale rap. In questo giorno importante avranno seguito molti festival in tutto il Paese, ma il Bevrijdingspop è sicuramente quello più spettacolare.

Amsterdam. Stille omgang 2016

venerdì, 11 marzo 2016

Processione Stille Omgang ad Amsterdam

Il 12 marzo, ad Amsterdam si terrà la notte della Stille Omgang, una processione silenziosa dei cattolici olandesi che celebra il ‘Miracolo dell’Ostia‘ del 1345.
Il rito dura da mezzanotte alle due e mezza del mattino seguente. Ha luogo in Piazza Dam, difronte al Palazzo Reale.


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline