Articoli marcati con tag ‘case tipiche’

Maastricht, un giro in città

venerdì, 1 giugno 2012

Maastricht

Visitare i Paesi Bassi significa percorrere le sue province fino al quella del Limburgo con il suo capoluogo Maastricht. Città poliedrica candidata come città della cultura nel 2018, può vantare di un percorso storico di grande valore che nel corso dei secoli si è sviluppata sotto l’influsso dei romani, tedeschi e francesi. Leggi il resto di questo articolo »

Le Isole dei Pescatori

mercoledì, 18 gennaio 2012

Isole di Pescatori

Le case sembrano loro stesse delle barche… Leggi il resto di questo articolo »

Il primo Open Garden Day di Utrecht

sabato, 2 luglio 2011

Amsterdam, i Giardini nascosti aperti al pubblico da De Amsterdamse Grachtentuin

Dopo Amsterdam l’Open Garden Day si terrà il 2 Luglio 2011 anche a Utrecht.
Nel corso della prima edizione trentacinque affascinanti e meravigliosi giardini municipali e privati riserveranno sorprese agli amanti dell’architettura, del verde e del design.

Le oasi di tranquillità verranno svelate dietro i cancelli e le facciate del centro città che normalmente rimangono nascoste al pubblico durante il resto dell’anno. La maggior parte dei giardini offre una meravigliosa visuale sugli edifici che li circondano e alcuni hanno anche sculture speciali.

Oltre ai giardini privati, il programma riguarda anche cortili interni di ospizi e musei e molti altri edifici di considerevole interesse storico oltre che corti di chiese medievali, come i giardini su più livelli del vecchio bastione Sterrenburg, gli antichi botanici e quello con il grande stagno dietro la casa in Zuilenstraat 5.

I biglietti di ingresso costano EUR € 12.50 e possono essere acquistati il giorno stesso presso l’ufficio di informazioni turistiche della città, l’VVV Utrecht (Domplein 9-10), il Grand Hotel Karel V o all’University Museum (De Oude Hortus museum garden).
Il programma comprende una mappa con i percorsi da seguire e una descrizione dei punti di interesse. I biglietti possono essere prenotati in anticipo al VVV Utrecht o inviando una mail a infovvv@toerisme-utrecht.nl.

Via Holland.com

I Paesi Bassi in 10 giorni, viaggio fotografico 27 Aprile – 7 Maggio 2011

sabato, 18 giugno 2011

isole frisone, gli scogli

Dire bellissimo è poco.. un itinerario soprendente quello percorso dai nostri amici in poco tempo… bella la ricchezza dei particolari espressi con un linguaggio scorrevole e attraente.. leggere il loro scritto ci porta con l’immaginazione nei luoghi che descrivono..è sufficiente provare a leggere per capirlo.. provate.. a farlo e vi trovarete all’improvviso catapultati dall’altra parte d’Europa.. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam, in viaggio alla scoperta dei meravigliosi giardini delle case lungo i canali

venerdì, 17 giugno 2011

Amsterdam, i Giardini nascosti aperti al pubblico da De Amsterdamse Grachtentuin

Dal 17 al 19 giugno 2011, nel corso della Open Tuinen Dagen (Open Garden Day o Canalhouse Gardens) una trentina di graziosi giardini privati delle case lungo i canali ad Amsterdam saranno aperti al pubblico, dalle 10 alle 17. Tutti i giardini possono essere raggiunti a piedi. Leggi il resto di questo articolo »

Gorinchem e Woudrichem, la vera Olanda

domenica, 22 maggio 2011

Gorinchem Chiusa e fiori

Prosegue il resoconto del viaggio stampa Fiori ed eventi. Le bellezze dell’Olanda classica. Gorinchem e Woudrichem costituiscono il tipo di località da visitare se davvero s’intendono scoprire quanto è più pittoresco e caratteristico dei Paesi Bassi. Molti italiani infatti identificano sempre e senza sconti l’Olanda con la sola Amsterdam.. ma c’è molto di più e spero di convincervi del contrario con questi reportage che raccontano da vicino quello che ho avuto il piacere di ammirare. Leggi il resto di questo articolo »

Delft, il sepolcro monumentale della famiglia Reale

martedì, 10 maggio 2011

Delft Mercatino delle Pulci

Prosegue il resoconto del viaggio stampa Fiori ed eventi. Le bellezze dell’Olanda classica. Sabato 16 Aprile abbiamo visitato Delft. il suo nome significa ‘scavare’ e non è legato a quello di un fiume, come molti credono. Appena arrivati siamo rimasti colpiti dalla piazza, una delle più grandi d’europa, con un’estensione di ben 355 metri tra la Nieuwe Kerk e il Municipio. In quel momento pullulava di gente e manifestazioni, su un palco si poteva assistere ad uno spettacolo di ballo, ovunque s’incontrano negozi di porcellana, pali di illuminazione circondati da anelli ceramica e persino gli specchi dei bagni dei locali sono abbelliti di decorazioni dello stesso materiale. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam, i Giardini nascosti aperti al pubblico

lunedì, 14 giugno 2010

Amsterdam, i Giardini nascosti aperti al pubblico da De Amsterdamse Grachtentuin

Dal 18 al 20 giugno 2010, nel corso della De Amsterdamse Grachtentuin (Canalhouse Gardens), venticinque giardini privati di Amsterdam che generalmente sono chiusi apriranno al pubblico dalle 10 alle 17. In questa occasione sarà esposta una varietà di piante e architettura moderna e classica: si tratta degli interni e dei graziosi belvedere delle magnifiche dimore storiche sui canali Keizersgracht, Herengracht e Prinsengracht che vissero i secoli diciasette e diciasettesimo.

In contemporanea si potrà assistere a delle attività musicali oltre che alla degustazione di pietanze. I biglietti sono disponibili presso l’ufficio del turismo olandese.

I più antichi giardini sono ad Amsterdam, il Begijnhof e i giardini delle case su entrambi i lati Voorburg Kalverstraat e Nieuwendijk. Ma si potranno ammirare anche i vari musei nel canale che invece sono aperti tutto l’anno: il Museo Willet-Holthuysen e il Palazzo Het Loo, il Willet-Holthuysen Museum, il Geelvinck Museum e il Museo Van Loon, l’het Bijbelsmuseum.

Verso fine del 17° secolo i giardini cambiarono gradualmente sotto l’influenza della cultura francese (Daniel Marot). Ad esempio il canale sullo stile francese ‘Broderie Parterre’ con legno di bosso e ghiaia nei modelli.

Nella seconda metà del 18° secolo fu seguito lo stile inglese con un romantico mini-giardino e panorami tortuosi di sentieri e alberi solitari (ad esempio, faggio rosso), il Rododendro. Questo è un esempio ancora nel giardino sul retro del Museum Van Loon.
Nel 20° secolo venne costruito il giardino stile laghetto sotto l’influenza di architetti come Mien Ruys e più recentemente Robert Broekema.

Amsterdam Novembre 2005. Una città indubbiamente affascinante, da rivedere senza pioggia !

mercoledì, 25 novembre 2009

Da una bella esperienza di viaggio di qualche anno fa in Olanda di un’amica che ho conosciuto in uno dei newsgroup più famosi, quello dei viaggi. Lei si chiama Federica .
Elisabetta ed Elena, l’hanno accompagnata e raccontano così la loro stupenda avventura: Leggi il resto di questo articolo »

Le luci rosse di Amsterdam diventano verdi

mercoledì, 18 novembre 2009

Le luci rosse di Amsterdam diventano verdi

La lotta ai cambiamenti climatici passa per il risparmio energetico, compreso quello legato ai consumi delle luci rosse del distretto del sesso di Amsterdam. Leggi il resto di questo articolo »


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline