Articoli marcati con tag ‘sovrani’

Il Koningsdag 2019 di Amsterdam

lunedì, 17 giugno 2019

Koningsdag Uomini in Arancione

Il Koningsdag si è tenuto il 27 aprile: anche quest’anno vedere come gli olandesi celebrano la festa del Re è sempre incredibile. Nel parco di Volendam i veri protagonisti sono i bambini che vendono le loro cianfrusaglie e si esibiscono con giochi e balli. Nelle strade del centro e su barche nei canali fiume di gente in arancione balla a ritmo di musica lasciandosi trascinare dalla gioia e dal divertimento piu’ sfrenato. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam e Keukenhof: Olanda nel piu’ bel periodo dell’anno

lunedì, 3 giugno 2019

Amsterdam Le casette tipiche in miniatura

Amsterdam e il parco Keukenhof due luoghi da visitare ad Aprile il periodo più bello in cui visitare l’Olanda perché è possibile vivere la fioritura: il parco più bello d’Europa, infatti è aperto solo 3 mesi all’anno.
Bella combinazione se si pensa che ad Amsterdam e in tutti i Paesi Bassi si festeggia il Koningsdag il giorno del Re (Alexander dal 2014, prima giorno della Regina sua madre). Leggi il resto di questo articolo »

Il giorno della memoria ai caduti e della liberazione 2019

mercoledì, 1 maggio 2019

4 e 5 Maggio in Olanda, il Giorno della Memoria ai caduti e della Liberazione

In Olanda, il 4 e 5 Maggio, si celebrano due feste nazionali fondamentali: il Giorno della Memoria ai Caduti: in olandese ‘Dodenherdenking’ e ‘Bevrijdingsdag’, quello della Liberazione.

Il 4 Maggio tutti gli olandesi si fermano due minuti per osservare rispettosamente il giorno della Memoria per i Caduti in guerra. La manifestazione è molto sentita perchè l’Olanda ha da sempre ripudiato la guerra. Il momento presenziato dalla Re è davvero solenne.. è un’occasione per fissare in modo indelebile nella memoria soprattutto dei giovani un ricordo che potrebbe essere cancellato dal tempo e far comprendere quanto possa essere fragile la civilizzazione e la democrazia.

Rinnovarlo ogni anno è necessario per rammentare ai posteri quanto l’uomo nel corso della storia possa essere crudele e distruggere intere civiltà.. quindi nel riaffiorare alla luce questo particolare evento, la speranza è quella di fare sì che le guerre non si possano più ripetere.

Un quarto d’ora prima delle ore 20:00, suoneranno le campane in una Chiesa nel centro di Amsterdam.. poi il silenzio assoluto in segno di rispetto per tutti quei caduti in guerra. Sospenderanno la lor
o attività anche i mezzi pubblici. Simbolo di un futuro migliore, sarà un fanciullo a recitare una poesia dopo la cerimonia.

Dopo, in Piazza Dam, il Re Alexander e il Primo Ministro, deporranno una corona di fiori al Monumento Nazionale e difronte all’intera Olanda, pronuncieranno un discorso che sarà diffuso in tutto il Paese.

I due giorni, uno successivo all’altro sono quindi molto legati tra loro e non a caso, il sito web ufficiale ha infatti questa denominazione: 4en5mei.

Festa del RE Koningsdag 2019

sabato, 27 aprile 2019

Amsterdam, il Compleanno della Regina, il Mercato

Il 27 Aprile si festeggierà il ‘Giorno del Re‘, il Principe Guglielmo Alessandro (Prins Willem Alexander).

Il 30 Aprile, come ogni anno, si svolgeva il Koninginnedag, il ‘Giorno della Regina‘, il giorno in cui gli olandesi festeggiavano il compleanno della regina Madre Giuliana ma anche quello in cui (appunto il 30 aprile del 1980) ricorreva l’anniversario della successione al trono di quella sovrana Beatrice.

Nel 2013 ha avuto un valore ancora più importante perchè è stata l’ultima volta che si è celebrata la Regina Beatrice.. La sovrana in occasione del suo 33° anno di regno, e proprio il 30 Aprile, ha abdicato.

A partire dal 2015 il giorno del Re è il 27 aprile. Il 27 aprile 2014 è stato di Domenica, motivo per cui il Giorno del Re si è tenuto il giorno prima, il 26 aprile.

Si tratta della festa più importante e sentita dell’Olanda che si manifesta lungo i canali e per strada con folle di gente che si riversa in città, per ascoltare rock, musica, folk, ballare jazz, partecipare a manifestazioni sportive e assistere a parate tra balli, giocolieri e bandiere.

Il colore che rappresenta tutto è l’arancione che imperversa ovunque: partecipanti, canali, locali, sfilate..

Le zone dove ci si può divertire di più sono lo Spui, il Leidsestraat, il Rokin, il Vondelpark e Piazza Dam.

Il Prinsjesdag 2018

venerdì, 14 settembre 2018

Prinsjesdag, i Principi Olandesi

Come ogni 3° martedì del mese di settembre, dal 1887, anche quest’anno il Sovrano sfilerà in una carrozza dorata trainata da 8 cavalli verso il Ridderzaal, all’L’Aja, per recarsi presso la ‘Sala dei cavalieri medievali‘ del palazzo del ‘popolo’, dove leggerà al Parlamento ‘il Discorso dal Trono’.

Il Prinsjesdag celebra infatti l’apertura del Parlamento Olandese e quindi la nuova sessione legislativa. Questa speciale manifestazione, tra gli avvenimenti più tradizionali e caratteristici d’Olanda è importante perchè illustra il piano governativo dell’anno successivo. Alla fine della manifestazione, il Sovrano si affaccierà dal balcone reale per salutare cittadini e turisti curiosi.

Il giorno della memoria ai caduti e della liberazione 2018

martedì, 1 maggio 2018

4 e 5 Maggio in Olanda, il Giorno della Memoria ai caduti e della Liberazione

In Olanda, il 4 e 5 Maggio, si celebrano due feste nazionali fondamentali: il Giorno della Memoria ai Caduti: in olandese ‘Dodenherdenking’ e ‘Bevrijdingsdag’, quello della Liberazione.

Il 4 Maggio tutti gli olandesi si fermano due minuti per osservare rispettosamente il giorno della Memoria per i Caduti in guerra. La manifestazione è molto sentita perchè l’Olanda ha da sempre ripudiato la guerra. Il momento presenziato dalla Re è davvero solenne.. è un’occasione per fissare in modo indelebile nella memoria soprattutto dei giovani un ricordo che potrebbe essere cancellato dal tempo e far comprendere quanto possa essere fragile la civilizzazione e la democrazia.

Rinnovarlo ogni anno è necessario per rammentare ai posteri quanto l’uomo nel corso della storia possa essere crudele e distruggere intere civiltà.. quindi nel riaffiorare alla luce questo particolare evento, la speranza è quella di fare sì che le guerre non si possano più ripetere.

Un quarto d’ora prima delle ore 20:00, suoneranno le campane in una Chiesa nel centro di Amsterdam.. poi il silenzio assoluto in segno di rispetto per tutti quei caduti in guerra. Sospenderanno la lor
o attività anche i mezzi pubblici. Simbolo di un futuro migliore, sarà un fanciullo a recitare una poesia dopo la cerimonia.

Dopo, in Piazza Dam, il Re Alexander e il Primo Ministro, deporranno una corona di fiori al Monumento Nazionale e difronte all’intera Olanda, pronuncieranno un discorso che sarà diffuso in tutto il Paese.

I due giorni, uno successivo all’altro sono quindi molto legati tra loro e non a caso, il sito web ufficiale ha infatti questa denominazione: 4en5mei.

Festa del RE Koningsdag 2018

domenica, 22 aprile 2018

Amsterdam, il Compleanno della Regina, il Mercato

Il 27 Aprile si festeggierà il ‘Giorno del Re‘, il Principe Guglielmo Alessandro (Prins Willem Alexander).

Il 30 Aprile, come ogni anno, si svolgeva il Koninginnedag, il ‘Giorno della Regina‘, il giorno in cui gli olandesi festeggiavano il compleanno della regina Madre Giuliana ma anche quello in cui (appunto il 30 aprile del 1980) ricorreva l’anniversario della successione al trono di quella sovrana Beatrice.

Nel 2013 ha avuto un valore ancora più importante perchè è stata l’ultima volta che si è celebrata la Regina Beatrice.. La sovrana in occasione del suo 33° anno di regno, e proprio il 30 Aprile, ha abdicato.

A partire dal 2015 il giorno del Re è il 27 aprile. Il 27 aprile 2014 è stato di Domenica, motivo per cui il Giorno del Re si è tenuto il giorno prima, il 26 aprile.

Si tratta della festa più importante e sentita dell’Olanda che si manifesta lungo i canali e per strada con folle di gente che si riversa in città, per ascoltare rock, musica, folk, ballare jazz, partecipare a manifestazioni sportive e assistere a parate tra balli, giocolieri e bandiere.

Il colore che rappresenta tutto è l’arancione che imperversa ovunque: partecipanti, canali, locali, sfilate..

Le zone dove ci si può divertire di più sono lo Spui, il Leidsestraat, il Rokin, il Vondelpark e Piazza Dam.

Il Prinsjesdag 2017

lunedì, 18 settembre 2017

Prinsjesdag, i Principi Olandesi

Come ogni 3° martedì del mese di settembre, dal 1887, anche quest’anno il Sovrano sfilerà in una carrozza dorata trainata da 8 cavalli verso il Ridderzaal, all’L’Aja, per recarsi presso la ‘Sala dei cavalieri medievali‘ del palazzo del ‘popolo’, dove leggerà al Parlamento ‘il Discorso dal Trono’.

Il Prinsjesdag celebra infatti l’apertura del Parlamento Olandese e quindi la nuova sessione legislativa. Questa speciale manifestazione, tra gli avvenimenti più tradizionali e caratteristici d’Olanda è importante perchè illustra il piano governativo dell’anno successivo. Alla fine della manifestazione, il Sovrano si affaccierà dal balcone reale per salutare cittadini e turisti curiosi.

l giorno della memoria ai caduti e della liberazione 2017

lunedì, 1 maggio 2017

4 e 5 Maggio in Olanda, il Giorno della Memoria ai caduti e della Liberazione

In Olanda, il 4 e 5 Maggio, si celebrano due feste nazionali fondamentali: il Giorno della Memoria ai Caduti: in olandese ‘Dodenherdenking’ e ‘Bevrijdingsdag’, quello della Liberazione.

Il 4 Maggio tutti gli olandesi si fermano due minuti per osservare rispettosamente il giorno della Memoria per i Caduti in guerra. La manifestazione è molto sentita perchè l’Olanda ha da sempre ripudiato la guerra. Il momento presenziato dalla Re è davvero solenne.. è un’occasione per fissare in modo indelebile nella memoria soprattutto dei giovani un ricordo che potrebbe essere cancellato dal tempo e far comprendere quanto possa essere fragile la civilizzazione e la democrazia.

Rinnovarlo ogni anno è necessario per rammentare ai posteri quanto l’uomo nel corso della storia possa essere crudele e distruggere intere civiltà.. quindi nel riaffiorare alla luce questo particolare evento, la speranza è quella di fare sì che le guerre non si possano più ripetere.

Un quarto d’ora prima delle ore 20:00, suoneranno le campane in una Chiesa nel centro di Amsterdam.. poi il silenzio assoluto in segno di rispetto per tutti quei caduti in guerra. Sospenderanno la lor
o attività anche i mezzi pubblici. Simbolo di un futuro migliore, sarà un fanciullo a recitare una poesia dopo la cerimonia.

Dopo, in Piazza Dam, il Re Alexander e il Primo Ministro, deporranno una corona di fiori al Monumento Nazionale e difronte all’intera Olanda, pronuncieranno un discorso che sarà diffuso in tutto il Paese.

I due giorni, uno successivo all’altro sono quindi molto legati tra loro e non a caso, il sito web ufficiale ha infatti questa denominazione: 4en5mei.

Il Giorno della Re 2017

venerdì, 28 aprile 2017

Amsterdam, il Compleanno della Regina, il Mercato

Il 30 Aprile si festeggierà il ‘Giorno del Re‘, il Principe Guglielmo Alessandro (Prins Willem Alexander).

Il 30 Aprile, come ogni anno, si svolgeva il Koninginnedag, il ‘Giorno della Regina‘, il giorno in cui gli olandesi festeggiavano il compleanno della regina Madre Giuliana ma anche quello in cui (appunto il 30 aprile del 1980) ricorreva l’anniversario della successione al trono di quella sovrana Beatrice.

Nel 2013 ha avuto un valore ancora più importante perchè è stata l’ultima volta che si è celebrata la Regina Beatrice.. La sovrana in occasione del suo 33° anno di regno, e proprio il 30 Aprile, ha abdicato.

A partire dal 2015 il giorno del Re è il 27 aprile. Il 27 aprile 2014 è stato di Domenica, motivo per cui il Giorno del Re si è tenuto il giorno prima, il 26 aprile.

Si tratta della festa più importante e sentita dell’Olanda che si manifesta lungo i canali e per strada con folle di gente che si riversa in città, per ascoltare rock, musica, folk, ballare jazz, partecipare a manifestazioni sportive e assistere a parate tra balli, giocolieri e bandiere.

Il colore che rappresenta tutto è l’arancione che imperversa ovunque: partecipanti, canali, locali, sfilate..

Le zone dove ci si può divertire di più sono lo Spui, il Leidsestraat, il Rokin, il Vondelpark e Piazza Dam.


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline