Articoli marcati con tag ‘fotografia’

Photo Breda 2018

mercoledì, 3 ottobre 2018

Photo Breda 2008. I Lavori per strada

Fino al 21 ottobre si terrà nell’omonima città un evento davvero interessante anche per i non adetti ai lavori, si tratta del Photo Breda, una manifestazione che coinvolgerà tutti i suoi musei e le gallerie d’arte e che quindi la trasformerà in una grande esibizione fotografica con un vasto programma di attività per bambini, ragazzi e adulti, dilettanti e professionisti.

Cinquanta fotografi provenienti da tutto il mondo mostreranno a Breda la loro visione sul mondo attuale: ambiente, conflitti, crisi economica. Il titolo dato quest’anno è infatti Tilt, un mondo folle.
Le popolazioni stanno migrando. Norme e valori che sembravano forti sono sfidati ancora una volta. L’ambiente è più che mai all’ordine del giorno. Al Gore ? I suoi avversari ? Chi ha ragione ? Una parte del mondo soffre la fame, mentre l’altra parte produce in sovraquantità. L’uomo moderno guarda tutti questi sviluppi che si avvicinano sempre più. Un’esperienza intensa per alcuni che cercano di trovare una risposta, altri di ignorare. Alcuni assumono una responsabilità propria, altri si affidano a tutte le iniziative intraprese dalle istituzioni.

La gente in tutto il mondo deve affrontare gli stessi problemi e tuttavia questi non possono essere confrontati. In diversi paesi africani il problema è la fame. La disuguaglianza è qualcosa da risolvere negli Stati Uniti come nella ex-Germania orientale. Ad Anversa, i nazionalisti di estrema destra sono riusciti ad ottenere oltre un terzo degli elettori. I Paesi Bassi si trovano di fronte ad un folto gruppo che è passato da sinistra a destra. Il popolo della Groenlandia sta letteralmente perdendo la propria terra a causa del riscaldamento globale. Nell’Europa occidentale le strade sono piene di motori che ruggiscono, mentre si sta cercando di ridurre l’effetto serra da anni. Negli Stati Uniti, le persone sono sfrattate dalle loro case perché non possono più pagare i loro mutui. I dipendenti stanno perdendo i loro posti di lavoro. La linea di demarcazione tra controllo e caos totale è spesso sottilissima. E’ quindi fondamentale l’equilibrio tra questi due fattori.
I sistemi che abbiamo sempre pensato che potevano lavorare bene per sempre, si sono invece incrinati. I prezzi del carburante sono incredibilmente cresciuti rispetto ad appena due anni fa cosi’ come la nostra dipendenza dal petrolio e dai paesi produttori che ci ha portato improvvisamente a pensare di ottenere soluzioni più ecologiche. La crisi finanziaria rende improvvisamente molto più facile mettere in discussione gli amministratori delegati per i bonus esorbitanti che ricevono.

Anche se non ci si aspettano soluzioni da fotografi, la materia è infatti troppo complessa, quello che la fotografia può fare è fornire intuizioni visive di ciò che è accadendo. Cosa che può essere anche fatto con una dose di ironia.

Ad Vlemmix, un amante della fotografia di Breda è il fautore di questa iniziativa che vide la luce per la prima volta nel 2003. Nel 2005 Photo Breda fu condotta sotto la sua direzione. La terza edizione del 2008 ha avuto un nuovo consiglio di amministrazione che ha portato alla manifestazione un aspetto più professionale.

Il World Press Photo 2010. I Vincitori

giovedì, 24 marzo 2011

bibia isha

Picture of the year 2010 / portraits first prize singles: Jodi Bieber, South Africa, Institute for Artist Management/Goodman Gallery for Time magazine da http://www.worldpressphoto.org

Alle ore 11 dell’11 Febbraio scorso, presso il Municipio di Amsterdam, sono stati annunciati i vincitori del prestigioso concorso annuale di fotogiornalismo internazionale World Press Photo 2010 e pubblicate le foto sul sito web ufficiale.
Quest’anno il premio va alla fotoreporter sudafricana Jodi Bieber per un’immagine tremenda, diversa, spaventosa che è stata copertina del Time e che il 1 agosto 2011 suscitò un mare di polemiche: il volto sfigurato della giovane Bibi Aisha proveniente dalla provincia di Oruzgan, simbolo delle violenze subite dalle donne in Afghanistan. Leggi il resto di questo articolo »

Olanda e Puglia. Seminario su immigrazione e Mostra. Il resoconto

domenica, 7 novembre 2010

Le foto allestite della Mostra Libero di Petra Stavast alla Galleria BLUorG di Bari- Ingresso

Nell’elenco degli incontri stabiliti dal Festival Olandiamo in Puglia, il 5 Novembre 2010 si è svolto la mattina il Seminario su immigrazione e integrazione in Puglia e in Olanda presso il Cineporto della Fiera del Levante di Bari e il pomeriggio a partire dalle ore 19.00 la Mostra fotografica Libero di Petra Stavast alla Galleria BLUorG della stessa città. Leggi il resto di questo articolo »

Il Grid 2010

giovedì, 4 novembre 2010

GRID

Quest’anno si tiene fino al 7 novembre la quarta edizione della Biennale internazionale di fotografia. Si tratta della GRID, un evento dedicato alla cultura dell’immagine contemporanea e della comunicazione visiva, il più importante del settore nei Paesi Bassi che al tempo stesso è anche una grande piattaforma per il dialogo internazionale tra esperti e professionisti emergenti che in questo modo possono far conoscere il proprio lavoro. L’evento avrà sede ad Amsterdam, ma solo recentemente è stato esteso ad altre città olandesi: Almere, Amstelveen, Haarlem, Zaanstad, Bergen, Edam e Purmerend. Riguarderà quindi la regione circostante metropolitana con circa 80 progetti e presentazioni che rappresentano almeno 25 Paesi. Si aspettano circa 400.000 visitatori ma la manifestazione è sempre in espansione e intende continuare a crescere. L’evento inaugurale del 1° anno ebbe luogo nel 2002, il suo nome all’epoca era ‘Biennale di Fotografia ad Amsterdam’. La prima edizione fu un grande successo attirando oltre 225.000 visitatori. Nel 2006 il festival cambiò il suo nome in GRID06 e mostrò per la prima volta anche i progetti fotografici internazionali.
L’organizzazione dell’evento è leader sui programmi di formazione che focalizzano il tema dei giovani ed è l’unica istituzione artistica in Olanda il cui scopo è la realizzazione di grandi progetti culturali che per il perseguimento dei propri fini coinvolge finanziamenti privati. Leggi il resto di questo articolo »

Nico Chiapperini, un fotografo italiano in Olanda

mercoledì, 27 ottobre 2010


Nico Chiapperini, un italiano che per motivi di lavoro ha dovuto trasferirsi in Olanda, una permenenza inizialmente breve ma poi divenuta duratura tanto da trasformarsi in definitiva per un’accoglienza che in un primo momento freddina poi si è rivelata stupenda, merito di qualcosa di bello che poi è accaduto successivamente e che ha tracciato in modo indelebile il suo futuro.
Quando ho conosciuto Nico, sono rimasto sbalordito dalle foto sul suo sito nictures.com che vi invito a consultare… guardate con attenzione i suo progetti personali nella sezione Gallery, in particolare ‘Moments in Between’. In realtà come da lui stesso riferito, fare il fotografo non è il lavoro con cui si guadagna da vivere, anche se si è dilettato già a fare qualche lavoretto per dei matrimoni, con grande soddisfazione.. eppure a breve potrà già esibire ufficialmente in Olanda foto del suo progetto piú caro. Certo ha fatto anche dei corsi specializzanti, ma la bellezza dei suoi lavori è frutto soprattutto dell’impegno, della dedizione, dell’amore e della passione che ci mette.. non è da tutti individuare le scene e i dettagli più particolari da riprendere aspettando il momento giusto.. Quello che più mi ha reso contento è apprendere dalle sue parole che ha imparato ad apprezzare questo Paese anche grazie ai post di BlogOlanda. Per me è motivo di grande soddisfazione e gioia, perchè vuol dire che questa risorsa assolve allo scopo per il quale è stata costruita. Nel seguito potrete leggere, tra domanda e risposta, la storia di un italiano in Olanda davvero interessante che ha tanti bei progetti per il futuro e che sono sicuro si realizzeranno. Leggi il resto di questo articolo »

Photo Breda 2010

venerdì, 22 ottobre 2010

Photo Breda 2008. I Lavori per strada

Fino al 24 ottobre 2010 si terrà nell’omonima città un evento davvero interessante anche per i non adetti ai lavori, si tratta della quarta edizione del Photo Breda, una manifestazione che coinvolgerà tutti i suoi musei e le gallerie d’arte e che quindi la trasformerà in una grande esibizione fotografica con un vasto programma di attività per bambini, ragazzi e adulti, dilettanti e professionisti. Questa volta l’evento ha avuto la fattiva collaborazione del Belgio e delle accademie d’arte belga. Leggi il resto di questo articolo »

World Press Photo 2009 a vincere il grande evento di fotogiornalismo è un italiano

venerdì, 19 marzo 2010

world press photo 2010, vinciotore: Pietro Masturzo

il 24 giugno del 2009 a Teheran, alcune donne su un tetto lanciano delle urla per manifestare il proprio disaccordo per la nuova rielezione a presidente dell’Iran di Mahmoud Ahmadinejad, avvenuta qualche giorno prima. Una di loro porta le mani alla bocca per amplificare il suo grido di indignazione. Si tratta della foto migliore dell’anno con la quale l’italiano Pietro Masturzo ha vinto il World Press Photo 2009, il premio più prestigioso di fotogiornalismo al mondo che viene assegnato ogni anno ad Amsterdam. Leggi il resto di questo articolo »

L’Olandese che si autofotografa mentre scappa

lunedì, 21 dicembre 2009

L'Olandese che si autofotografa mentre scappa

Davvero divertente la trovata di Gert Rietveld un olandese che si diverte ad autofotografarsi mentre scappa a tutta birra, come se fosse un bambinone che prova gioia nel vedere come corre. Leggi il resto di questo articolo »

Amsterdam, una città a misura di bici

mercoledì, 22 luglio 2009

Amsterdam, una città a misura di bici

La bicicletta (che in olandese è chiamatafiets) è il mezzo più rapido ed ecologico per spostarsi e scoprire Amsterdam. Leggi il resto di questo articolo »

Erwin Olaf, un fotogiornalista alla ricerca della sensualità e dell’umorismo

sabato, 4 aprile 2009

Erwin Olaf

Nato a Hilversum, nei Paesi Bassi nel 1959, Erwin Olaf vita dei lavoratori e di Amsterdam, a partire dai primi anni 80. Il suo attuale studio è situato in una ex chiesa sala. Leggi il resto di questo articolo »


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline