La Giornata nazionale del Tulipano 2020

14 gennaio 2020

Tulip Festival

Il 19 Gennaio potete partecipare alla Giornata nazionale del Tulipano.

In piazza Dam, ad Amsterdam, viene inaugurata ufficialmente la stagione dei tulipani che dura da gennaio a fine aprile.
Questa manifestazione è organizzata dai coltivatori di tulipani olandesi. La piazza si trasforma in un enorme giardino colorato che migliaia di persone raccogliano gratuitamente un mazzo di fiori. La manifestazione è animata da numerose sorprese e attività. Il festoso evento segna l’inizio della splendida stagione. Secondo le previsioni, infatti, più di 1,7 miliardi di bulbi olandesi porteranno la primavera nelle case di tutto il mondo. E’ proprio per questo che il tulipano è il vero biglietto da visita dell’Olanda.

In questo periodo quasi tutti i tipi sono disponibili presso fiorai, supermercati e bancarelle. Esistono più di mille varietà in tutti i colori dell’arcobaleno che dalle aste olandesi partono per raggiungere le case di tutto il mondo.

L’edizione inaugurale della Giornata Nazionale Tulip nel 2012 ha visto i coltivatori di tulipani olandesi impegnarsi per creare un enorme giardino temporaneo in Piazza Dam, ricca di circa 200.000 tulipani. Più di 10.000 persone giungono ad Amsterdam ogni anno per l’occasione.

La Biennale del Flamenco 2020. Gli Spettacoli appassionati di Amsterdam

11 gennaio 2020

Dias Latinos

Si terrà dal 18 Gennaio al 10 Febbraio la Biennale del Flamenco che porta all’avanguardia il flamenco contemporaneo nei Paesi Bassi, tornando per la sua nona edizione nel mese di gennaio. Questo rinomato festival mette in mostra la tradizione flamenco ricco, intervallate da spettacoli di danza moderna e recital di canzoni intime in varie località in tutta la città.

Guardate fuori per gli ultimi sviluppi per un avventuroso flamenco in alta classe e all’avanguardia, grandi star e talenti emergenti. In ritmi frizzanti e canto appassionato e danza, una nuova generazione di creatori di flamenco esplorareranno i confini dell’antica arte e portaranno la tradizione e sperimentando insieme in concerti straordinari e spettacoli che includono il jazz, danza contemporanea e la musica, musica barocca, indiana e musica orientale.

Nel 2015 il festival fu portato in cinque città: Amsterdam, Rotterdam, Utrecht, L’Aia e Eindhoven, con il tema principale di questa edizione essere ‘Flamenco Crossroads. Con questa intenzione, più di 40 spettacoli di danza e concerti sono stati conditi da un vasto programma di corsi di perfezionamento, seminari, lezioni tenute da musicologi spagnoli, una mostra fotografica in Huis Marseille, un concorso di traduzione, il film, ‘participeñas’, spettacoli per bambini.

Il Whisky Weekend Amsterdam 2020

9 gennaio 2020

Whisky Weekend Amsterdam

Il 17 e 18 gennaio si terrà il Whisky Weekend Amsterdam

Torboso, legnoso, cremoso, fumoso, questi sono solo poche parole per descrivere l’evento. La Posthoornkerk di Amsterdam Ovest sarà trasformata in una sala di degustazione whisky. I biglietti includono una degustazione di benvenuto con un bicchiere di souvenir e una bottiglia d’acqua, formaggi campione whisky-friendly e altri prodotti scozzesi. E’ possibile sperimentare la cultura in un ambiente speciale, ovviamente con sfondo scozzese!

Olanda. Vakantiebeurs, la Fiera del turismo 2020

6 gennaio 2020

Vakantiebeurs Utrecht

Dal 16 al 19 Gennaio si terrà ad Utrecht, Vakantiebeurs, la rassegna fieristica più importante del turismo dei Paesi Bassi.

Il Noorderslag 2020, il festival della musica pop

3 gennaio 2020

Noorderslag, le esibizioni

Dal 15 al 18 Gennaio a Groningen è di scena la Noorderslag Weekend.

Il Noorderslag festival è il principale barometro della musica pop olandese dal vivo, dall’hiphop all’urban music, pop, dance e alternative. E’ il più grande festival europeo con oltre 200 esibizioni. L’evento presenta una vasta gamma dei migliori talenti europei in tutta la città di Groningen. Tremila professionisti del settore musicale olandese e internazionale, dibattiti, oltre 50 spettacoli, un appuntamento in cui viene lanciato il mercato musicale europeo con la presentazione e distribuzione di sette premi musicali nazionali e internazionali.

Tra i nuovi artisti da tutta Europa, la maggior parte sono quelli promettenti nella loro patria. Si succederanno spettacoli, premi, dibattiti e presentazioni, conferenze musicali. L’obiettivo è segnalare e affermare il successo dell’artista nel settore dell’industria musicale. Il Noorderslag è organizzato dalla Fondazione Noorderslag. Tra i numerosi partner, partecipano al progetto il Buma Culture, che ha organizzato la conferenza.

Fa parte dell’evento musicale l’Eurosonic, festival dei nuovi talenti europei proposti da altre manifestazioni dello stesso tipo e dalle radio pubbliche d’Europa oltre che dal Noorderslag Seminar, una conferenza europea dell’industria per la musica dal vivo.

Nelle scorse edizioni, per la prima volta, i tre giorni di musica furono dedicati all’Italia con l”The Italian Music Scene‘, grazie al coordinamento della Fondazione Arezzo Wave Italia e con la collaborazione di Rai Radio 2 che ha seguito la manifestazione con interviste e speciali.

Il primo gennaio 2020 in Olanda

1 gennaio 2020

Scheveningen, il tuffo del primo gennaio in Olanda

Il 1° giorno dell’anno, come consuetudine, i corraggiosi olandesi e non, assalgono la spiaggia di Scheveningen

Auguri a tutti i lettori di BlogOlanda.it per un strepitoso anno Nuovo.. che sia ricco di gioia e di tante soddisfazioni.

Amsterdam. Fine dell’anno 2019

30 dicembre 2019

Amsterdam, Piazza Dam a Capodanno

Ad Amsterdam, la notte di capodanno si festeggia fondamentalmente per le vie della città e in particolare a Piazza Dam, il luogo sarà il cuore del veglione. Da qui si potranno ammirare alcuni dei fuochi d’artificio più spettacolari dell’Olanda non da meno saranno Rembrandtplein e Leidseplein.

L’evento è festeggiato dalla gente che affolla i punti più nevralgici della città ballando e bevendo champagne, mentre fuochi di artificio augurali affascinano adulti e bambini. Spettacoli estemporanei vengono inscenati fino all’alba.

Nelle strade adiacenti avranno luogo concerti che si prolungheranno fino alle 2.00, mentre a partire dalle 23.00 gli effetti pirotecnici copriranno di fantastici colori anche Piazza Nieuwmarkt. Dalle 21.00 i DJ più bravi parteciperanno ad una bellissima festa gratuita che gli anni precedenti hanno registrato migliaia presenze.

Per ammirare in tutto il suo splendore l’incredibile esibizione, il punto di osservazione migliore rimane il tetto del Museo delle Scienze e Tecnologie, il Nemo.

Raggiungete anche la piazza dei musei ‘Museumplein’ a partire dalle 23.00. Un ottimo punto di osservazione particolarmente suggestivo è anche quello che parte dal ponte del canale ‘Prinsengracht’ all’angolo con il canale ‘Bloemgracht’.

Oltre a questi eventi all’aperto, diversi club e discoteche organizzano feste di Capodanno.

Il Winterland Maastricht 2019

27 dicembre 2019

winterland maastricht

Fino al 6 gennaio si terrà il Winterland Maastricht. Ancora una volta Maastricht dimostrerà di essere una destinazione incantevole di Natale per adulti e bambini. ‘Vrijthof’, la piazza centrale della città si trasformerà per l’occasione in uno spettacolo invernale con i mercatini e una caratteristica atmosfera di allegria in attesa dei festeggiamenti, con ricche decorazioni natalizie e luci multicolori. Si potranno gustare delizie gastronomiche e usufruire di un ricco programma culturale tra cui spettacoli teatrali, varietà di produzioni e concerti di Natale, piccole bande musicali ed esibizioni di cori e mostre speciali in diversi musei.

Amsterdam, cosa fare a Natale 2019

25 dicembre 2019

maastrich pista ghiaccio

Se si visita Amsterdam, non ci si può perdere la visita culturale ai Musei tra cui il Van Gogh Museum
Tra le attrazioni da visitare, giusta per citarne qualcuna: l’ Hard Rock Cafè, l’ Heineken Brewery. Non dovrebbe mancare una passeggiata al VondelPark e uno sguardo ai più famosi CoffeShop come la Canna, e l’Hunters. Immancabile è il giro nel Quartiere a luci rosse dove le prostitute di ogni età e colore si mostrano in vetrina.

Sono quasi mille e cinquecento i café, bar e ristoranti. Alcuni di quelli consigliati: Ciel Bleu Restaurant (Okura Hotel) o il più trendy Proef. E’ possibile trascorrere il dopocena ai jazz cafè della città, o ancora in uno dei tanti teatri, tra i locali e pub internazionali: Jimmy Woo’s o l’Escape. Ma Amsterdam offre ai suoi turisti, e in modo particolare in questo periodo, una vastissima offerta culturale. Diverse le attività, grandi spettacoli, tantissimo divertimento, eccellenti ristoranti ed un’atmosfera romantica.

La sera di Natale, il concerto di musica classica al Concertgebouw è gratuito. Per un sano intrattenimento potete partecipare ad una strana parata al Winterparade con una grande band, teatro, musica, danza e diverse feste che cominciano dalla mezzanotte.

La sera del 24 dicembre le chiese della città sono piuttosto affollate e nonostante siano tutte aperte gratuitamente al pubblico potrebbe essere necessario disporre di un ticket per riuscire ad assistere alla vigilia perciò comunque cercate di arrivare con sufficiente anticipo. Diverse sono le chiese che oltre alla messa offrono un concerto per i fedeli. La chiesa di San Nicola (Sint Nicolaaskerk) vicino la Centraal station, suona musica gregoriana durante la messa del 24, 25 e 26 dicembre.
Anche se è un giorno di festa, la sera di Natale molti ristoranti rimanono aperti ad Amsterdam e generalmente propongono speciali menù festivi. Durante questo periodo molti alberghi importanti della città presentano anche delle promozioni speciali. Si suggerisce in ogni caso di prenotare in anticipo.

Per chi è alla ricerca di riserve e panorami naturali non può perdersi a pochissima distanza della città l’Amsterdamse Bos, il bosco di Amsterdam. L’Electrische Museumtramlijn, lo storico tram del 1904 che vi consentirà di rivivere come si viaggiava nel passato, attraverserà proprio queste riserva naturale arrivando fino parchi naturali di Amstelveen. In tutta la città si potrà partecipare a cabaret e concerti.

Il Mercatino di Natale 2019 della grotta Velvet al Kerstmarkt Fluweelengrot

20 dicembre 2019

Kerstmarkt Fluweelengrot

Fino al 5 Gennaio la Grotta Velvet al Kerstmarkt Fluweelengrot diventerà ancora una volta la cornice unica per il mercato internazionale. Il buon vecchio stile frizzante spirito natalizio è garantito, si tratta infatti dell’evento più popolare di Natale dei Paesi Bassi.

Il mercato di Natale nella grotta di Velvet è più di un semplice mercatino di Natale. Una visita qui immerge in una splendida atmosfera natalizia che non è possibile trovare in nessun altro luogo: ambiente iconico sotterraneo, una bancarella di articoli natalizi e da regalo, un arredamento da favola e naturalmente anche una stalla che trasforma il rustico come se fosse lusso. L’atmosfera della grotta con le sue pitture murali e le sculture sorprendenti porta lo spirito di Natale e alla vita la vecchia e quasi dimenticata leggenda di Valkenburg.

Al mercatino è possibile prendere spunto e ispirazione per una vastità di idee, anche per la decorazione del Natale e si può sempre trovare un regalo e qualcosa per tutti. Tutto si può scegliere per ogni fascia di prezzo in una grande varietà di articoli natalizi e regali, struttura realizzata nel pittoresco percorso lungo e circolare.

Molti prodotti locali e internazionali sono fatti a mano e per questo sono unici.. alcuni non sono disponibili in commercio: presepi, gruppi scultorei, decorazioni natalizie in vetro soffiato, ghirlande, candele, oggetti decorativi stagionali e altri prodotti per la casa, di fattura tradizionale polacca. E, naturalmente, doni religiosi, regali per i bambini, deliziosi dolcetti (cioccolato belga) e ogni sorta di oggetti artigianali e curiosità. E non sarebbe un mercato di Natale senza il vecchio poffertjes di stampo olandese (mini frittelle) e la famosa zuppa di piselli olandese !

A metà del percorso, si trova l’incantevole Winter Wonderland Tavern, dove ci si può riposare per un po’ e godere di un boccone con quel calore che riscalda il cuore) un bicchiere di vin brulè (vino caldo tedesco).

Il mercato di Natale nella grotta di Velvet è il più grande evento commerciale sotterraneo di Natale nei Paesi Bassi. Ogni anno, oltre 125.000 persone provenienti da tutta l’Olanda e dall’estero, visitano l’unico mercato sotterraneo natalizio. Tutti i proventi saranno destinati al castello di Valkenburg e agli organizzatori della Fondazione, finanziamenti che consentono di mantenere le rovine della fortezza e la caverna di Velvet.

Un evento natalizio dall’atmosfera che ricorda i famosi nani di Rien Poortvliet. Effetti figuanti, luminosi e scintillanti, l’ambientazione del mercato e i racconti fanno rivivere altri tempi. Cavalieri e dame, conquistatori e assedianti, passaggi segreto di fuga che portano al labirinto sotterraneo della Grotta Velvet. Una visita alle rovine del castello di Valkenburg che risale all’anno 1050, riporta in vita il Medio Evo in tutta la sua gloria.

E’ possibile anche rivivere la ricca storia che risale al 11° secolo con una visita alle rovine del castello di Valkenburg e la sua storia.

Le Torri sporgono verso il cielo dalle rovine del castello che si affaccia sulla piccola fortezza della città.
Visitando i resti storici di Valkenburg, si può passeggiare dalla Sala Grande alle torri difensive, dalla prigione alla cappella vecchia, e dalla sala d’artiglieria ai passaggi di fuga sotterranee. E’ possibile rivivere la storia e l’agitazione dei tanti assedi, distruzioni e domini di cavalieri come Walram de Rosse, Gosewijn, e i Duchi di Brabante, fino alla definitiva distruzione del castello avvenuta il 10 dicembre 1672 per mano di Statolder Willem III.


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline