Archive del 8 novembre 2017

Schokland. L’ex isola che testimonia 10.000 anni di lotta contro l’acqua

mercoledì, 8 novembre 2017

Schokland, un’antichissima isola dell’ex Zuiderzee, l’attuale IJsselmeer, è stata inglobata nella terraferma a causa del prosciugamento del polder nord-occidentale. Questa zona è stata terra, penisola, isola e infine polder. In quanto isola all’interno del Zuiderzee era molto più grande di adesso. Centinaia di uomini vivevano su rialzi artificiali: contadini, pescatori e navigatori. Per i marinai rappresentava un rifugio in caso di tempesta e un segnale nella notte, quando sull’isola venivano accesi fuochi per la navigazione. Il mare, però, costituiva sempre più una minaccia. Con le inondazioni provocate dalle tempeste si perdeva sempre più terra e gli abitanti dovevano ritirarsi in rialzi artificiali sul lato orientale. A causa della diminuzione di terreno Schokland divenne sempre più piccola. L’isola veniva regolarmente inondata, case e chiese si indebolirono ed essa diventava sempre più povera.
Oggi, è un originale combinazione di archeologia, storia culturale e natura. Una storia anche dei suoi abitanti che simboleggia la lotta incessante degli Olandesi contro l’acqua. Nel 1995 l’ex isola, e i suoi dintorni, sono stati il primo monumento olandese ad essere inserito nella prestigiosa lista dei siti appartenenti al patrimonio dell’umanità UNESCO. Leggi il resto di questo articolo »


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline