Archivio di luglio 2013

L’Hotel restaurant Wad Oars a Anjum

lunedì, 8 luglio 2013

Hotel restaurant Wad Oars a Anjum

Situato in un edificio storico del XIX° secolo rappresentativo dell’architettura di Anjum, l’hotel Wad Oars è un intimo ristorante di design. Qui si possono degustare i prodotti tipici della Frisia e del Waddenzee come formaggi, verdure, carne di agnello frisone e frutti di mare. L’edificio speciale è una vera e propria icona per gli abitanti di Anjum. Completamente ristrutturato nel rispetto di autentici dettagli, opera di Anne e Sibbien Dijk, risale al 1870. Il ristorante è caratterizzato dagli intensi sapori puri e da una ricca varietà di prodotti locali con abbinamenti dal salato al dolce e leggero.
Le camere luminose sono arredate in modo confortevole nell’atmosfera originale dei dintorni, il Lauwersland e il mare di Wadden. Le cinque camere prendono il nome da località della zona: I Skans, Il Bant, Syl. Sono arredate con due letti singoli, armadio, TV, minibar, telefono e bagno privato con doccia. L’ho provato il 25 Maggio 2013.

Hotel restaurant Wad Oars
de Singel 5
9133 NH ANJUM Leggi il resto di questo articolo »

Il mulino a vento De Eendracht a Anjum

venerdì, 5 luglio 2013

Il mulino a vento De Eendracht a Anjum

Il museo ‘De Eendracht’ si trova all’interno di una costruzione di sei piani. Al pian terreno ha sede l’ufficio turismo locale, al primo piano potete trovare dei mulini in miniatura. Ma quello che si può ammirare sono un motore restaurato del XX° secolo, le parti che lo componevano, con spiegazione del loro funzionamento. Sono infatti ben evidenti le ruote dentate in legno e gli ingranaggi del meccanismo. Completano il giro delle mostre fotografiche con riproduzioni degli antichi mulini della Frisia e del Dongeradeel. Sono inoltre esposti gli utensili di falegnameria utilizzati per il lavoro del mugnaio. Il mulino risale al 1889, tutti e sei i sottotetti sono accessibili, con mostre temporanee di pittura e una permanente di conchiglie di ogni tipo, ma anche collane e cimeli realizzata da cooperative locali. Dall’ultimo piano si ha una vista del Lauwersmeer, più giù si possono ammirare dall’esterno e da vicino le pale e il panorama cittadino. Una mappa indica tutti i mulini della zona con foto panoramiche dettagliate per ciascuno.
Bello da vedere… Leggi il resto di questo articolo »

Un Ospedale per le foche

giovedì, 4 luglio 2013

Zeehondencreche

Lo Zeehondencreche, un ospedale e centro di ricerca, a Pieterburen, fondato nel 1971, ha il compito di curare e riabilitare foche malate, ferite o indebolite. All’esterno una montagna di reti lasciate dai pescatori e’ in bella mostra in una zona ad essa adibita per dimostrare il grande lavoro di recupero del centro, alcune foto evidenziano i segni e le ferite lasciate sulle foche. E’ possibile vedere come viene preparato il cibo per il loro sostentamento e osservare da vicino il processo di mantenimento e della loro cura. Una volta curate e guarite, vengono lasciate in libertà. Il centro non riceve nessun aiuto dal governo olandese, infatti si autofinanzia con le attività del l’attrazione, vendita gadget e mostre. Leggi il resto di questo articolo »

Il Restaurantship’t appeltje a Pieterburen

mercoledì, 3 luglio 2013

Restaurantship't appeltje a Pieterburen

Come è bello mangiare all’interno di casa galleggiante, e in particolare sul cortiletto attiguo, all’ombra di un albero di mele. E’ la mela il soggetto ricorrente da cui il ristorante prende il nome.. all’interno la si trova ovunque, persino nel bagnetto per gli ospiti, a forma di sapone o di profumo. Da prima un’imbarcazione partita nel 1980 da Groningen, nel 1995 l’ex casa galleggiante viene trasformata in struttura di ristorazione. All’interno quello che potrebbe sembrare scomodo per l’esiguo spazio in realtà offre un ambiente accogliente e ristretto, amichevole. Non molto distante dal piccolo porto Pieterbuurtsermaar, il piatto preferito sono delle deliziose frittelle, Crêpes alla pancetta o al salmone, zuppa al burro di gamberetti, ma il Restaurantship’t appeltje è in grado di preparare gustosi piatti, in quei momenti che noi italiani chiamiamo pranzo e cena, avendo della clientela fedele persino tra gli abitanti del Limburgo e del Belgio. Leggi il resto di questo articolo »

Wadlopen nel Waddezee. Camminare quasi nel mare

martedì, 2 luglio 2013

Wadlopen nel Waddezee cammino

In questa zona di Waddezee, Mar Frisone Occidentale e Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, potete camminare sul fango lasciato scoperto dal mare durante il periodo di bassa marea. Si tratta di un’attività caratteristica della Frisia.. praticamente ogni 6 ore e 1 quarto si alternano la bassa e l’alta marea. A novembre il livello del mare arriva alla cima di una collinetta. Il panorama che si presenta è una distesa verde e mare. Pensare di poter arrivare dall’altra parte e raggiungere a piedi quasi nel mare un isola ha davvero dell’incredibile. E’ una splendida occasione per vedere piante, uccelli, pesci, foche. Tutte le isole offrono tranquillità e grandi spazi aperti, spiagge e dune, flora e fauna meravigliose, panorami spettacolari con la vista che si perde per chilometri. Camminare è un’impresa, man mano che ci sia avvicina al livello più alto del mare a causa delle fango che rende difficoltosa l’attraversamento, in alcuni punti sembra quasi di rimanere impantanati nelle sabbie mobili, fortuna che io e il gruppo avevamo degli splendidi stivali in gomma. Il cammino sulle distese fangose e’ combinata con una visita alle isole, generalmente due guide con bastone spiegano il fenomeno e supportano i visitatori durante tutto il percorso. Strano poter mangiare una particolare erba lasciata dal mare e strano l’effetto di una schiuma bianca depositata al confine con l’acqua. Dopo la passeggiata potrete riposarvi in un locale, lo Zielhoes per dissetarvi in un bell’ambiente antico storico olandese. Leggi il resto di questo articolo »

L’NH Hotel Groningen

lunedì, 1 luglio 2013

NH Hotels Groningen

Il NH hotel Groningen è una comoda e moderna struttura di 127 camere facilmente raggiunigibile attraverso i trasporti locali e localizzato in una posizione privilegiata, di fronte all’Ospedale universitario, a pochi minuti dal centro della città e in posizione centrale rispetto alla zona delle principali attrazioni culturali e attività di intrattenimento. Per gli amanti del vivere sano e sostenibile, la struttura dispone di un servizio di noleggio biciclette per scoprire il fascino di Groningen, la Capitale mondiale delle due pedali. L’ho provato il 24 Maggio 2013. Leggi il resto di questo articolo »


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline