L’Amsterdam Canal Race 2018

8 ottobre 2018

Amsterdam Canal Race

L’13 ottobre si svolgerà la 32° edizione dell’Amsterdam Canal Race, una competizione di oltre 24 km. Il percorso inizia e termina ad Oosterdok nei pressi del Scheepvaartmuseum, il Museo Marittimo e attraverserà il centro di Amsterdam. Il punto più lontano è lo Stadio Olimpico. Dal 1986, il secondo sabato del mese di ottobre di ogni anno il Grachten race coinvolge un numero di partecipanti che è cresciuto da 35 squadre nel 1986 a 142.

Photo Breda 2018

3 ottobre 2018

Photo Breda 2008. I Lavori per strada

Fino al 21 ottobre si terrà nell’omonima città un evento davvero interessante anche per i non adetti ai lavori, si tratta del Photo Breda, una manifestazione che coinvolgerà tutti i suoi musei e le gallerie d’arte e che quindi la trasformerà in una grande esibizione fotografica con un vasto programma di attività per bambini, ragazzi e adulti, dilettanti e professionisti.

Cinquanta fotografi provenienti da tutto il mondo mostreranno a Breda la loro visione sul mondo attuale: ambiente, conflitti, crisi economica. Il titolo dato quest’anno è infatti Tilt, un mondo folle.
Le popolazioni stanno migrando. Norme e valori che sembravano forti sono sfidati ancora una volta. L’ambiente è più che mai all’ordine del giorno. Al Gore ? I suoi avversari ? Chi ha ragione ? Una parte del mondo soffre la fame, mentre l’altra parte produce in sovraquantità. L’uomo moderno guarda tutti questi sviluppi che si avvicinano sempre più. Un’esperienza intensa per alcuni che cercano di trovare una risposta, altri di ignorare. Alcuni assumono una responsabilità propria, altri si affidano a tutte le iniziative intraprese dalle istituzioni.

La gente in tutto il mondo deve affrontare gli stessi problemi e tuttavia questi non possono essere confrontati. In diversi paesi africani il problema è la fame. La disuguaglianza è qualcosa da risolvere negli Stati Uniti come nella ex-Germania orientale. Ad Anversa, i nazionalisti di estrema destra sono riusciti ad ottenere oltre un terzo degli elettori. I Paesi Bassi si trovano di fronte ad un folto gruppo che è passato da sinistra a destra. Il popolo della Groenlandia sta letteralmente perdendo la propria terra a causa del riscaldamento globale. Nell’Europa occidentale le strade sono piene di motori che ruggiscono, mentre si sta cercando di ridurre l’effetto serra da anni. Negli Stati Uniti, le persone sono sfrattate dalle loro case perché non possono più pagare i loro mutui. I dipendenti stanno perdendo i loro posti di lavoro. La linea di demarcazione tra controllo e caos totale è spesso sottilissima. E’ quindi fondamentale l’equilibrio tra questi due fattori.
I sistemi che abbiamo sempre pensato che potevano lavorare bene per sempre, si sono invece incrinati. I prezzi del carburante sono incredibilmente cresciuti rispetto ad appena due anni fa cosi’ come la nostra dipendenza dal petrolio e dai paesi produttori che ci ha portato improvvisamente a pensare di ottenere soluzioni più ecologiche. La crisi finanziaria rende improvvisamente molto più facile mettere in discussione gli amministratori delegati per i bonus esorbitanti che ricevono.

Anche se non ci si aspettano soluzioni da fotografi, la materia è infatti troppo complessa, quello che la fotografia può fare è fornire intuizioni visive di ciò che è accadendo. Cosa che può essere anche fatto con una dose di ironia.

Ad Vlemmix, un amante della fotografia di Breda è il fautore di questa iniziativa che vide la luce per la prima volta nel 2003. Nel 2005 Photo Breda fu condotta sotto la sua direzione. La terza edizione del 2008 ha avuto un nuovo consiglio di amministrazione che ha portato alla manifestazione un aspetto più professionale.

Watergeuzen 2018, la liberazione dagli Spagnoli a Leida

1 ottobre 2018

Watergeuzen Leida 3 ottobre

Il 3 ottobre si celebra a Leida il 3 ottobre del 1574, giorno in cui gli olandesi assediati dagli spagnoli rimasero senza viveri per mesi ma furono alla fine liberati dai ‘Watergeuzen’ che portarono il cibo ai perseguitati, e per questo furono considerati dei veri e propri eroi. Da quell’anno in poi gli abitanti della città si ritrovano nella Chiesa di San Pietro per ringraziare Dio che gli ha concesso la liberazione dal dominio spagnolo. Alle ore 13.00 si festeggia dando via al gran corteo con dei carri mascherati che attraverseranno il centro storico.

Nel 1573 e il 1574 Leiden fu assediata due volte dagli spagnoli. Guglielmo d’Orange riuscì a far innondare le parti occupate dagli invasori per poi cacciarli. Una storia leggendaria racconta di come, il 3 ottobre, un orfano di nome Cornelis Joppensz, riuscì ad avventurarsi tra gli accampamenti spagnoli per tornare in città con un piatto pieno di cibo, lo ‘spezzatino’. Più tardi quel giorno, i mendicanti del mare, l’esercito irregolare di Guglielmo d’Orange, liberò la città portando agli abitanti affamati, aringhe e pane bianco. Il 3 ottobre il popolo di Leiden mangiò anche dello stufato.

I saccheggiatori erano un gruppo di corsari e filibustieri. Saccheggiavano le navi e le città costiere intraprendendo incursioni terrestri. Provenivano dall’ Inghilterra e dalla Frisia orientale e dalla Germania. Terschelling e i villaggi di Monnickendam e dell’Olanda Settentrionale sono stati spesso un bersaglio di diversi raid. Le navi attaccavono non solo quelle spagnole e olandesi, ma spesso quelle neutrali vendendo il loro bottino in Inghilterra, Germania o in Francia. Il ceto sociale costuito per la maggior parte da olandesi e dai frisoni, era di diversa provenienza: nobiltà, borghesia, marinai e artigiani che furono espulsi dalla società perché erano protestanti, per aver resistito al dominio spagnolo o solamente perchè volevano essere mercenari. In origine, i pezzenti del mare erano una sorta di pirati non adeguatamente organizzati. Più tardi, i dirottatori furono ingaggiati dal 1568 da Guglielmo d’Orange. Il primo tentativo non riusci’ a liberare i Paesi Bassi, poi lo stesso Guglielmo fornì la giusta organizzazione e disciplina nominando nel 1572 suo fratello Luigi, quale comandante della flotta Geuze e autorizzandoli ad operare a suo nome oltre che all’uso della bandiera rosso bianco blu.

Un monumento permanente fu dedicato dagli abitanti di Leida al loro sovrano in quel sito che oggi è divenuta Università.

Lo Skate Parade 2018, un giro diverso di Utrecht

28 settembre 2018

Skate Parade

Ogni Venerdì sera fino alla fine di settembre, un’associazione di appassionati organizza l’Utrecht Skate Tour Parade attorno a Utrecht.

La sfilata Skate è un evento dedicato a tutti coloro che amano pattinare in un grande gruppo accompagnati dalla musica di un DJ. Ogni giorno è previsto un tour diverso che percorre lungo 22 chilometri e in circa 2 ore i luoghi più belli della città, con una sosta in posti meravigliosi.

Il gruppo si ferma a metà strada in fantastici siti come il Griftpark o il Wilhelmina, e al di fuori della città in altri più estesi. Gli organizzatori sono sostenuti dal comune e dalla polizia sulle strade pubbliche.

Chi vuole pattinare può presentarsi Venerdì alle 19:45 presso il Lucasbolwerk
Le immagini belle e false di questo tour si possono vedere sulla loro Photogallery.

Ecco il video che mostra gradualmente lungo la mappa un’anteprima del giro

Groesbeek. Il Festival del vino olandese 2018

26 settembre 2018

Groesbeek. Il Festival del vino

Dal 28 al 30 Settembre, avrà luogo a Groesbeek, il festival del vino olandese. Questo anniversario non passerà inosservato perchè il programma del Wine Festival Groesbeek olandese ha un valore speciale che offre tre giorni di degustazione e di autentica celebrazione.

Commercianti di vino, importatori e irlandesi proporanno i loro migliori prodotti sui mercati internazionali nel centro di Groesbeek, nella via principale, nella Piazza del Mercato e della Spoorlaan Kerkstraat. Con la degustazione sarà possibile conoscere i migliori vini nazionali e internazionali. Sono disponibili oltre 180 tipi di varietà.
L’accesso alla manifestazione è gratuita per chiunque intende parteciparvi, ma per degustare i vini è necessario acquistare un bicchiere che per il 2011 in via eccezionale costa solo 5 euro.
È possibile combinare la vostra visita con un workshop condotto da viticoltori rinomati nel corso dei quali vengono rilasciati anche libri ma sono disponibili anche pacchetti che includono l’ingresso al festival di musica e una cena di tre portate o brunch.

Durante la manifestazione principale tra le numerose attività organizzate a cui si può partecipare sono previste le seguenti:
– Musica dal vivo in molti generi, danza, moda e cabaret.
– Si pigia a piedi nudi le uve appena raccolte.
– Sabato alle 14.00-15.00- 16.00- 17,00 si raccontano le storie emozionanti dei tempi antichi.
– Mercato dell’artigianato storico con rame e incisione su vetro. Dimostrazioni di soffiatura del vetro, rame e altri ad opera di artigiani in un ambiente autentico.
– Per i Bambini: gonfiabili, laboratori creativi, spettacoli di burattini
– Mostra degli studenti del Collegio Montesori Groesbeek che espongono le loro opere d’arte realizzate da botti di vino. Gli oggetti verranno venduti a per fini benefici
– Sfilata di moda
– Tango Workshop. Istruttori esperti insegneranno in mezz’ora i principi basilari del tango
– Negozi aperti in centro Sabato e Domenica fino alle ore 17:00.
– Narratore “Il paesaggio racconta …..’- Sabato. Storia emozionante e aneddoti di Groesbeek, adatto per tutte le età.

Per un elenco completo è possibile consultare il programma o ordinare i biglietti on line dal sito web ufficiale dell’evento Nederlandse Wijn Feesten.

Il Video

Groesbeek, tutto l’anno è caratterizzato da piccoli e grandi eventi, una varietà di molte sistemazioni sportive, attività gastronomiche e culturali. Per maggiori informazioni consultare Groesbeek Toerisme.

International Film Festival Rotterdam 2018

24 settembre 2018

International Film Festival Rotterdam

Dal 28 settembre al 1 ottobre si terrà l’International Film Festival Rotterdam, un evento che si distingue per la particolare attenzione rivolta ai film e ai registi nuovi, innovativi e indipendenti. La manifestazione è una miscela di cinema, esposizioni d’arte visiva legata ai film e spettacoli dal vivo.

Ogni anno centinaia di registi e altri artisti presentano a Rotterdam il proprio lavoro di fronte a un grande pubblico. Dodici giorni di fila, ventiquattro sale hanno la programmazione completa. Il festival attrae molti visitatori, oltre a 3000 rappresentanti della stampa e dell’industria cinematografica.

Il momento saliente è quello dei VPRO Tiger Awards. I premi non sono per grandi registi affermati, bensì per i nuovi talenti e il loro promettente lavoro. Questa premiazione è un importante incoraggiamento per i giovani registi.
Inoltre viene offerta l’opportunità di apprezzare il lavoro di registi di talento del futuro. Gli appassionati di cinema possono anche fare due chiacchere con i rappresentanti dell’industria cinematografica.

Una delle opere interessanti che verrò presentata in questa edizione è Video Love Steaks. Una storia d’amore sensuale inclusa nel Bright Future, la sezione con opere prime o seconde di registi da cui il festival si aspetta grandi cose.

Rotterdam, la National Tattoo Ahoy 2018

21 settembre 2018

La National Tattoo - Ahoy Rotterdam

Dal 28 al 30 Settembre avrà luogo a Rotterdam il Netherlands Military Tattoo Ahoy, la festa nazionale annuale di musica militare dei Paesi Bassi. Il Netherlands Military Tattoo è uno show di orchestre di militari e civili olandesi e stranieri di prim’ordine oltre che di eccellenti band musicali. Una tradizione di pura origine olandese. Per ogni spettacolo, l’organizzazione focalizza l’attenzione sui temi dalla storia nazionale olandese in modo da fornire un contribuito sempre maggiore alla sua conoscenza da parte dello stesso popolo neerlandese.

Il Festival Oude Muziek ad Utrecht 2018. Il Festival annuale di Musica Antica

19 settembre 2018

Il festival annuale di Musica Antica a Utrecht

Fino al 26 maggio 2019 si terrà ad Utrecht il festival annuale di Musica Antica che per questa edizione ha scelto un particolare stile artistico. Dieci giorni di musica barocca francese nelle sale da concerto, auditorium e chiese della città. Centoventi concerti (cinquanta sono gratuiti), decine di conferenze, workshop e un simposio focalizzeranno i riflettori sul Grand Siècle.

Si tratta di uno dei più unici e grandi eventi nel suo genere che negli anni scorsi ha registrato tra le 45.000 e i 50.000 presenze.

La mostra illustrerà un secolo e mezzo di musica barocca con temi legati a Luigi XIV e a giovani generazioni e nomi affermati della musica francese.

La 34° Edizione del Dam to Damloop

17 settembre 2018

Damloop

Il 22 e 23 Settembre si terrà la 34° edizione del Dam to Damloop, la maratona più famosa dei Paesi Bassi: si corre dalla piazza Dam di Amsterdam al centro di Zaandam, fuori città, per un totale complessivo di 16 km, tra andata e ritorno.

L’evento è un divertimento per gli stessi corridori e per chiunque desideri provare un’atmosfera unica e particolare. Alla partenza, lungo il corso e fino al traguardo, migliaia di corridori per tutto il giorno riceveranno un tifo davvero appassionato.

Il Prinsjesdag 2018

14 settembre 2018

Prinsjesdag, i Principi Olandesi

Come ogni 3° martedì del mese di settembre, dal 1887, anche quest’anno il Sovrano sfilerà in una carrozza dorata trainata da 8 cavalli verso il Ridderzaal, all’L’Aja, per recarsi presso la ‘Sala dei cavalieri medievali‘ del palazzo del ‘popolo’, dove leggerà al Parlamento ‘il Discorso dal Trono’.

Il Prinsjesdag celebra infatti l’apertura del Parlamento Olandese e quindi la nuova sessione legislativa. Questa speciale manifestazione, tra gli avvenimenti più tradizionali e caratteristici d’Olanda è importante perchè illustra il piano governativo dell’anno successivo. Alla fine della manifestazione, il Sovrano si affaccierà dal balcone reale per salutare cittadini e turisti curiosi.


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline