Archive del 26 febbraio 2011

La pace in slow motion di un inverno olandese

sabato, 26 febbraio 2011

Per raccontare l’inverno, il videoamatore e fotografo 19enne olandese Kasper Bak ha pattinato raccogliendo quello che gli capitava davanti con la sua telecamera sul ghiaccio che ha ricoperto una piccola cittadina olandese a nord: Lemmer .

L’autore ha avuto in questo modo l’opportunità di incontrare giovani giocatori di hockey, altri pattinatori e abitanti del luogo. Grazie alle nuove tecnologie, ha infatti trasformato queste scene di vita quotidiana in un cortometraggio poetico.

Kasper illustra agli appassionati del settore che gli hanno chiesto come ha realizzato il suo capolavoro: “Scattando 60 frame per secondo ho filmato tutto in slow motion, senza usare una steady ca.
Le immagini così morbide sono state infatti realizzate grazie ad un effetto di Final Cut Pro dal nome ‘Smoothcam’.

Via Repubblica.it


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline