Archive del 25 febbraio 2011

Il Lloyd Hotel

venerdì, 25 febbraio 2011

Lloyd Hotel

Situato nella ‘Oostelijk Havengebied’, la rivitalizzata area portuale a nord-est della città questo hotel è stato ampliato e ristrutturato da designer olandesi e architetti. Il Lloyd (KNSM-Laan 207) è diventato così uno degli hotel più sorprendenti della città. Non solo un alloggio, ma un luogo dove gli artisti internazionali e abitanti di Amsterdam, uomini d’affari e turisti si sentono a casa.

A renderlo unico prima di tutto la sua storia: nel 1920 ostello per immigranti, poi riformatorio e oggi un complesso di centosedici confortevoli stanze tutte diverse tra loro per dimensioni e gusto ma accomunate dal principio dell’ospitalità. Il prezzo delle stanze: da 1 a 5 stelle, dipende dalla grandezza. Nel 2003-2004 l’hotel è stato ricostruito dal celebre studio architettonico MVRDV e parole d’ordine furono inventiva e spaziosità. Gli interni sono una combinazione del moderno design classico olandese senza tempo. L’hotel è ben ubicato, in una delle zone più vivaci della città. Il cuore di Amsterdam si raggiunge con i mezzi in 10 min circa. Le stanze hanno una vista affascinate sulla ‘Oostelijk Havengebied’.

Una grande attenzione è stata posta sull’arredamento delle stanze, dotate di TV satellitare gratuita anche di collegamento internet a banda larga. Gli spazi comuni hanno un accesso WIFI gratuito. Oltre a tutto ciò, una biglietteria dove acquistare l’ingresso per concerti, una biblioteca, un’ ‘Ambasciata Culturale’ che offre informazioni culturali e consigli, un negozio. L’hotel è dotato inoltre di un proprio parcheggio. Questi servizi sono a disposizione sia degli ospiti dell’hotel che degli altri visitatori.

Il ristorante ‘Snel’ offre un menù basato su una cucina classica europea, ingredienti selezionati e freschi. L’atmosfera del ristorante è dinamica e pensata per i clienti dell’albergo ma anche per gli abitanti della zona, dagli uomini d’affari e agli artisti.


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline