Le Case Verdi di Marken, un villaggio del 18° secolo

Le Case Verdi di Marken

La prima volta che sono andato a Marken era nel 2004 e il mio primo pensiero è stato : io non torno più a casa…

Quando i monaci nel 14° secolo lasciarono l’isola, i pescatori presero il loro posto e trasformarono questo piccolo triangolo verde del Markermeer e si dedicarono al commercio dell’olio di balena.
Quando il vento forza 10 spingeva da nordovest, masse d’acqua invadevano l’isola , una campana avvertiva dell’ennesima inondazione.

Il faro HET WITTE PAARD a gas ha illuminato a lungo le notti, d’inverno il ghiaccio trasportato avanzava verso terra e arrivava a sfondare le finestre.

Alla fine del 19° secolo dopo la chiusura dello Zuiderzee con le dighe si dovettero cercare altri mezzi di sussistenza, gli abitanti si misero a produrre fieno, ritenuto uno dei migliori della zona.

Verso gli anni 1950 l’isola è stata collegata alla terraferma con una striscia di terra lunga 1 km e larga poche decine di metri, dalla stazione centrale di Amsterdam il bus numero 110 vi conduce in circa 20 minuti, oppure si può arrivare in bicicletta , quell’ultimo km è veramente spettacolare , sembra che il bus viaggi sul mare…

Verde, verde, verde, a occhio credo che 80 % della superficie siano prati, di un verde mai visto, appena scesi dal bus sulla sinistra una strada conduce al suo antico villaggio, ci sono poi altre zone abitate, ma sono più moderne.

Il villaggio del 18° secolo è qualcosa di stupendo… le sue casette verdi e bianche sembrano uscite da una favola, tutte abitate e curate nei minimi particolari, è piccolo ma ci si perde nei suoi vicoli, certi strettissimi e contorti, a volte sembra di entrare nelle case, i loro abitanti saranno abituati a trovarsi i turisti in casa…

I giardini sembrano irreali, sono troppo perfetti , non c’e’ un filo d’erba fuori posto , è facile incontrare qualcuno nel loro costume tradizionale.

C’e’ anche un porto con molte barche , e alcune delle bellissime casette che lo circondano sono aperte e visitabili, una nonnina in costume sarà felice di mostrarvi i suoi ricordi, ci sono alcuni locali di ristorazione e due negozi di souvenir, spostandosi verso l’interno un negozio specializzato in giardinaggio che vende anche un po’ di tutto, un museo di storia e la chiesa.

Tra tutti i villaggi che ho visto finora, Marken lo sistemo sicuramente tra i primi…
Per il ritorno c’e’ la possibilità di prendere il battello e raggiungere Volendam, sempre che non decidiate di rimanervi… in questo piccolo paradiso verde. Ecco una bella galleria fotografica di Marken .

Paolo

Marken, una strada

Marken, le Casette Verdi

Marken, le Casette Verdi

Marken, il Porto

Marken, il Verde

Marken, il Porto

Marken, le Casette Verdi

Marken, la Casetta Verde

Marken, le Casette Verdi

Marken, il Negozietto

Marken, le Casette Verdi

Marken Museum

Battello Marken a Volendam

Marken, Case al Porto

Tag: , , , , , , , , , ,

15 Commenti a “Le Case Verdi di Marken, un villaggio del 18° secolo”

  1. Simone Scrive:

    Francesco sembra un paesino delle favole…
    tutte le volte che sono stato in Olanda non sono mai andato..
    segnato come posto da visitare!!

  2. Bianca Scrive:

    Meraviglioso, e anche Volendam non è da meno.

  3. GuidOlanda Scrive:

    Visitatelo ragazzi.. è qualcosa di veramente stupendo…

  4. cristina Scrive:

    Bell’articolo, Paolo. Io ci sono andata di domenica ( e con un freddo terribile ) e non c’era nessun abitante per strada. Poi Hans mi ha raccontato che la domenica se ne stanno in casa. Anche per motivi religiosi.
    Mi ha fatto senso vedere un villaggio vuoto!
    Simone e Paolo, se la smetteste di andare solo ad Amsterdam scoprireste altri bei luoghi olandesi….

  5. cristina Scrive:

    Detto questo vi saluto perchè stasera vado alla festa di Susan, un’olandesina che ha sposato un italiano, Massimo, il 4 ottobre, a Roma (ma vivono ad Eindhoven); e domani vado alla mega festa che fa la ditta di Hans…..ad Amsterdam! Ciao, ciao

  6. admin Scrive:

    Ehh hai assolutamente ragione Cri.. in arte prezzemolina.. ma forse volevi riferirti a Simone e Piero.. Paolo l’ha visitata quasi tutta l’Olanda :)

    Buon divertimento e porta i ns saluti a Susan,.. che belli i matrimoni italo-olandesi :)

  7. Simone Scrive:

    Cri a parte il fatto che sei sempre a feste..bella li vita…e che anche tu domani vai ad Amsterdam..eheheh ma io non ho solo visto Amsterdam..anzi l ho girata tantissimo solo che certamente mi mancano forse le cittadine piu vicine come Marken…
    Deluso da non aver vinto il supernalotto…stasera si gioca a Pokerino..speriamo almeno li…buona serata e cri divertiti poi facci sapere come sono andate tutti questi party…
    Hola..

  8. cristina Scrive:

    Farò sapere…farò sapere….

    E’vero, scusa, Paolo, mi riferivo a Piero dicendo che gli consiglio di vedere altre città, oltre ad Amsterdam….

    Il fatto è che scrivo sempre di fretta…e spesso tanto in fretta che sbaglio un nome o una lettera…..

    Cari saluti a tutti e buon fine settimana

  9. Elisa Scrive:

    Ciao
    Anche io qst’estate sono stata in Olanda…e ovviamente Marken è stata una delle tante mete viste con i miei 4851 Km fatti in 14 giorni

  10. admin Scrive:

    Ciao Elisa.. caspita.. tutti quei Km in soli 14 giorni ? Se ripassi di qui sarebbe bello parlarne più dettagliatamente .. spero di risentirti:)

  11. cristina Scrive:

    Elisa, 4851 chilometri! Hai proprio visto TUTTO! Spero che ti sia divertita.

    Ciao, ciao

  12. BlogOlanda» Archivi Blog » Amsterdam, le informazioni pratiche per il viaggio, di Angela Scrive:

    […] di canali per cui alla fine ci si ritrova sempre.. Io ho partecipato ad escursioni presso Volendam, Marken, Zaanse Schans..usufruendo dei servizi della Tours Tickets situato in Damrak 34 ed ho prenotato al […]

  13. valerio Scrive:

    amo l’olanda. ci sono stato cosi tante volte che ormai non le conto più
    il sud, lo zeeland a ovest, tempestato dai venti… il Friesland a nord (dove con gli amici abbiamo noleggiato una house boat)…

  14. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ciao Valerio.. allora sei un altro cittadino olandese di adozione ? :)
    Se ti va potresti mandarmi le tue impressioni sulla zona che dell’Olanda ti piace di più.. e magari farcita di qualche foto..

  15. valerio Scrive:

    ciao francesco, purtroppo non vivo in Olanda, ma ci sono stato almeno 20 volte per lavoro, e spero di tornarci ancora. ho sfruttato ogni singolo week end per visitare qualcosa, e mi viene difficile dire cosa non mi sia piaciuto. Dalle città Utrecht, Leeuwarden, Tilburg, Breda, Sneek…. fino ai piccoli villaggi dello Zeeland

    nell’agosto 2006 con un gruppo di amici, abbiamo fittato una “chiatta” e navigato e vissuto nei canali della frisia olandese. è stata una esperienza incredibile, la consiglio vivamente

    per le foto non so come fare… se me lo spieghi le aggiungo la prossima volta… oppure scrivimi sulla mail (suborangedog@hotmail.com)
    te le mando cosi o via link (di un sito di condivisione file)

    so che sta nevicando…
    a presto

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline