Italo Verità, le belle scarpe italiane in Olanda


Ecco un’altro racconto di Cristina che parla di Italiani che hanno avuto successo in Olanda, grazie ai sacrifici e alle loro capacità.
Questa volta parliamo di Italo Verità, un uomo dalla grande voglia di fare, la cui attività ha trovato sbocco nella vendita di scarpe italiane, accessori davvero importanti. Nell’intervista di Cristina, Italo riferisce di essere davvero attivo e impegnato in tanti progetti con l’entusiasmo del vero italiano sempre presente, in prima fila, sorridente ad ogni evento. Anche lui quando decise definitivamente di rimanere in Olanda ha conosciuto una bella olandesina che poi è diventata sua moglie.. sicuramente le donne olandesi hanno offerto un grande contributo al successo di questi intraprendenti italiani in Olanda.

Cari amici di Blogolanda,

continua la serie dei ritratti di personaggi italiani che si sono distinti in Olanda per la loro creatività e spirito di avventura. Abbiamo parlato di Massimo, un ingegnere, di ristoratori, importatori di vini e ora passiamo al campo della moda. Partendo …dalle scarpe. Un paio di brutte scarpe possono rovinare anche il più bel vestito. Come un bellissimo articolo viene sminuito se non è accompagnato da fotografie altrettanto belle. Sono accessori; ma accessori importanti.
Lo credeva pure Italo Verità quando decise di aprire un negozio ad Eindhoven, una cittadina al sud dell’Olanda, dove si trovano scarpe di buona qualità italiana ad un prezzo accessibile. Sportive ma soprattutto eleganti, per dare alla donna quel tocco in più che la personalizza e la distingue dalle altre. Infatti da lui c’è una grande scelta, anche di scarpe da uomo, e mai di serie.
Italo Verità, nato a Cesenatico, venne in Olanda nel 1967; aveva 16 anni, era giovane, gli piaceva divertirsi con gli amici e le belle ragazze. Tornato in Italia ci rimase poco; prima decise di andare a lavorare a Ginevra, dove rimase due anni. Indi pensò che non gli sarebbe piaciuto di emigrare in Canada ma evidentemente l’ Olanda, il suo primo amore, lo attirava di più…
Ci tornò, e conobbe una bella olandesina: Yvonne, dolce, magra, bei capelli biondi lunghi, lisci, occhi chiari…..Yvonne gli piacque a tal punto che decise di fermarsi nei Paesi Bassi e di sposarla.
Trovò subito lavoro in una pizzeria, poi si dedicò a qualcosa di più interessante e creativo, impegnandosi nel campo del design di mobili, per una ditta italiana di import/export.

Mi è sempre piaciuto combinare colori e forme”, ha dichiarato Italo ad una rivista olandese, “Exit magazine”, che gli ha dedicato un’intera pagina. “ E questa mia passione potevo esprimerla al meglio nel campo dell’arredamento.
Ho organizzato parecchie mostre dove esponevo anche mobili e sedie da me stesso ideati.
Ma il mio desiderio era di avere un mio negozio dove essere costantemente in contatto con i clienti. Le scarpe sono un po’come i mobili; è una questione di combinare l’interno di una casa con il mobile adatto, un vestito con la giusta scarpa”.
E così è nato il suo bel negozio ad Eindhoven, in Kruistraat 161, a cui ha dato il suo nome, “Italo Verità, Italiaanse schoenen (Scarpe italiane)”; per la gioia degli occhi e dei “piedini” della donne olandesi. Un successo!
Nonostante i tanti anni di permanenza nei Paesi Bassi, Italo è rimasto il tipico uomo italiano: amante del buon vino, della buona cucina, della famiglia, della vita. Se c’è un occasione di fare festa…lui è sempre presente, in prima fila, sorridente, simpaticissimo. Sempre con la sua Yvonne accanto, una donna molto elegante. Ci racconta che pratica molti sport: bicicletta, tennis, corre la maratona cittadina. Con un gruppo di 15 amici olandesi si diletta a cucinare, una volta al mese. Fa parte di un club dell’opera che, guarda caso, si chiama “Con amore”. “Ogni anno organizzo un viaggio con gli amici”, ci dice. “Quest’anno andiamo in Puglia, in ottobre, per vedere come fanno l’olio”.
Alla classica domanda su come si trova in Olanda risponde che si trova molto bene. Si è subito ambientato e ha trovato tanti amici.
“Non ho avuto grandi difficoltà. Se non sei stupido ti adatti ovunque. Ma devi volerlo veramente.

I pregi e i difetti degli olandesi?
Credo che pregi e difetti siano inerenti alla persona, non caratteristici di un popolo. E poi, quelli che hanno difetti…non sono miei amici!
“ L’ultima domanda è se si fermerà o….fra poco inizierà a mettersi di nuovo in gioco per nuove sfide. La risposta è…che sta già pensando che gli piacerebbe aprire un ristorante. Tipicamente italiano, ovviamente.
Per ora se ne va in vacanza nel suo bel Paese, “dove è fantastico di tornarci da turista, scoprendo sempre nuovi posti che non conosceva quando ci abitava.”

Testo e foto sono di Maria Cristina Giongo www.mariacristinagiongo.nl

Vietata la riproduzione se non citando autore e fonte di provenienza.

Il sito di Italo Verità è: www.italoverita.nl

Per ulteriori informazioni: verita@kpnplanet.nl

Italo Verità, le belle scarpe italiane in Olanda

Tag: , , , , , ,

6 Commenti a “Italo Verità, le belle scarpe italiane in Olanda”

  1. Italo Verita' Scrive:

    Con sorpresa ho visto il vostro Sito che non conoscevo e grazie alla (carissima CRISTINA) ho conosciuto, non ho avuto il tempo materiale di vederlo completamente, cosa che faro’sicuramente a breve tempo.
    Naturalmente sono onorato e orgoglioso di partecipare a tutto questo,
    questa mattina ho visto la vostra presentazione sulla mia persona e
    ho avuto la sensazione di essere un ” ATTORE “famoso !!
    Ringrazio vivamente voi tutti e in particolare CRISTINA ( con bacioni) a presto!!
    Con cordialita’ Italo Verita’

  2. Francesco Scrive:

    Grazie a te Italo, per quello che hai costruito in Olanda e per tenere sempre alto il valore dei tuoi connazionali in terra straniera.. per me sei ben più importante di un semplice attore, visto che lo sei stato di cose concrete

  3. cristina Scrive:

    Grazie, Italo,

    te lo sei meritato, come ho scritto nel mio lungo articolo.

    Viva gli italiani che hanno avuto il coraggio di lasciare il loro Paese per portare all’estero un po’della nostra cultura, creatività, voglia di fare, con tanta passione e spirito di adattamento.

    Sono stata contattata da una radio che ogni tanto riporterà queste mie interviste ai “famosi”in Olanda; ai cari italiani partiti con la loro valigetta piena di speranze e di sogni, per realizzare i quali hanno lottato con tanta forza e a volte tanto dolore e delusioni…Ma che alla fine ce l’hanno fatta! Perchè non hanno mai mollato. E si meritano il successo ottenuto.

  4. Bianca Scrive:

    Bell’articolo, brava Cristina e ogni successo ad Italo Verità per il suo business (ah le scarpe!).

    Per la cronaca Italo penso che io e lei ci siamo conosciuti anche a qualche riunione del Comites (sono la segretaria fino alle nuove elezioni, che dovrebbero essere nel marzo del 2010, spero non ci siano altri rinvii).

    Auguro una felice domenica,
    Bianca

    PS: Cristina, auguri per la radio, è forse quella italiana di Amsterdam?

  5. Pastapippo Scrive:

    ohi ohi ohi…jammer, Italo!
    le scarpe sono belle…pero` il sito http://www.italoverita.nl/ non e` fashion! :))

  6. Sergio Liguori, una delle più buone gelaterie di Eindhoven | BlogOlanda Scrive:

    […] parlammo di un ingegnere, Massimo, che ha ottenuto gratificazioni nel campo della biomedica, poi di Italo Verità, nel campo delle calzature, Terra Mia in quello della ristorazione, Franco Guglielmi, importatore […]

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline