Amsterdam, i festeggiamenti per l’anno nuovo

Amsterdam, i Fuochi di Artificio

In occasione delle feste natalizie l’Olanda si trasforma di incanto in uno dei Paesi più affascinanti d’Europa.
Tra le manifestazioni nelle varie città olandesi è possibile assistere tra le più importanti:
Fino al 6 gennaio, ad Amsterdam, il maestoso abete sistemato in Piazza Dam per festeggiare il Natale resterà illuminato e con l’illuminazione del Palazzo Reale rappresenterà qualcosa da ammirare di veramente originale.
Mostre e altri avvenimenti culturali si succederanno in molte parti della città anche se la manifestazione più bella avrà luogo al museo “Ons Lieve Heer op Solder”, sede di una chiesa clandestina seicentesca dove verranno esposti presepi di notevole valore artistico.
Nei giorni 23 e 24 dicembre è in programma lo spettacolo di Natale mentre il 25 (dalle 13,30 alle 15,00) ci sarà il grande concerto di Natale.
Non perdetevi la pista creata nella piazza “Leidseplein” circondata dal mercatino natalizio nel centro di Amsterdam. Con i Musei resterà aperta (ingresso gratuito) fino al 4 marzo. La sera verrà illuminata con potenti riflettori.
Per Capodanno il cuore del veglione è nella Piazza Dam e nelle strade adiacenti con concerti che si prolungheranno fino alle 2.00, mentre alle 23.00 i fuochi d’artificio copriranno di fantastici colori la Piazza Nieuwmarkt.
Come in altre città europee anche qui si potrà salire sulla ruota, alta 60 metri, per ammirare il panorama della città
Inoltre tra gli appuntamenti di fine anno in Olanda sono da ricordare fino al 10 febbraio quello di Eindhoven con il Festival delle sculture di ghiaccio. In aggiunta il Mercato X-MaaS Galleggiante di Maastricht, posto sulla nave MPS Geulvallei e visitabile il venerdì, il sabato e la domenica fino al 6 gennaio al quale può essere abbinata una crociera sul fiume MaaS per tuffarsi nelle grotte sotto il colle St. Pietersberg (in tutto tre ore)
Fino al 23 dicembre Rotterdam sulle piazze Binnenwegpplein e Stadhuisplein si esibiranno cori gospel e cantanti olandesi.
Dal 18 dicembre al 6 gennaio il Palazzo Reale di Apeldoorn aprirà i battenti ai visitatori che potranno così vedere in che modo, durante i 300 anni della casa Reale Orange, venivano vissute le feste natalizie.
Il Mercato Natalizio che sarà allestito nelle grotte di Valkenburg (aperto fino al 23 dicembre). Si tratta di decine di chilometri di cunicoli ai piedi del Monte Cauberg, per la cui realizzazione sono stati necessari duemila anni di duro lavoro.
Tutte le piazze saranno inebriate da una fiabesca atmosfera natalizia con mercatini tipici del periodo e artistici.
L’atmosfera natalizia si respira subito con la presenza di alberi addornati a festa, negozi, caffè e ristoranti coloratissimi e straordinariamente illuminati per l’occasione. Bancarelle e mercati natalizi dove acquistare souvenir originali e gustare molte dei dolci di stagione, tante sono anche le tipiche chiatte ormeggiate nei romantici canali con lanterne e luci natalizie.
Da piazza Dam e dal Nemo si potranno assistere agli spettacolari fuochi d’artificio. Probabilmente non è tanto differente da altre città del mondo ugualmente belle.. ma i canali e le chiatte (ad eccezione di Venezia) illuminati dalle lanternine e da luci festose sono solo tipicamente di Amsterdam

E il Mercato dei Fiori .. quante città ce l’hanno così fragrante di odori ed emozioni ?

Ma cosa ancora più straordinaria è la possibilità di alloggiare su degli hotel galleggianti e disposti proprio difronte al centro della città in prossimità delle maggiori attrazioni., senza contare poi lo storico tram del passato che vi può portare in riserve naturali a pochissima distanza della città.
Sulla terra ferma l’ Ostello Stayokay propone dei pacchetti interessanti che comprendono anche delle escursioni.

Girovagando nel Web ho trovato queste splendide foto degli anni precedenti che mostrano fuochi di artificio che esplodono in tutta Amsterdam e in particolare a Piazza Dam dove si è tenuto anche un concerto.

Ecco l’esperienza di viaggio del 2007 di Stefania e il suo ragazzo che ringranzio anche per le splendide foto che posso pubblicare assieme al loro racconto.
Due ragazzi che dopo tanto tempo sono riusciti a realizzare il loro sogno, quello di visitare Amsterdam dove sono arrivati via Eindhoven con un volo Ryanair (meno di 250 euro prenotando un mese prima).
Da giovani e spensierati hanno dedicato la prima giornata allo shopping, dando uno sguardo anche i più famosi CoffeShop come la Canna, Abraxas e l’Hunters.
Tante sono state le attrazioni visitate, tra il divertimento dell’ Hard Rock Cafè e del Heineken Brewery, e una passeggiata al VondelPark e in città dove sono rimasti incuriositi della casa più stretta d’Europa !
Tutto questo sapendo unire il relax alla visita culturale ai Musei tra cui il Van Gogh Museum che non li ha poi entusiasmati tantissimo.
Immancabile il giro nel Quartiere a luci rosse dove le prostitute di ogni età e colore si mostrano in vetrina.
Il passaggio che più mi ha colpito è stato, in fase conclusiva, quello in cui hanno parlato delle loro riflessioni circa l’equilibrio olandese, la tranquillità degli amsterdammer difronte a quelli che si potrebbero considerare degli eccessi, il fatto che quello che viene da noi definito comunemente illegale in realtà da loro viene costantemente controllato per impedire che si estenda oltre i limiti legalmente stabiliti.
Ecco infatti un’ ottima considerazione finale: l’Olanda senza restrizioni è riuscita ad ottenere molti meno eccessi di quello che invece accade in Italia e negli altri Paesi Europei.
La soddisfazione dei due turisti è grande.. infatti alla fine del racconto salutano la capitale olandese promettendosi solennemente di ripetere il viaggio !

Con l’occasione, auguro a tutti i lettori di questo blog un Felice Natale e un magnifico Anno Nuovo, che sia un anno di serenità e tanta soddisfazione !

Album fotografico dei festeggiamenti per l’anno nuovo di Blogolanda

Foto dei flicker Asmythie, Jasuxxx, Granka, Shortway77, Rlol, Doctorbob

Amsterdam fine Anno

Amsterdam, i Canali a fine Anno

Amsterdam, Piazza Dam a Capodanno

Amsterdam fine Anno

Amsterdam fine Anno

Amsterdam, fine anno

Amsterdam i Fuochi di Artificio

Amsterdam, i festeggiamenti per l'anno nuovo

Amsterdam, i Fuochi di Artificio

Amsterdam, i festeggiamenti per l'anno nuovo

Amsterdam i Fuochi di Artificio

Amsterdam i Fuochi di Artificio

Amsterdam i Laser

Amsterdam, Piazza Dam a Capodanno

Amsterdam, la Neve

Amsterdam, la Neve

Amsterdam, i festeggiamenti per l'anno nuovo

Amsterdam, attrazione: tram elettrico storico

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

9 Commenti a “Amsterdam, i festeggiamenti per l’anno nuovo”

  1. Bianca Scrive:

    Splendido, e anche il post di Simone.

    Ciao Hans, buon Capodanno a te e tanti cari auguri a Cristina e alla sua mamma (da estendersi, se lo rivede, a Simone).
    Complimenti per il tuo italiano.

    Gloria: ciao tesoro! Ricambio il sorriso con affetto.
    Oggi è l’ottavo anniversario da che io e il pupo ci siamo conosciuti (29 dicembre 2000) ma a lui lo vedo ‘nu poco incavolato.
    Vado a preparargli la colazione, magari va meglio.

    Ciao!

  2. Simone Scrive:

    Non ho mai fatto il capodanno in Olanda ma sicuramente sara’ una tappa che faro’!
    Io il 31 mattina me ne parto per la val d’orcia vicino a Siena in toscana in un agriturismo a bermi vinello rosso e mangiare fiorentine….eheheh capodanno
    enogastronomico!!

    Voi fate cosa?

  3. Bianca Scrive:

    Mah, Capodanno piuttosto tranquillo… niente di che, mi basta essere ad Amsterdam per essere contenta. Piuttosto mi aspetto un super 2009.

    Ciao!

  4. gloria Scrive:

    X Bì : Mi raccomando, fai al pupo dei buoni manicaretti e festeggiate in santa “pace” il TUO anno.
    Lo sai che tifo per te e per la “messa in moto” del tuo successo, veroooo?
    Un bilione di auguri.

  5. Bianca Scrive:

    Grazie, Gloriabella, il TUO supporto è molto importante per il MIO anno ( e per quelli che verranno).
    Fremo di impazienza e curiosità.

    Il PUPO ce lo tengo un poco incavolato in questi ultimi giorni, ma passerà di certo come altre volte.

    Buonanotte!

  6. Annarita Scrive:

    “In occasione delle feste natalizie l’Olanda si trasforma di incanto in uno dei Paesi più affascinanti d’Europa”…
    Sottotitolo: normalmente non è granchè… Ahahah!
    Ehi, non l’ho scritto io!
    :-p

    Comunque, Londra e Germania (quest’ultima in alcune città in particoalre, per via dei famosi mercatini natalizi) a parte, tutto ciò che riguarda il Natale è favoloso davvero in Paesi come Spagna e Italia, non in Europa del Nord…
    Se penso che domani c’è la “Cavalcada dels Reis” a Barcellona… Credo sia il posto più bello per festeggiare davvero l’Epifania e la sua Vigilia!
    Dei Paesi Bassi nel periodo natalizio è festeggiato alla grande il Capodanno (la notte del 31) ad Amsterdam.
    Più che altro, però, in questo 2009 vorrei godermi per bene il Compleanno della Regina a fine aprile, dato che vivo (stavolta direttamente) sul posto (l’anno scorso ero in trasferta in Scandinavia in quel periodo, ma non mi lamento)…

  7. GuidOlanda Scrive:

    Allora meno male che esiste qualcosa che ti piace nei Paesi Bassi :)

  8. Amsterdam, i preparativi per l’anno nuovo | BlogOlanda Scrive:

    […] frattempo, date uno sguardo alle foto che ho raccolto l’anno scorso in questo stesso periodo: Amsterdam, i festeggiamenti per l’anno nuovo Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di BlogOlanda.it abbonati al feed RSS. Se non sai cos'è un […]

  9. tandartsassistente salaris Scrive:

    First of all I would like to say superb blog!
    I had a quick question which I’d like to ask if you don’t
    mind. I was curious to know how you center yourself and clear
    your head prior to writing. I have had trouble clearing my thoughts in getting my thoughts out there.
    I do take pleasure in writing however it just seems like the first 10 to 15 minutes are
    lost simply just trying to figure out how to begin. Any recommendations or tips?
    Thank you!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline