I Amsterdam Card. Vantaggi e Condizioni

I Amsterdam Card 2011

Con la I Amsterdam Card è possibile usufruire dell’ingresso gratuito in oltre 37 musei e beneficiare di un’escursione in battello lungo i canali nonché dell’utilizzo gratuito di tutta la rete di trasporto pubblico GVB dell’intera città di Amsterdam (tram, bus e metropolitana) oltre ad uno sconto su 50 attrazioni turistiche, bar e ristoranti cittadini.

La tessera ha a corredo una pratica guida tascabile di 136 pagine contenente informazioni in olandese, inglese, francese, tedesco, spagnolo, una mappa e un biglietto di trasporto valido nella città di Amsterdam (e recentemente una pratica guida in italiano in cui sono illustrati tutti i vantaggi). Ecco l’anteprima della Guida pratica e la Guida alla I amsterdam City Card.

Potete acquistare in modalità online la tessera, scegliendo la durata di validità più congeniale al vostro periodo di visita (24, 48 o 72 ore) in base al quale verrà pagato un costo differenziato come segue:
– validità 24 ore – € 39,00
– validità 48 ore – € 49,00
– validità 72 ore – € 59,00
(per la 72 ore, fino a determinate scadenze, generalmente sono previsti sconti sull’acquisto del 5%)

La city card può essere molto conveniente anche per i bambini, soprattutto a partire da 12 anni.

Potete usufruire di un bel giro in battello lungo i canali con la Blue Boat Company o con la Holland International Rondvaart (il Canal Bus, anche se ha diverse fermate è un pò lento) ma soprattutto potete vedere (gratuitamente a meno di particolari eventi) il Van Gogh Museum, senza fila, potendo accedere alla corsia preferenziale e ad un ingresso riservato.

La tessera elettronica I amsterdam Card e il biglietto dei mezzi pubblici saranno automaticamente attivate in occasione del primo utilizzo. I biglietti di trasporto saranno validi fino alla 24° ora a partire dal momento di utilizzo (quindi se si è attivata una tessera di 24 ore alle 10 del mattino, la stessa scadrà alle ore 10 del giorno successivo).
La scadenza quindi inizia a decorrere rispettivamente dal momento del loro primo utilizzo o della prima obliterazione (a seconda della tessera prescelta la validità sarà di 24, 48 o 72 ore).
Assicurarsi di avvicinare la tessera all’apposito lettore presente sui mezzi di trasporto pubblico ogni qualvolta si sale e si scende dalla vettura (tutti i turisti si dimenticano di passarlo anche in uscita) oppure ogni volta che si entra ed esce dalle fermate della metropolitana.

Le attrazioni turistiche, i bar e i ristoranti convenzionati presenti all’interno della Guida garantiscono, previa esibizione anticipata del buono sconto (che si trova alle ultime pagine della stessa Guida e si staccano lungo la linea perforata) una riduzione del 25% su tutte le offerte indicate. I buoni possono essere utilizzati fino al 31 dicembre 2011 anche nel caso in cui sia già scaduta la validità della tessera I amsterdam City Card acquistata.

La Card, da qualche anno, consente anche di ottenere uno sconto del 50% (per un periodo massimo di 96 ore) all’interno delle aree di parcheggio ‘P+R’ (Parcheggi e Ricominci a viaggiare) ad Amsterdam e dintorni:
– Amsterdam Arena
– Zeeburg I&II
– Gaasperplas
– Stazione ferroviaria di Sloterdijk

Ma non prevede ancora l’accesso gratuito alla Casa di Anna Frank, museo per il quale è possibile evitare la famosa fila tra i canali, provvedendo ad acquistare il biglietto in stazione appena arrivati ad Amsterdam.

Con la City Cards App scaricabile dal sito web ufficiale (o dall’iPhone App Store e AndAppStore) è possibile direttamente sul smartphone:
– scoprire la città tramite mappa integrata che individua e calcola la via più rapida a piedi per raggiungere la destinazione desiderata
– individuare i locali più importanti,
– venire a conoscenza dei concerti più attesi
– trovare tutti i dettagli delle attrazioni convenzionate
– leggere tutte le informazioni sulle attrazioni e sugli sconti inclusi nella I amsterdam Card.
Le informazioni sono salvate in locale: quindi niente costi di roaming..

Se ordinate online dal sito web ufficiale una o più tessere I amsterdam City Card è necessario stampare la relativa ricevuta di prenotazione per ritirarle poi fisicamente a destinazione presso gli sportelli di informazione turistica degli Uffici dell’Ente del Turismo VVV presenti in piazza Stationsplein 10 (antistante la Stazione Centrale) e all’aeroporto internazionale di Schiphol.

La I amsterdam City Card può anche essere acquistata direttamente ad Amsterdam presso:
– L’Aeroporto Internazionale di Schiphol (Sala Arrivi 2: Holland Tourist Information)
– La Stazione Centrale di Amsterdam
– Gli Uffici (VVV) piazza Stationsplein 10 (la piazza antistante la Stazione Centrale)
– La Stazione Amsterdam Zuid
– Il Punto informativo e di vendita dell’azienda municipale di trasporto pubblico GVB (“GVB Tickets & Info”)
– La Stazione Bijlmer

e presso le stazioni di servizio Shell indicate sul sito web ufficiale.

Alcune condizioni da tenere in attenta considerazione. La tessera I amsterdam City Card
– dà diritto a visitare musei e attrazioni turistiche una sola volta
– è strettamente personale
– può essere attivata fino al 31 dicembre 2011

Il biglietto di trasporto non è valido sui treni della linea ferroviaria da e per l’aeroporto internazionale di Schiphol e per mezzi di trasporto extraubani al di fuori di Amsterdam.

È possibile
– visitare le attrazioni turistiche una sola volta
– usufruire di una sola escursione in battello

Non è previsto alcun rimborso per le tessere rubate o smarrite

Per altre info consultate Iamsterdam.com e Holland.com

Tag: , , , , ,

2 Commenti a “I Amsterdam Card. Vantaggi e Condizioni”

  1. Edeniti Scrive:

    Un cosa che mi incuriosice : e se i mezzi di trasporto pubblici sono stracolmi come a volte succede qui da noi.
    Un’altra cosa importante : è se davvero i cofeeshoop chiuderanno i battenti per i turisti, oppure sono solo voci di corridoio senza alcun fondamento.
    E le donne olandesi sono romantiche, oppure un pò fredde come la temperatura di quella città? E’ tradizione regalare cosa ad una donna con cui si ci fidanza, oltre l’anello ?
    Poi vorrei sapere il tipico piatto che gli olandesi mangiano tutti i giorni.
    E se puoi fumare lo spinello nei parchi pubblici, lontano dalla gente.ciao

  2. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ciao Ediniti..a molte delle tue domande troverai delle risposte cercando all’interno del blog.. digitando ad esempio coffeshop nella ricerca interna individuarai un articolo che ti aggiornerà sull’argomento

    Colgo l’occasione per augurarti e augurarvi FELICE ANNO 2012

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline