La Notte dei Musei di Amsterdam

Museumnacht, La Notte dei Musei di Amsterdam

Sabato 6 novembre 2010 ad Amsterdam circa 45 Musei saranno aperti al pubblico straordinariamente per l’occasione dalle ore 19 e fino alle due di notte nel corso di un’importante manifestazione serale e notturna chiamata Museumnacht. I luoghi di cultura saranno tutti facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici o ancora meglio in bicicletta.

Si tratta della Notte dei Musei di Amsterdam o molto più semplicemente della ‘n8′. Il nome dell’evento ‘Amsterdam N8′ è composto da un gioco di termini: la parola ‘nacht‘ infatti significa notte e la parola ‘acht‘ vuol dire 8! Da qui l’acronimo N8 !

Durante l’evento ormai arrivato all’undicesima edizione e che attira ogni anno oltre 26.000 visitatori, si potrà assistere con un unico biglietto a ben 200 attività: esibizioni permanenti e mostre temporanee, visite speciali, danza, ma sarà possibile anche fruire di cibi e bevande, vedere film, performance, concerti di musica dal vivo e classica, proiezioni multimediali, spettacoli di giochi laser. E’ previsto anche lo sconto ad 11 club organizzatori, l’uso gratuito di tutti gli autobus tram e autobus notturni (dalle 18:00 alle 06:00).

Quest’anno avrà luogo la mostra dell’artista Lotto Meijers, ma si esibirà anche la band di Vicky lei e Ron. Non è finita qui.. se per troppo affollamento non riuscite ad usufruire adeguatamente del particolare momento, potete disporne gratuitamente fino alla fine di quest’anno.

Il biglietto unico dei Musei aperti di Notte che permette l’ingresso a tutte le istituzioni culturali della città è in vendita ora (fino al 26 Ottobre si poteva prenotare online) a € 17,50 solo tramite i Ticket Service e i punti di pre-vendita. Attenzione non è possibile acquistare biglietti presso direttamente i musei partecipanti.

Ecco alcune immagini dell’evento giusto per assaporare l’euforia della manifestazione.

Via www.holland.com

Tag: , , , , ,

3 Commenti a “La Notte dei Musei di Amsterdam”

  1. Emanuela Scrive:

    interessante iniziativa che si potrebbe avvicinare e paragonare alle “notti bianche” che si fanno un po’ in giro per il mondo.
    bello vivere certe emozioni di notte, specialmente se anche il meteo lo permette, ci sono sensazioni che ci accompagneranno poi per tutta la vita.
    e poi più concretamente è un ottima idea per coloro che sono impegnati durante il giorno sia per lavoro che per altri motivi magari solo per il fatto di non trovare un amico che ci accompagni…
    visitare un museo è bellissimo, certo ad ognuno il suo gusto, magari alcuni io non andrei mai a visitarli per i temi che vengono trattati, ma è favoloso e sublime fermarsi davanti ad un quadro di un pittore famoso o ad una scultura….
    quando posso e appunto tema permettendo, porto con me sempre mia figlia anche se è piccola, perchè mi piace trasmetterle quell’atmosfera che aleggia all’interno di quelle stanze piene di storia e di cultura, piene di arte e bellezza…

  2. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ottima idea far avvicinare i piccoli a questo mondo che non sempre è comprensibile (parlo per me).. il bello di questo evento olandese è il fatto che oltre alla visita ai musei si mescola tanto divertimento.. inoltre è bello vedere quanta attenzione pongono a tutto.. si preoccupano persino di darti i mezzi pubblici gratis anche notturni.. quel giorno (ossia compreso nel prezzo del biglietto) o prolungare i benefici..

  3. Amsterdam. La Notte dei Musei 2011 | BlogOlanda Scrive:

    […] Musei e locali saranno straordinariamente aperti al pubblico. Si tratta della 12° edizione della Museumnacht, un nome composto dalle parole ‘nacht‘ che significa notte e ‘acht‘ che vuol dire 8, quindi […]

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline