All’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi partono i corsi estivi intensivi di italiano

Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi ad Amsterdam

Pubblico un’interessante iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi che ho ricevuto da Silvia Terribili per tutti i potenziali interessati a dei corsi di lingua e cultura italiana e a delle lezioni gratuite di prova sia di italiano che di olandese. Insegnanti esperti e qualificati di madrelingua oltre che certificazione riconosciuta per futuri studi presso altri organi competenti sono i punti di forza di questa rilevante attività. Affrettatevi ad iscrivervi perchè partono a breve.. i dettagli nel seguito dell’articolo.

L’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi è dal 1952 è l’unica Sezione culturale ufficiale dell ‘Ambasciata italiana. Accanto a un vasto programma di cinema, serate letterarie e concerti, organizza corsi di lingua e cultura italiana basati sui sei livelli del quadro di Riferimento europeo per le lingue, il sistema ALTE del Consiglio d’Europa. Presso l’Istituto è possibile inoltre conseguire i certificati di conoscenza dell’italiano rilasciati dalle Università per stranieri di Perugia e di Siena e seguire corsi specifici di preparazione agli esami CELI e CILS.

I loro corsi annuali partiranno nella settimana del 13 settembre p.v.
Venerdì 3 settembre a partire dalle 19.00 avrà luogo la tradizionale Serata delle Porte Aperte, in cui gli organizzatori forniranno informazioni sui corsi e sulle attività dell’Istituto e lezioni gratuite di prova sia di italiano che di olandese.

Maggiori informazioni dettagliate sui corsi e sugli orari potete trovarli sul sito web ufficiale www.iicamsterdam.esteri.it

Inoltre dal 5 al 30 luglio partiranno i corsi estivi intensivi di italiano: venti lezioni di 2 ore ciascuna che si terranno tutti i giorni dalle 10 alle 12, oppure dalle 12.30 alle 14.30 o la sera dalle 19.00 alle 21.00. Gli insegnanti sono tutti di madrelingua con ottima qualificazione e esperienza di insegnamento.

Alle ditte offrono corsi personalizzati anche in-company e corsi individuali di italiano commerciale.

Agli Italiani che si sono stabiliti in questo Paese offrono corsi di olandese a tutti livelli, anche di preparazione all’esame di olandese come lingua straniera.

Visitate la struttura e il sito web !
L’Istituto con la sua ricca biblioteca di oltre quindicimila volumi e film in DVD è aperto al pubblico tutti i giorni e vi aspetta.

Se volete gustare il meglio della cultura e della lingua italiana…..

In Olandese:
Hierbij informeren wij u graag over onze cursussen Italiaanse taal en cultuur. Het verzorgen daarvan is een van de belangrijkste taken van ons Instituut, de culturele afdeling van de Italiaanse ambassade in Nederland. De cursussen zijn verdeeld over zes niveaus, van beginners tot vergevorderden, zijn gebaseerd op het Europese Referentiekader (de ALTE-normen van de Raad van Europa) en vormen een voorbereiding op het behalen van de internationaal erkende taalcertificaten CELI, CILS en Commercieel Italiaans.

Ons volledige cursusprogramma kunt u vinden op www.iicamsterdam.esteri.it

Naast ons reguliere aanbod van Italiaanse taal- en cultuurcursussen, bieden wij tevens speciale trainingen voor bedrijven en opmaat en in-company cursussen.

Wij organiseren van 5 t/m 30 juli a.s. intensieve zomercursussen op alle niveaus. De cursus bestaat uit 20 lessen van 2 uur, 5 keer per week overdag of ’s avonds en kost € 295 (dagcursus) of € 325 (avondcursus).

Onze najaarscursussen zullen beginnen in de week van 13 september a.s., vooraf gegaan door een feestelijke Open Avond op vrijdag 3 september vanaf 19 uur.

Voor meer informatie, het aanvragen van een gratis proefles of een gerichte offerte kunt u contact opnemen met:

Silvia Terribili of Gianfranco Renda
tel. 020-3302683 of 020-6265314,

of een mail sturen naar
iicamsterdam@esteri.it

We hopen dat uw interesse is gewekt en dat we u binnenkort mogen verwelkomen als cursist.

Met vriendelijke groeten,
Silvio Marchetti
Directeur

Proef Italië met de cursussen van
het Istituto Italiano di Cultura

Tag: , , ,

43 Commenti a “All’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi partono i corsi estivi intensivi di italiano”

  1. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Da una segnalazione di Pasquale Adesso: Museo Nazionale Emigrazione Italiana nel Mondo dal 12 aprile 2011 a 17 maggio 2011

  2. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Un aggiornamento ricevuto sempre da Silvia Terribili ricevuto oggi e che ripropongo qui.

    L’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi è dal 1952 è l’unica Sezione culturale ufficiale dell ‘Ambasciata italiana.

    L’Istituto di Cultura, accanto a un vasto programma di cinema, concerti e serate letterarie, organizza corsi di lingua e cultura italiana basati sui 6 livelli del quadro di Riferimento europeo per le lingue, il sistema ALTE del Consiglio d’Europa. Presso l’Istituto è possibile inoltre conseguire i certificati di conoscenza dell’italiano rilasciati dalle Università per stranieri di Perugia e di Siena e seguire corsi specifici di preparazione agli esami CELI e CILS.

    I nostri nuovi corsi primaverili partiranno nella settimana del 4 aprile p.v.

    Maggiori informazioni dettagliate sui corsi e sugli orari si trovano sul sito http://www.iicamsterdam.esteri.it

    I nostri insegnanti sono tutti di madrelingua con ottima qualificazione e esperienza di insegnamento.

    Alle ditte offriamo corsi personalizzati anche in-company e corsi individuali di italiano commerciale.

    Agli Italiani che si sono stabiliti in questo Paese offriamo corsi di olandese a tutti livelli, anche di preparazione all’esame di olandese come lingua straniera.

    Visitateci!
    Il nostro Istituto con la sua ricca biblioteca di più di 15.000 volumi e film in DVD è aperto al pubblico tutti i giorni (ora anche il giovedì sera dalle 17.00 alle 18.45) e vi aspetta.

    Se volete gustare il meglio della cultura e della lingua italiana…..

    Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi
    Keizersgracht 564, 1017 EM Amsterdam
    tel. 020-3300985, fax 020-6383596
    e-mail: biblioteca2.iicamsterdam@esteri.it

  3. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Concerti: Confraternita de’ Musici vola in Olanda
    la Confraternita de’ Musici vola in Olanda per rappresentare l’Italia Sarà in Olanda il 9 e il 10 settembre perché nella prima giornata si esibirà ad Amsterdam, all’Istituto di Cultura Italiano, mentre sabato 10 sarà a Den Bosch per la Giornata dei Monumen

  4. Francesco GuidOlanda Scrive:

    XI SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO 2011,

    BUON COMPLEANNO ITALIA!

    DEDICATA AL 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITÀ D’ITALIA

    In occasione della Settimana della lingua italiana nel mondo e delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unita’ d’Italia

    l’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi

    è lieto di invitarLa,

    mercoledì 26 ottobre, ore 20.00

    all’evento:

    DA GARIBALDI A CABIRIA

    Cinema muto italiano ed identità nazionale

    con la proiezione dei film:

    La presa di Roma (di Filoteo Alberini ,1905, 3’)

    Il piccolo garibaldino (di Mario Caserini, 1909, 12’)

    Accompagnamento musicale al pianoforte dal vivo a cura del

    M˚ Martin de Ruiter compositore e pianista.

    Alla proiezione farà seguito un intervento del critico cinematografico

    Massimo Benvegnù sul tema della serata.

    R.S.V.P. : iicamsterdam@esteri.it ~ tel. 020 6263987

    http://www.iicamsterdam.esteri.it

    Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi, Keizersgracht 564, 1017EM Amsterdam

  5. admin Scrive:

    Prossimi eventi culturali presentati dall’ Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi

    Arte
    5/6 novembre 2011, ore 10-17, l’Alleato, Utrecht
    Fratelli d’Italia. Il 150° anniversario dell’Unità d’Italia celebrato per immagini. Esposizione per celebrare i 150 anni dell’ Unità d’Italia >>>

    Eventi esterni:

    Musica
    Domenica 30 ottobre 2011, ore 20.15
    Casa Schumann, Voces intimae. Concert in het Concertgebouw, Amsterdam >>>

  6. admin Scrive:

    Nuovi corsi e workshop Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi:

    L’italiano e l’opera o.l.v. Stefano Orlando >>>

    Un libro al mese o.l.v. Anna Buttitta >>>

    Moscato d’Asti o.l.v. Barbara Summa >>>

    Se siete interessati contattateli: corsilingua.iicamsterdam@esteri.it ~ Tel. 020 3302683

  7. admin Scrive:

    Il Programma cinematografico dedicato a Nino Rota, compositore di colonne sonore avrà luogo giovedì 17 novembre 2011 alle ore 17.00 presso il Filmhuis di Den Haag.

    Programma
    Ore 16.30: bicchierino di benvenuto
    Ore 17.00: Saluto introduttivo
    Ore 17.15: esecuzione musicale del Quartetto per archi (N. Rota 1948) a cura del Residentie Strijkkwartet*
    Ore 17.30: proiezione del film LE NOTTI DI CABIRIA (Federico Fellini, 1957)

    Dopo il film seguirà un ricevimento

    UPDATE (Precisazione)

    All’evento si può partecipare solo strettamente su invito.

    La rassegna su Nino Rota invece che procedera’ fino a febbraio in ben 17 sale cinematografiche in Olanda e’ naturalmente aperta a tutti.

    Per maggiori info consultate
    http://www.iicamsterdam.esteri.it/IIC_Amsterdam/webform/SchedaEvento.aspx?id=264&citta=Amsterdam

  8. Francesco GuidOlanda Scrive:

    L’ Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam, in collaborazione con Barbara Summa e il Consorzio Produttori del Moscato d’ Asti organizza il 25 novembre 2011 una speciale Masterclass dedicata ai Vini dell’Astigiano per degustare e conoscere meglio i vini prodotti nel sud del Piemonte.

    Nel corso della Masterclass i partecipanti potranno degustare diversi tipi di Moscato d’Asti e Barbera d’Asti sotto la guida della sommelier Barbara Summa, che con una presentazione supportata da video e foto introdurrà questa zona con la sua ricca tradizione eno-gastronomica.

    Nel corso della degustazione la chef Antonella Barbella servirà diverse specialità appositamente scelte per fare onore ai sapori unici e alla grande diversità di questi vini.

    Il Moscato d’Asti viene prodotto ai piedi delle Alpi e attestato fin dal Medioevo.
    Originariamente questo vino frizzante dal profumo dolce e dai riflessi dorati veniva prodotto per il consumo personale del viticultore e si ottiene da varietà originate all’antico vitigno moscato bianco. Si tratta infatti di uno dei vitigni più antichi, aromatici e delicati, e proprio per questo motivo veniva chiamato dai Romani Apianus, in quanto esercitava una grande attrattiva per le api.

    Un altro vitigno estremamente popolare nella zona si chiama Barbera e produce l’omonimo vino che va pronunciato al femminile, ovvero la Barbera. Questi vini sono caratterizzati da un color rosso porpora da giovani, piacevole freschezza, intensità di profumi, assumendo con la maturazione sfumature color granato e una struttura robusta e armonica.

    Con questi due vini, ai quali ogni sottozona e vigna e ogni produttore donano un carattere individuale, vogliamo farvi conoscere le due anime della zona: bianco e rosso, dolce e secco, morbido e robusto.

    Grazie al generoso contributo dei produttori, che hanno scelto ed inviato personalmente i vini per questa serata, e di Antonella Barbella che cucinerà per noi, siamo in grado di offrire questa Masterclass per la tariffa introduttiva di € 20 a persona, comprendenti lezione, vini, stuzzichini, DVD e catalogo dei produttori.

    Per informazioni:
    Barbara Summa, 020-419 7484, barbara@madrelingua.com

    25 november, ore 18.30-21.00
    Aula dell’Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
    Costo per persona: € 20,00

    Per maggiori info
    http://www.iicamsterdam.esteri.it/IIC_Amsterdam/webform/SchedaEvento.aspx?id=273&citta=Amsterdam

  9. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Due dipinti di Michelangelo per gli “spirituali”

    Istituto Italiano di Cultura, Amsterdam

    2 dicembre 2011

    Nel 2010 la notizia che due dipinti religiosi, una Crocefissione e una Pietà, ritenuti fino a quel momento opere di Marcello Venusti potessero essere stati realizzati invece dal grande Michelangelo Buonarroti (1475-1564), ha fatto il giro della stampa mondiale. L’informazione veniva data alla stampa in concomitanza con la comunicazione dell’importante scoperta alla comunità scientifica a Roma, resa nota in una apposita conferenza tenutasi all’ Accademia Nazionale dei Lincei (maggio 2010) . Da allora, e sistematicamente in maniera approssimativa, la notizia di quella scoperta che non aveva nulla di sensazionale ma era maturata in un paziente lavoro di ricerca scientifica fra l’ Università di Salerno e quella di Amsterdam, dove è stata discussa come un libero dottorato di ricerca nel novembre 2007, si è variamente rincorsa nella stampa internazionale.

    I dipinti, concepiti negli anni in cui Michelangelo frequentava la poetessa e nobildonna Vittoria Colonna e i suoi amici, un gruppo di riformatori raccolti intorno al cardinale inglese Reginald Pole e meglio noti come gli “spirituali”, ebbero un’ ampia circolazione nel gruppo. Di essi non parla però Vasari, che ricorda solo i disegni preparatori che Michelangelo probabilmente realizzò per la loro esecuzione, e il suo silenzio ha contribuito a rendere più oscura e ingarbugliata una vicenda già di per sè complessa, come fu la realtà che si trovarono a vivere quei protagonisti, anni di violenti scontri ideologici fra Riformati e Chiesa Cattolica, uno scontro alla fine del quale l’ Europa si ritrovò non più unita in un solo credo religioso.

    L’ Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Werkgroep Italië Studies e in occasione delle celebrazioni dei Cinquecento anni della nascita di Vasari ripercorrerà le tappe principali di quella ricerca, attraverso il volume di Maria Forcellino, Michelangelo, Vittoria Colonna e gli “spirituali”, Roma 2009. in una tavola rotonda che vedrà riuniti alcuni dei maggiori esperti olandesi della cultura del Rinascimento Italiano. Discuteranno con lei in una tavola rotonda che vedrà riuniti alcuni dei maggiori esperti olandesi della cultura del Rinascimento Italiano, i professori

    Harald Hendrix (ordinario di italianistica all’Università di Utrecht), presidente del Werkgoep Italië Studie

    Bram Kempers (ordinario di sociologia dell’arte all’ Università di Amsterdam)

    Henk Th. van Veen (ordinario di storia dell’arte all’ Università di Groningen).

    Maria Forcellino, storica dell’ arte, è stata ricercatrice presso l’ Università degli Studi Salerno dal 1996 al 2010.
    Nel novembre 2007 ha conseguito un libero dottorato di ricerca presso l’ università di Amsterdam su Michelangelo e gli “spirituali”.

    E per la fine dell’anno abbiamo anche un altro importante evento in programma con la regione Basilicata. Appena le informazioni sono piu’definite, te le invio.

    http://www.iicamsterdam.esteri.it/IIC_Amsterdam/webform/SchedaEvento.aspx?id=266&citta=Amsterdam

  10. Francesco GuidOlanda Scrive:

    http://www.iicamsterdam.esteri.it/IIC_Amsterdam/webform/SchedaEvento.aspx?id=275&citta=Amsterdam

    Martedì, 29 novembre e Mercoledì 30 novembre 2011

    La Basilicata è una regione ancora poco conosciuto e merita sicuramente di essere scoperto. Lucania Film The Family (Allelammie) e l’Istituto Italiano di Cultura vi invitano a partecipare ad un evento di due giorni dedicata alla cultura cinematografica della Basilicata.

    La famiglia Lucania Film è un progetto per promuovere la conoscenza della cultura della Regione Basilicata attraverso l’organizzazione di eventi cinematografici, vino e laboratori di cucina che si svolgono in privato presso i principali siti culturali d’Europa.
    L’obiettivo è quello di promuovere il Made in Basilicata : attrazioni culturali, prodotti enogastronomici, artigianato di qualità e visite alle location dei film più famosi film di grandi registi italiani come Pier Paolo Pasolini, Francesco Rosi, Giuseppe Tornatore, Gabriele Salvatores e Mel Gibson . Inoltre, c’è molta attenzione per le sue bellezze naturali ed eventi artistici di portata internazionale. La prima edizione del festival si è svolto a Parigi (07-14 APRILE 2011). La prossima tappa è Amsterdam (28 novembre-3 dicembre 2011) e il programma è ancora Londra, Bruxelles, San Pietroburgo, Strasburgo, Berlino e altre grandi città europee.

    Tutti gli eventi sono gratuiti
    chiamate: 020 3302 683 Famiglia Lucania Film Programma di Amsterdam

    Martedì 29 Novembre

    10:00 Lectio magistralis laboratorio di cucina condotto da chef Rocco e Giuseppe. La partecipazione è gratuita, ma libro appena i posti sono limitati.

    16:00 Cortometraggi Proiezione di cortometraggi italiani scelti per le edizioni finale del Lucania Film Festival Mercoledì 30 novembre ore 12:00-17:00 Promozione dei prodotti culinari della Basilicata. Workshop per produttori e importatori di cibo. Promozione del turismo in Basilicata. Workshop per gli operatori di viaggio e tour.

    16:00 pm Breve film Proiezione di cortometraggi italiani scelti per le edizioni finale del Lucania Film Festival.

    18:00
    Proiezione del film Basilicata costa a costa Diretto da Rocco Papaleo , con Alessandro Gassman , Paolo Briguglia , Rocco Papaleo e Giovanna Mezzogiorno

    19,30 Buffet Lucano Powered by chef Rocco e Giuseppe a noi e Basilicata letteralmente gustare la sua cucina.

    L’ingresso è gratuito, ma a partecipare a varie attività di prenotazione è obbligatoria. Dato il numero limitato di posti in sala qui l’ordine rigorosamente applicato .

    Per info e reseveringen: Biblioteca2.iicamsterdam @ esteri.it telefono 020 3302683 http://www.lucaniafilmfestival.it

  11. admin Scrive:

    Due dipinti di Michelangelo per il Clero
    Nel 2010 e 2011, alcune scoperte spettacolari nostrano l’immagine dell’artista Michelangelo come è cambiato drammaticamente.
    Relatori: Maria Forcellino , storico dell’arte e autore di Michelangelo, ‘spiritualità’ Vittoria Colonna e Gli . Religiosità e Vita Artistica a Roma negligenza Anni nel 1540 (Roma, Viella, 2009) Harald Hendrix (docente di Lingua e Cultura Italiana presso l’ Università di Utrech t), Presidente del Gruppo di Lavoro Italiano Studi Bram Kempers (docente di Sociologia dell’arte presso l’ Università di Amsterdam ), Henk Th.. Van Veen (docente di storia dell’arte presso l’ Università di Groningen )

  12. Francesco GuidOlanda Scrive:

    CARLOS SOLITO IN MOSTRA AD AMSTERDAM(IMG)
    LOST IN BASILICATA, LO SCRITTORE E FOTOGRAFO PUGLIESE CARLOS SOLITO IN MOSTRA AD AMSTERDAM DAL 30 NOVEMBRE AL 17 DICEMBRE 2011

    Keizersgracht 564
    1017 EM Amsterdam
    iicamsterdam@esteri.it
    http://www.iicamsterdam.esteri.it

  13. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Tavola rotonda su due dipinti di Michelangelo per gli “Spirituali”
    venerdì 2 dicembre 2011, ore 20.00
    Ingresso libero previa prenotazione

    Nel 2010 la notizia che due dipinti di soggetto religioso, una Crocefissione e una Pietà, ritenuti fino a quel momento opere di Marcello Venusti potessero essere stati realizzati invece dal grande Michelangelo Buonarroti (1475-1564), ha fatto il giro della stampa mondiale. L’informazione veniva data in concomitanza con la comunicazione dell’importante scoperta alla comunità scientifica a Roma, in una apposita conferenza tenutasi all’Accademia Nazionale dei Lincei (maggio 2010). Da allora, e sistematicamente in maniera approssimativa, la notizia di quella scoperta che non aveva nulla di sensazionale ma era maturata attraverso un paziente lavoro di ricerca scientifica condotto fra l’ Università di Salerno e di Amsterdam, ricorre nei media internazionali.

    I dipinti, concepiti negli anni in cui Michelangelo frequentava la poetessa e nobildonna Vittoria Colonna e i suoi amici, un gruppo di riformatori raccolti intorno al cardinale inglese Reginald Pole e meglio noti come gli “spirituali”, ebbero un’ampia circolazione nel gruppo. Di essi non parla però Vasari, che ricorda solo i disegni preparatori che Michelangelo probabilmente realizzò per la loro esecuzione, e il suo silenzio ha contribuito a rendere più oscura e ingarbugliata una vicenda già di per sè complessa, come fu la realtà che si trovarono a vivere quei protagonisti, anni di violenti scontri ideologici fra Riformati e Chiesa Cattolica, uno scontro alla fine del quale l’Europa si ritrovò non più unita in un solo credo religioso.

    L’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Werkgroep Italië Studies e in occasione delle celebrazioni dei Cinquecento anni della nascita di Vasari ripercorrerà le tappe principali di quella ricerca con Maria Forcellino, autrice di Michelangelo, Vittoria Colonna e gli “spirituali”, Roma 2009, in una tavola rotonda che vedrà riuniti alcuni dei maggiori esperti olandesi della cultura del Rinascimento Italiano.

    Intervengono al dibattito:

    Harald Hendrix, ordinario di italianistica all’Università di Utrecht, presidente del Werkgoep Italië Studie

    Bram Kempers, ordinario di sociologia dell’arte all’Università di Amsterdam

    Henk Th. van Veen, ordinario di storia dell’arte all’Università di Groningen

    Maria Forcellino, storica dell’arte, ricercatrice presso l’ Università degli Studi Salerno dal 1996 al 2010, ha conseguito un libero dottorato di ricerca presso l’Università di Amsterdam su Michelangelo e gli “spirituali”.

    Al termine seguirà un rinfresco.

    Data: venerdì 2 dicembre 2011
    Orario: ore 20.00
    Luogo: Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
    Ingresso libero previa prenotazione
    Prenotazioni: iicamsterdam@esteri.it; tel. 020 6263987
    Informazioni: http://www.italiestudies.nl ~ http://www.iicamsterdam.esteri.it

  14. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Cari amici dell’ Istituto Italiano di Cultura,

    Abbiamo il piacere di invitarvi ai seguenti eventi culturali nell’ambito del Festival Basilicata sul Keizersgracht:

    martedì 29 novembre’, ore 14:00-18:00
    Proiezione di cortometraggi selezionati dal Lucania Film Festival >>>

    da martedì 29 november fino al 1 dicembre, ore 20:30
    Rocco (ispirato a Rocco e i suoi fratelli). Spettacolo di danza di Emio Greco e Pieter C. Scholten al Teatro Frascati, Amsterdam. Sconto speciale per soci e corsisti dell’Istituto (14,50 euro anziché18,00) >>>

    mercoledì 30 novembre, ore 14:00-18:00
    Proiezione di cortometraggi selezionati dal Lucania Film Festival >>>

    mercoledì 30 novembre, ore 16:00
    Inaugurazione della mostra Lost in Basilicata di foto di Carlos Solito
    Orario di apertura dell amostra, lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00 >>>

    L’ingresso per le attività culturali in Istituto é gratuito ma si consiglia di prenotare telefonando allo 020-4223011 o allo 020-3300985 o via e-mail: iicamsterdam@esteri.it

    Se non desiderate più ricevere questa newsletter, potete cancellarvi cliccando sul tasto – cancellazione dalla newsletter – che si trova nella nostra homepage in alto a sinistra

  15. Jack Scrive:

    se il messaggio fosse in inglese qualche straniero potrebbe avere la possibilita di prendere lezioni

  16. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Serata PORTE APERTE ~ OPEN Avond

    L‘ Istituto Italiano di Cultura terrà anche quest’ anno una

    Serata Porte aperte

    venerdì 16 dicembre 2011 a partire dalle ore 17.00 fino alle 21.30

    Informazioni, test di lingua, lezioni di prova di lingua e cultura italiana, olandese per italiani, film, giochi linguistici, tombola della Smorfia, danza tradizionale e assaggini italiani tipici a prezzi modici.

    Per maggiori informazioni sul programma potete scriverci al seguente indirizzo:
    iicamsterdam@esteri.it of corsilingua.iicamsterdam@esteri.it

    Tel. 020 3302683, 020 6265314

    Ingresso gratuito: r.s.v.p.

    Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi

  17. Francesco GuidOlanda Scrive:

    L’Istituto Italiano di Cultura e Serena libri sono lieti di invitarLa

    in occasione della pubblicazione in olandese di Per vendetta all’incontro con lo scrittore

    Alessandro Perissinotto

    Interlocutore è il prof. Vincenzo Lo Cascio.

    Per vendetta ( Wraak, Serena Libri 2011) è ambientato in Argentina.
    Efrem Parodi, professore di Storia contemporanea, è nauseato dalla corruzione e decadenza nel suo Paese. Quando la comunità italiana in Argentina gli offre una cattedra all’Università, accetta senza indugi. Insegna con passione e pare che inizi una nuova vita, ma anche l’Argentina ha un passato violento, ancora vi aleggiano gli spiriti dei desaparecidos.
    Durante le lezioni, Efrem si innamora di Alicia, una studentessa figlia di un desaparecido. Lei è alla ricerca di padre Tino, il prete che ha assistito suo padre prima che fosse gettato in mare. Molte cose però non sono chiare: Raúl Mayroga era veramente suo padre? è vero che il prete lo ha assistito? e come si chiamava: Salterberg, Scanbek?
    Alicia ed Efrem iniziano a cercare insieme, un viaggio dal finale drammatico.

    Il romanzo (ottimamente tradotto) concretizza il sogno di vendetta che rimane vivo fino a quando non vengono svelati i crimini o fin quando questi vengono perdonati con eccessiva leggerezza. **** Vrij Nederland

    (La traduzione è di Aafke van der Made)

    Alessandro Perissinotto (Torino, 1964) insegna Teorie e Tecniche della scrittura all’Università di Torino. Collabora inoltre con il quotidiano La Stampa.
    Il suo tempo libero lo dedica alla montagna, da esperto alpinista e sciatore qual è.
    Il suo primo libro, L’anno che uccisero Rosetta, Sellerio 1997 (Het jaar dat ze Rosetta vermoordden, Serena Libri 1999) è ambientato negli anni sessanta in un paesino delle Alpi. La canzone di Colombano, (Het lied van Colombano, Serena Libri 2001) ci riporta al XVI secolo ed è pure ambientato in un remoto paese di montagna.
    Al mio giudice, Rizzoli 2004 ( Aan mijn rechter, Serena Libri 2005) è un noir attualissimo sulla tecnologia informatica e il riciclaggio di denaro attraverso internet. Ad una trilogia noir con una psicologa nel ruolo di protagonista, segue nel 2009 il romanzo politico Per vendetta, un racconto d’amore sullo sfondo delle atrocità in Argentina e del tragico destino dei desaparecidos.
    I suoi romanzi sono stati tradotti in molti paesi europei e in Giappone.

    Giovedì 19 gennaio 2012, ore 20.00
    Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
    Incontro in italiano (olandese su richiesta)

    Ingresso gratuito previa prenotazione.
    Seguirà un rinfresco verso le 21.30 circa
    R.S.V.P. iicamsterdam@esteri.it  020 6263987 – serena@xs4all.nl  020 6642426
    Maggiori informazioni: http://www.serenalibri.nl

  18. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Alessandro Perissinotto
    Interlocutore è il professor Vincenzo Lo Cascio
    Per vendetta (Wraak, Serena Libri 2011) è ambientato in Argentina.
    Efrem Parodi, professore di Storia contemporanea, è nauseato dalla
    corruzione e decadenza morale nel suo Paese. Quando la comunità
    italiana in Argentina gli offre una cattedra all’Università, accetta senza
    indugi. Insegna con passione e pare che inizi una nuova vita, ma
    anche l’Argentina ha un passato violento, ancora vi aleggiano gli
    spiriti dei desaparecidos.
    Durante le lezioni, Efrem si innamora di Alicia, una studentessa figlia
    di un desaparecido. Lei è alla ricerca di padre Tino, il prete che ha
    assistito suo padre prima che fosse gettato in mare. Molte cose però
    non sono chiare: Raúl Mayroga era veramente suo padre? è vero che
    il prete lo ha assistito? e come si chiamava: Salterberg, Scanbek?
    Alicia ed Efrem iniziano a cercare insieme, un viaggio dal finale
    drammatico.
    Il romanzo (ottimamente tradotto) concretizza il sogno di vendetta che rimane vivo fin quando non vengono svelati i
    crimini o fin quando questi vengono perdonati con eccessiva leggerezza.’ **** Vrij Nederland
    La traduzione è a cura di Aafke van der Made.
    Alessandro Perissinotto (Torino, 1964) insegna Teorie e Tecniche della
    scrittura all’Università di Torino. Collabora inoltre con il quotidiano La Stampa. Il
    suo tempo libero lo dedica alla montagna, da esperto alpinista e sciatore qual è.
    Il suo primo libro, L’anno che uccisero Rosetta, Sellerio 1997 (Het jaar dat ze Rosetta
    vermoordden, Serena Libri 1999) è ambientato negli anni sessanta in un paesino
    delle Alpi. La canzone di Colombano, (Het lied van Colombano, Serena Libri 2001) ci
    riporta al XVI secolo ed è pure ambientato in un remoto paese di montagna.
    Al mio giudice, Rizzoli 2004 (Aan mijn rechter, Serena Libri 2005) è un noir
    attualissimo sulla tecnologia informatica e il riciclaggio di denaro tramite internet.
    Ad una trilogia noir con una psicologa nel ruolo di protagonista, segue nel 2009
    il romanzo politico Per vendetta, un racconto d’amore sullo sfondo delle atrocità in Argentina e del
    tragico destino dei desaparecidos.
    I suoi romanzi sono stati tradotti in molti paesi europei e in Giappone.
    Giovedì 19 gennaio 2012, ore 20.00
    Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
    Incontro in italiano (olandese su richiesta)
    Ingresso gratuito previa prenotazione.
    Seguirà un rinfresco, verso le ore 21.30
    R.S.V.P. iicamsterdam@esteri.it  020 6263987 ~ serena@xs4all.nl  020 6642426

  19. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Umbria Beecoming – Vivi l’Umbria attraverso un Festival (dal 28 aprile al 6 maggio 2012)

    L’associazione culturale italiana UmbriaLab terrà una conferenza di presentazione del nuovo progetto Umbria Beecoming Festival.
    Si parlerà della “meravigliosa Umbria” e si indicheranno le ricchezze e le particolarità di questa terra.
    Mostreremo come, attraverso un festival progettato appositamente dall’associazione, sarà possibile interagire attivamente ed in modo nuovo con un territorio ricco di cultura, storia e prodotti tipici, attraverso visite guidate fatte con gli abitanti del posto, le differenti attività sportive, degustazioni e brevi corsi di cucina e ceramica costruiti ad hoc per l’occasione.

    Spiegheremo come tutto sarà possibile e semplice attraverso un festival diffuso, che parte la mattina con le attività e termina la sera con musica, cene e rievocazioni storiche. Mostreremo alcune foto dello scorso anno e le modalità di partecipazione.

    Al termine della conferenza faremo assaggiare alcuni prodotti tipici e del buon vino della regione.
    Interessante è sapere che nel festival sarà possibile conoscere i produttori di questi alimenti, attraverso visite nelle loro aziende.

    Maggiori informazioni: http://www.umbriabeecoming.it/

    Vi aspettiamo! ….follow bee!

    Informazioni

    Data: lunedì 23 gennaio 2012

    Orari: ore 20.00

    Luogo: Keizersgracht 564, Amsterdam

    Organizzato da: UmbriaLab

    In collaborazione con: IIC

  20. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Data: domenica 29 gennaio 2012
    Orari: ore 14.00
    LA SONATA PER VIOLINO E PIANOFORTE IN ITALIA NELLA PRODUZIONE DI MUSICISTI EBREI PERSEGUITATI –
    Concerto della Memoria

    LEONE SINIGAGLIA (1868 – 1944)
    Sonata per violino e pianoforte (1936)
    Allegro moderato – Adagio – Allegro con spirito

    ALDO FINZI (1897 – 1945)
    Sonata per violino e pianoforte (1920)
    Allegro vivace – Andante sostenuto – Vivace (brioso)

    Maurizio Cadossi violino

    Eleonora Carapella pianoforte

    Interessanti e molteplici sono i motivi dell’accostamento in questo primo programma degli autori Leone Sinigaglia e Aldo Finzi.
    Italiani, entrambi ebrei, sono i soli compositori a non fuggire dal proprio Paese all’indomani delle leggi razziali del 1938. Non solo, nonostante appartenenti a due generazioni differenti, i due si conoscevano personalmente e forse il giovane Aldo Finzi ebbe da Sinigaglia anche qualche indicazione, qualche consiglio, durante gli anni di formazione. A legarli, infine, una tragica morte. A Torino negli anni delle persecuzioni razziali, muoiono entrambi di arresto cardiaco: Sinigaglia, solo e anziano, quando arrivano le milizie fasciste per arrestarlo, nel 1944; Finzi, circondato dai suoi cari e appena quarantottenne, stremato dalle vicissitudini, nel febbraio del 1945.
    Assai diverse, però, sono le biografie dei due compositori.
    Leone Sinigaglia, si forma a Vienna e Praga, entrando in contatto con Brahms e Dvorák. In Italia gode di rispetto e interesse da parte delle maggiori istituzioni musicali del tempo, tanto che nel 1936, anno della pubblicazione della Sonata per violino e pianoforte op.44, viene nominato Accademico di Santa Cecilia. Nella Sonata, composta da un Sinigaglia quasi settantenne, rivivono le esperienze della musica tardo romantica che si illuminano però dei colori e della musicalità della canzone popolare piemontese, elemento imprescindibile nel repertorio del compositore.
    Di sapore diverso è, invece, la Sonata per violino e pianoforte di Aldo Finzi. Scritta nel 1920, in occasione del diploma in composizione, è il frutto di un compositore giovane, formatosi da autodidatta e che guarda con interesse alle esperienze messe in atto dalle avanguardie europee. Volontà di superamento della forma-sonata, elementi mutuati dal simbolismo, collegamenti cromatici e impiego strutturale del Quartenakkord: sono questi gli elementi presenti nel brano che offrono all’ascoltatore timbriche oscillanti tra impressionismo ed espressionismo.
    I drammatici eventi che hanno segnato la vita dei due musicisti offrono solo lo spunto per l’ascolto di musiche che, forzatamente escluse dal panorama concertistico a causa delle leggi razziali, hanno faticato dopo la Seconda Guerra Mondiale a rientrare nei repertori delle sale da concerto. Negli ultimi anni, nell’ambito di un opera di recupero e rivalutazione della musica strumentale italiana da parte di musicisti e musicologi, si sta assistendo ad una vera e propria ridefinizione della storia della musica del novecento che si sta appropriando di nomi nuovi, quali – tra gli altri – Sinigaglia e Finzi. Ed è in questo contesto che si pone il programma qui proposto, dove maturità e giovinezza, tradizione e novità, rivivono nella musica dei loro autori.

    Maurizio Cadossi

    Brillantemente diplomatosi in violino al conservatorio “A: Boito” di Parma nel 1985, ha frequentato nel 1984 i corsi di alto perfezionamento tenuti da H. Szeryng presso il Conservatorio di Ginevra, per perfezionarsi successivamente con Renato Zanettovich (Scuola di Musica di Fiesole), Gigino Maestri e Franco Claudio Ferrari.
    Da sempre attento alla Musica barocca si è altresì diplomato in violino barocco presso la Civica Scuola di Musica di Milano nel 2000.
    Particolarmente attivo in ambito cameristico deve la sua formazione ad Elisa Pegreffi e Franco Rossi (Quartetto d’archi) membri del celebre Quartetto Italiano, a Dario De Rosa e Giuliano Carmignola (Musica da Camera).
    Premiato in diverse rassegne musicali internazionali ha tenuto concerti, sia in veste di solista che nel ruolo di camerista, in tutta Italia nell’ambito di importanti festivals e rassegne (Teatro Regio di Parma, Teatro Verdi di Trieste, Estate Musicale Senese, Bologna Festival, RAI di Milano, Autunno Musicale di Como, Accademia Filarmonica Romana, Festival Barocco di Viterbo, Teatro Massimo di Palermo, Ravenna Festival, Festival Monteverdi di Cremona, Settimane Musicali di Stresa, Festival Lodoviciano di Viadana, ecc) in tutta Europa (Parigi, Lisbona, Porto, Vienna, Praga, Santander, Nizza, Monaco, Dusseldorf, ecc), Stati Uniti (New York, Palazzo dell’ONU, Washington, Baltimora, Athens, ecc.), Canada, Messico (Festival Cervantino, ecc) e Giappone.
    All’intensa vita concertistica ha sempre affiancato una costante attività discografica: le opere di L. Boccherini, Tartini, Cherubini, Paer, Lurenti, Valentini, Manfredini, Luchesi, Demachi, Scarlatti con case discografiche come Velut Luna, Tactus, Bongiovanni, Koch Europa..
    È titolare della cattedra di Quartetto presso il Conservatorio “A: Vivaldi” di Alessandria.
    Tiene regolarmente corsi e stages di Musica da Camera e violino barocco ed è regolarmente docente ospite presso l’Università della Georgia, Atlanta (U.S.A.)

    Eleonora Carapella
    Pianista e musicologa, allieva di Vittorio Bresciani e Massimiliano Damerini, si è perfezionata con Pier Narciso Masi all’Accademia Musicale di Firenze dove, nel 1997, ha conseguito il diploma al termine del Corso Biennale di Musica da Camera. Ha inoltre studiato prassi esecutiva settecentesca presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano.
    Laureata in Musicologia presso l’omonima facoltà della Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona, è stata ospite presso il Department of Music della York University (UK), dove ha seguito vari corsi e sostenuto l’esame in Style, Interpretation and Performance.
    In qualità di solista e camerista ha tenuto concerti, sia al pianoforte che al fortepiano, in varie città in Italia e all’estero (Patrasso, Delfi, Amsterdam, Breda, Valencia, York, ecc.) e per varie istituzionii e rassegne (Istituto Italiano di cultura, Gioventù Musicale d’Italia, Teatro Carcano di Milano, Amici della Musica, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Festival Lodoviciano, Barocco Festival «Leonardo Leo», «SantaMariaNuovaFestival» ecc.). Ha collaborato inoltre con il Coro e Orchestra della Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona, l’Orchestra Barocca di Cremona, gli Orfei Farnesiani, l’Orchestra “C. Coccia” di Novara e con l’Orchestra Nazionale dell’Ucraina.
    All’impegno pianistico affianca attività musicologica, grazie alla quale ha tenuto conferenze (Giornate di Cultura Germanica a Cremona, Istituto Soliva di Casale Monferrato, Conservatorio di Verona, Festival di Sant’Anna di Stazzema, ecc.), partecipato a convegni internazionali (London University) e pubblicato, per i tipi di Brepols (Belgio), un suo saggio nel volume Italian Music during the Fascist Period e la monografia Aldo Finzi (1897-1945) per il Conservatorio di Musica di Milano.

    È ricercatrice presso lo Spazio Europeo della Memoria Musicale al Conservatorio di “G. Verdi” di Milano e docente di Pianoforte e Musica d’insieme presso il Liceo Musicale “A. Stradivari” di Cremona.

    Informazioni

    Data: domenica 29 gennaio 2012

    Orari: ore 14.00

    Luogo: Keizersgracht 564, Amsterdam

    Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura

  21. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Gentili signori,

    Sono ripartite le iscrizioni per i corsi di lingua e cultura italiana. E’possibile iscriversi a tutti i corsi di lingua italiana e olandese che si terranno presso la sede storica dell’Istituto in Keizersgracht 564, Amsterdam.
    Per ulteriori informazioni e iscrizioni potete contattarci al nr. 020 3302 683,
    corsilingua.iicamsterdam@esteri.it

    In particolare vi segnaliamo:

    i nuovi corsi di olandese di gruppo,
    10 lezioni di 2 ore ciascuna, costo € 275,–
    NLA1-1 lunedì dalle 19.00 alle 21.00,
    NL A1-3 giovedì dalle 19.00 alle 21.00
    Corsi di olandese semi individuale, 10 lezioni di 1 ora ciascuna, costo € 400,– euro >>>

    Un libro al mese, club di lettura, il prossimo appuntamento è fissato a venerdì 27 gennaio, dalle 14.00 alle 16.00 con il libro Il bar sotto il mare di Stefano Benni, a cura di Stefano Orlando. Il seminario si terrà in italiano. E’ prevista la lettura del libro in anticipo. E’ possibile ordinare il libro tramite l’Istituto di Cultura. Il seminario costa € 10,– per i soci e corsisti dell’istituto, € 15,– per tutti gli altri >>>

    Gli Etruschi, arte e cultura di questo misterioso e affascinante popolo
    Tre conferenze il giovedì dalle 18.00 alle 19.30, in italiano, docente Flora Prota, costo 50,– euro per tutto il ciclo.
    Date: giovedì 26 gennaio, 2 febbraio e 9 febbraio 2012

  22. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Sempre in viaggio
    Il menestrello che ha portato la tarantella al Nord

    Un menestrello italiano (Bruno Gullo) arriva sulla piazza di un villaggio da qualche parte del mondo. Ha con sé le sue storie e il suo talento di giocoliere. Il suo scopo: divertire le persone e guadagnarsi il pane.

    Dop il suo breve spettacolo la sua voce interna (Kateleine van der Maas) si fa sentire e gli chiede che cosa ci fa a dire il vero qui, come ci è arrivato, alla sua ultima stazione. Il menestrello ricorda la sua gioventù, il suo incredibile viaggio pieno di avventure e mestieri, di come lui ragazzo partì dal sud dell’Italia, dove era nato, e da dove cercava solo di raggiungere il Nord, Napoli, Roma, l’Italia settentrionale…

    Il ricordo del suo viaggio porta lo spettatore in un mondo reale e immaginario in cui spuntano diversi personaggi in racconti incredibili in cui la musica svolge il ruolo principale. Sempre in viaggio racconta la storia di una persona che cerca e che dubita di tutto; della sua vita, della sua libertà, della sua indole e della sua avidità di cambiare, sviluppare e cantare la libertà.

    Sempre in viaggio. Il menestrello che ha portato la tarantella al nord è una rielaborazione di Giullare e crisi mistica, una creazione dello stesso duo, recitata da Bruno Gullo come solista, in più di 20 teatri in tutta la Spagna, in spagnolo e in italiano.

    Creazione, regia e recitazione: Bruno Gullo en Kateleine van der Maas
    Costumi: Lisa Bassi
    Fotografia: Wim van Vught, Alicia Guirau (Bonus-Extra)
    Video: Lynx Ontwerp
    Durata: 60 minuti
    Lingue: Italiano e Olandese


    Informazioni
    Data: mercoledì 1 febbraio 2012
    Orari: ore 20.00
    Luogo: Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
    Organizzato da: IIC

  23. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Concerto jazz
    a cura di
    Maarten van der Grinten alla chitarra e Luciano Biondini alla fisarmonica
    I due musicisti eseguiranno un mix di composizioni proprie e l’accento sarà posto sul dialogo interattivo vivace e spontaneo tra due paesi, l’Italia e l’Olanda che rappresentano l’eccellenza nel campo del jazz.
    Luciano e Maarten i sono esempi di musicisti che abbracciano completamente l’apertura stilistica del Jazz Europeo.
    Informazioni

    Data: lunedì 6 febbraio 2012
    Orari: ore 20.00
    Luogo: Istituto Italiano di Cultura
    Organizzato da: Conservatorio di Amsterdam
    In collaborazione con: IIC
    ingresso gratuito, previa prenotazione

  24. Francesco GuidOlanda Scrive:

    8 maart 2012 / 8 marzo 2012
    Internationale Vrouwendag / Festa della Donna

    Geachte mevrouw, heer,
    Gentili signori,

    In het kader van de Internationale Vrouwendag nodigt
    het Istituto Italiano di Cultura u uit voor een

    In occasione della Festa della Donna
    L’Istituto di Cultura ha il piacere di invitarvi a un

    Concert door het / Concerto del
    Cseallox Duo

    Roberto Genova saxofoon
    Antonis Praxinakis cello

    Donderdag / giovedì
    8 maart/ 8 marzo
    ore 20.00 / 20.00 u.

    Er zullen werken uitgevoerd worden van vrouwelijke componisten die moderne klanken met video vermengen:

    Aspasia Nasopoulou, Dorothy Chang, Cinzia Nistico, Janine Rueff, Kaija Saariaho en Margarita Kourtparasidou.

    Saranno eseguite opere di compositrici in cui le sonorità moderne si fondono con la videoarte.

    Musiche di Aspasia Nasopoulou, Dorothy Chang, Cinzia Nistico, Janine Rueff, Kaija Saariaho e Margarita Kourtparasidou

    Toegang gratis / Ingresso libero
    Nadere inlichtingen en reserveringen / Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
    Istituto Italiano di Cultura
    tel. 020 – 626 53 14

  25. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Festival di Musica italiana
    – Festival Italiano

    Per festeggiare l’arrivo della primavera, l ‘Oude Kerk in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura organizza un Festival di Musica Italiana, con musica da organo, Opera, United Keyboards, una conferenza su uno dei piu’ grandi compositori d’Opera: Giuseppe Verdi, e un pomeriggio dedicato ai Vespri Italiani.

    Programma: Giovedì 22 marzo. Serata dedicata all’Opera

    ore 20.00:
    Conferenza: Come viene recepito Verdi al giorno d’oggi a cura di Erik Visser

    ore 21.00
    Concerto d’Opera : Riccardo Angelo Strano (controtenore) e Jacopo Brusa (organo)

    Musica di Rossini, Donizetti, Verdi

    Venerdì 23 marzo, ore 20.00: 3 Organi in Concerto

    Cesare Mancini ~ Giovanna Riboli ~ Matteo Imbruno

    Musica di Bonelli, Frescobaldi, Vivaldi

    Sabato 24 marzo, ore 20.00 UNITED KEYBOARD

    Giovanna Riboli – organo
    Olga Pashchenko – clavicembalo
    Frederica Bianchi – clavicembalo
    Reinhardt Siegert – clavicordo
    Asis Márquez – clavicembalo

    Musica di Frescobaldi, Storace, Bracci

    Per queste tre serate: ingresso 10 euro a serata/7,50 (cjp,student, pas65, stadspas, vriend)
    (compreso il caffè, tè e cantuccini)

    In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura

    Domenica 25 marzo, ore 18.00 Vespri Italiani

    Henk Verhoef/ Matteo Imbruno

    Musica per 2 organi Coro liturgico Sweelinck diretto da Christiaan Winter

    Ingresso gratuito ( in collaborazione con la Comunità protestante )

  26. admin Scrive:

    Corsi di olandese
    i nuovi corsi di olandese di gruppo,
    10 lezioni di 2 ore ciascuna, costo € 285,–

    NLA1-1 lunedì dalle 19.00 alle 21.00,
    NL A1-3 mercoledì dalle 19.00 alle 21.00
    Corsi di olandese semi individuale, 10 lezioni di 1 ora ciascuna, costo € 400,– euro

    Corso di arte contemporanea italiana

    Da Burri alle nuove realtà

    Il corso sarà tenuto in italiano e/o inglese da Marco Nember, curatore d’Arte Contemporanea per lo spazio d’esposizione italiano l’Ozio ad Amsterdam.

    Giovedì 5 aprile 2012, lezione gratuita di prova

    Costo: € 285,–; per lezione € 30,-

    Durata del corso: 10 lezioni il giovedì dalle 19.30 alle 21.00

    nella Sala Grande dell’Istituto di Cultura

    Club di lettura

    Un libro al mese

    Il prossimo appuntamento è fissato a venerdì 30 marzo, dalle 14.00 alle 16.00 con il libro Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi, a cura di stefano Orlando. Il seminario si terrà in italiano. E’ prevista la lettura del libro in anticipo. E’ possibile ordinare il libro presso la libreria Bonardi, http://www.bonardi.nl

    Il seminario costa € 10,– per i soci e corsisti dell’istituto, € 15,– per tutti gli altri.

    Premi di studio

    Inoltre segnaliamo la possibilità per i nostri soci e corsisti di seguire un corso d’italiano in Italia gratuito o con tariffa ridotta presso una scuola privata. Gli interessati ai Premi di studio possono rivolgersi al drs. Adriano Bank, borse.iicamsterdam@esteri.it

    Cinema

    Per finire vi invitiamo a Voglia di cinema, una rassegna di nuovi film italiani selezionati presentati dal critico cinematografico Massimo Benvegnù. L’ingresso è gratuito per soci e corsisti dell’Istituto. La tessera è obbligatoria. Il primo film verrà presentato giovedì 29 marzo alle ore 20.00.

    Biblioteca

    La Biblioteca e Mediateca è aperta al pubblico e vi aspetta tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00. Disponiamo di più di 15.000 titoli di volumi e 200 film in DVD. Per € 14,- all’anno potete diventare soci e prendere in prestito volumi e DVD. Inoltre potete consultare i quotidiani La Repubblica e Il Corriere della Sera (e il supplemento speciale cultura de Il Sole 24 Ore) nonché varie riviste di cultura e informazione.

  27. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Corsi di cultura e geografia del vino italiano. Le terre e i vini d’ Italia
    Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam, primavera 2012

    Ricominciano le lezioni sul vino italiano di Barbara Summa per l’Istituto Italiano di cultura di Amsterdam con due serie che possono venir prenotate sia come lezioni singole che come corso intero. Le serie si alternano il martedi sera dal 10 aprile al 26 giugno, saltando le principali vacanze e ponti della stagione.

    L’ accento in questa stagione è rivolto agli aspetti geografici dei vini italiani.

    Il primo corso che si tiene dalle ore 19.30 alle 21.00 sarà incentrato sulla geografia dell’ Italia, divisa in cinque macroregioni, di cui apprenderemo la conformazione fisica, cenni storico-culturali e i principali prodotti eno-gastronomici. Si concluderà degustando due vini caratterizzanti quella regione (per quanto l’ Italia sia la terra delle piccole denominazioni e qualsiasi tentativo unificatorio in questo senso vada considerato arbitrario). Una lezione costa € 25,00 euro, il corso di cinque lezioni ne costa € 115.00.

    La seconda serie di lezioni dalle ore 18.30 alle 21.00 riprende la formula delle lezioni con cena che tanto successo ha avuto la scorsa estate, suddividendo le lezioni a seconda del tipo di zona o terreno in cui vengono prodotti determinati vini per scoprirne differenze e somiglianze. Si degustano almeno 4 vini e i piatti proposti saranno ad essi abbinati in modo da esaltarne le caratteristiche. Una lezione costa € 39,00 euro, tranne la lezione sui vini del vulcano che ne costa € 49,00, e il corso di cinque lezioni ne costa € 195.00.

    10-04, ore 19.30 – 21.00
    geografia: Nord-ovest: le terre del Nebbiolo

    17-04, ore 18.30 – 21.00
    corso con cena: I vini del freddo, € 39

    24-04, ore 19.30 – 21.00
    geografia: Nord-est: le terre del Griso

    08-05, ore 18.30 – 21.00
    corso con cena: I vini del vulcano, € 49

    15-05, ore 19.30 – 21.00
    geografia: Centro: Le terre del Sangiovese

    22-05, ore 18.30 – 21.00
    corso con cena: I vini del fiume, € 39

    05-06, ore 19.30 – 21.00
    geografia: Sud: Le terre dei Greci

    12-06, ore 18.30 – 21.00
    corso con cena: I vini della sabbia, € 39

    19-06, ore 19.30 – 21.00
    geografia: Isole: Le terre in mezzo al mare

    26-06, ore 18.30 – 21.00
    corso con cena: I vini del caldo, € 39

    Iscrizioni: corsilingua.iicamsterdam@esteri.it

  28. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Amsterdam, 18 aprile 2012

    Gentili signori,

    Sabato 9 giugno l’istituto organizza un esame di italiano ai 6 livelli del quadro di Riferimento aperto sia ai corsisti dell’Istituto che ai candidati esterni, nonché un esame di olandese per italiani.

    Esame di olandese
    Gli interessati all’esame di olandese possono contattarci al seguente indirizzo:
    corsilingua.iicamsterdam@esteri.it nr. di tel. 020-3302683.

    Alle ore 13.30 terminato l’esame scritto i candidati sono invitati a un lunch preparato dai corsisti stessi con ingredienti messi a disposizione dell’Istituto.

    Serata finale dei corsi con podio aperto
    La serata finale dei corsi si terrà venerdì 15 giugno a partire dalle 19.00.
    Dopo la consegna degli attestati chi ha superato l’esame, ci sarà un podio aperto a tutti i corsisti e candidati esterni, in cui ciascuno può proporre un breve pezzo musicale, una poesia o un proprio breve testo in italiano.

    Informazioni
    Per ulteriori informazioni potete chiamarci al nr.tel. 020-3302683 of 020-6265314.

    Ci auguriamo di incontrarvi all’esame o alla serata finale dei corsi.

    Cordiali saluti,

  29. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Voglia di cinema

    Nuovo cinema italiano
    Nuovi film interessanti selezionati e presentati da Mssimo Benvegnù, critico cinematografico

    giovedì 26 aprile, ore 20.00
    L´UOMO CHE VERRÀ
    Giorgio Diritti, 2010
    115 min, sottotitoli in inglese
    Con Alba Rohrwacher e Maya Sansa
    Regia: Giorgio Diritti.

    Inverno, 1943. Martina, unica figlia di una povera famiglia di contadini, ha 8 anni e vive alle pendici di Monte Sole. Anni prima ha perso un fratellino di pochi giorni e da allora ha smesso di parlare. La mamma rimane nuovamente incinta e Martina vive nell’attesa del bambino che nascerà, mentre la guerra man mano si avvicina e la vita diventa sempre più difficile fra le brigate partigiane del comandante Lupo e l’avanzare dei nazisti. Nella notte tra il 28 e il 29 settembre 1944 il bambino viene finalmente alla luce. Quasi contemporaneamente le SS scatenano nella zona un rastrellamento senza precedenti, che passerà alla storia come la strage di Marzabotto

  30. admin Scrive:

    L’Istituto Italiano di Cultura ha il piacere di invitarLa ai seguenti eventi culturali

    Cinema
    giovedì 24 maggio 2012, ore 20.00
    proiezione del film COSMONAUTA (2008. Regia: Susanna Nicchiarelli. Sottotitoli in inglese) >>>

    Musica
    Venerdì 1 giugno 2012, ore 20.00
    concerto del Duo Pianistico: Nadia Lencioni e Fabrizio Datteri
    Opera e Orchestra: grandi composizioni scritte per duo pianistico >>>

    Siamo inoltre lieti di segnalarLe i seguenti eventi culturali esterni:

    Fotografia
    domenica 20 maggio 2012, ore 14.00
    Expo Eindhoven, Made by Italians het RHCe Raiffeisenstraat 18, Eindhoven >>>

    Linguistica
    24 – 26 maggio 2012, Italian Dialect Meeting, Università di Leiden >>>

    L’ingresso per le attività culturali in Istituto é gratuito ma si consiglia di prenotare telefonando allo 020-4223011 o allo 020-3300985 o via e-mail: iicamsterdam@esteri.it

  31. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Opera e Orchestra
    Grandi composizioni trascritte per duo pianistico

    DUO PIANISTICO NADIA LENCIONI – FABRIZIO DATTERI

    Il duo si è formato nell’Aprile 1998 con l’intento di unire le due personalità musicali e approfondire un aspetto del pianoforte non conosciuto ed apprez- zato quanto lo strumento solistico. Sin dalla nasci- ta ha avuto modo d’imporsi nel panorama cameri- stico italiano partecipando a Concorsi Nazionali ed Internazionali risultando sempre premiato: Primo Premio Assoluto al Concorso Europeo “Moncalieri” e al Concorso Pianistico “Città di Albenga”, Secon- do Premio Assoluto (con Primo non assegnato) al Concorso Internazionale Biennale “Carlo Soliva”, Secondo Premio alla Coppa Pianisti d’Italia di Osi- mo e al Concorso di Esecuzione Musicale “Città di Genova”, Terzo Premio al Concorso Internazionale “Camillo Togni”, al Premio Internazionale “Val Ti- done”, al “Riviera della Versilia” e al “Liburni Civi- tas”. Si sono diplomati in Musica da Camera (corso triennale) presso l’Accademia Pianistica Internazio- nale di Imola nel Settembre 2002 con il “Master” (la menzione speciale, data solo in casi eccezionali). Sempre come duo hanno partecipato a una Masterclass con il M° Bruno Canino, che ha scelto loro come esecutori del concerto di chiusura del corso; con il M° Konstantin Bogino; si sono i- noltre perfezionati presso il Mozarteum di Salisbur- go con il M° Aquiles Delle Vigne, esibendosi in un recital alla Wiener Saal.

    PROGRAMMA
    Mozart
    Ouverture da “Il Flauto Magico”

    Bizet
    Ouverture da “Carmen”

    Rossini
    Ouverture da “Il Barbiere di Siviglia”

    Verdi
    Valzer Brillante

    Liszt
    Les Préludes (poema sinfonico)

    Ravel
    La Valse

    Questo programma nasce dalla curiosità di cercare motivi insiti nel concetto di modifica, trascrizione, del materiale musicale. In particolare sappiamo bene dei motivi puramente “commerciali” per cui la letteratura per duo pianistico si sviluppa ampiamente e coinvolge qualsiasi genere, dalla composizione orchestrale fino alla trascrizione operistica.
    Ma a parer nostro, sotto questo aspetto meno nobile, o almeno solo positivo per ciò che concerne l’aspetto divulgativo (il duo pianistico ha fra le sue peculiarità di nascere anche con l’intento di poter riprodurre in ambito ristretto grandi composizioni orchestrali; così Sinfonie, Opere, Concerti potevano essere ascoltati da auditori salottieri ed eseguiti da giovani pianisti o dagli stessi compositoiri/trascrittori), molti grandi compositori hanno visto nell’occasione di utilizzare la trascrizione per due pianoforti, ma addirittura del quattro mani su un pianoforte, la possibilità di esprimere una tessitura e un ampliamento dei registri talvolta impossibili da realizzare per un solo pianista. Ecco quindi che il virtuosismo strumentale può mutare dal “semplice” atto fisico a una richiesta di maggior attenzione, cura, eleganza dell’aspetto interpretativo.
    E come per miracolo, se ci dimentichiamo le grandi sonorità di orchestre ma ascoltiamo la musica in sé, ci accorgiamo che il significato della stessa rimane immutato, ci emoziona, ci coinvolge senza che niente manchi all’ascoltatore.

    Informazioni
    Data: venerdì 1 giugno 2012
    Orari: ore 20.15
    Luogo: Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
    Organizzato da: IIC Amsterdam
    In collaborazione con: Amici del Museo di Lucca
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti

  32. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Antica Roma “e” Nerone e la Domus Aurea ‘

    Proiezione dei film dei Antica Roma ” e “Nerone e la Domus Aurea ‘ Alessandro Furlan, che sulla base di un’accurata ricostruzione 3D delle attuali scavi archeologici fornisce una descrizione delle varie fasi della costruzione dell’impero romano da Augusto a Nero alla caduta dell’impero. Nerone la Domus Aurea e della lunghezza di 30 ‘, italiano-inglese

    Pregustare

    Roma Antica in 3D (una fusione di una serie di mini-documentari di 5 minuti ciascuna, per un totale di circa 50 min), italiano-inglese

    Pregustare

    Seguito da una breve dimostrazione della domanda: Nuovo MVR ROMA DA APP IPHONE

    Roma MVR è una nuova applicazione a Roma attraverso il tempo per visitare usando le immagini Window tempo di sistema della città, in epoche diverse per evocare.
    Window Il tempo è un sistema di MVR (Mixed Reality virtuale) che fa uso di temporanea finestre che si aprono con l’applicazione nelle principali aree monumentali della città. In questo modo è possibile lo stato di un sito archeologico, un’area urbana o di un monumento a guardare in vari momenti della storia. Questo è dalle ricostruzioni 3D interattivo con fade-in e fade-out acceso allo stato attuale dei luoghi

    Informazioni

    Data: Giovedi, June 14, 2012
    Orario: 20.00
    Luogo: Istituto Italiano di Cultura
    Presentato da:
    In collaborazione con: ALTAIR 4 Multimedia Srl
    Ingresso gratuito su prenotazione

  33. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Il Breviario Grimani

    Per celebrare la donazione di un facsimile del Breviario Grimani
    dalla regione italiana del Veneto alla Biblioteca Reale di L’Aja il 2 luglio 2012 nella Biblioteca Reale, invitare il Veneto e l’Istituto Italiano di Cultura di una presentazione del manoscritto, su

    Martedì 3 luglio 2012, 20:00
    Istituto Italiano di Cultura
    Keizersgracht 564, Amsterdam

    Il Breviario Grimani è senza dubbio uno dei capolavori più importanti, se non il più importante dell’illuminazione fiamminga del Rinascimento.

    Editore Salerno Editrice, il lavoro per motivi di conservazione e protetti da accesso diretto, sostenuto dalla Regione Veneto è stabilita una riproduzione di alta qualità in cui vengono visualizzati tutti i dettagli. Ulteriori informazioni:

    Durante la serata il manoscritto saranno esposte e sarà discussa da Angelo Tabaro, Segretario Regionale per la Cultura Regione Veneto e dal prof. Dr. C. A (Claudine) Chavannes-Mazel, Università di Amsterdam.

    Programma della serata:
    ore 20.00: Presentazione ed esposizione del Breviario Grimani dal Prof. Dr. CA Chavannes-Mazel
    20.30: “Venezia, centro multiculturale”, dal dott. Angelo Tabaro
    21,15: Accoglienza con specialità prosecco e veneta

    Dato il numero limitato di posti disponibili è consigliabile prenotare con largo anticipo.

  34. admin Scrive:

    L’ITALIA VOLA IN SEMIFINALE!
    L’Italia continua a regalarci grandi emozioni.

    Giovedì 28 giugno ad attenderci nello stadio di Varsavia alle ore 20.45 per la SEMIFINALE di EURO 2012 c’è la Germania.

    Vi aspettiamo numerosi in Istituto per vedere insieme la partita!!
    FORZA AZZURRI!!!

    Data la limitata disponibilità di posti è obbligatoria la prenotazione all’indirizzo e-mail: iicamsterdam@esteri.it

    Informazioni
    Data: Giovedì 28 giugno 2012
    Orario: Ore 20.45 (apertura porte 20.15)
    Luogo: Amsterdam, Keizersgracht 564
    Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam
    iicamsterdam@esteri.it

  35. francesco GuidOlanda Scrive:

    Amsterdam e’ da sempre associata ad alcuni dei migliori fumettisti.

    La citta’ presenta una ricca e variegata storia del comic strip che celebra avendo la piu’antica galleria del fumetto nel mondo, Lambiek, aperta dal 1968.

    Nel mese di settembre 2012, avra’ luogo nella citta’di Amsterdam, in diversi luoghi, la seconda edizione dell’esclusivo Graphic Novel (romanzo grafico) che celebra la ricca storia di questa forma di arte in Europa.

    L’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam partecipa alla seconda edizione del festival di graphic novel ‘Striptember 2012’ con l’esposizione ‘InsideOut’.

    ‘InsideOut’ presenta l’omonima graphic novel dell’artista Morcky.
    Il romanzo grafico racconta le avventure di un gruppo di bambini persi in un futuristico universo arrugginito.
Il loro viaggio galattico si trasforma in un percorso di scoperta di se stessi ambientato in un parco giochi surreale nel quale il mondo immaginario interiore (Inside) si riversa nel mondo esteriore (Out) sostituendosi alla realta’.
    Sara’ possibile scoprire il mondo ‘InsideOut’ di Morcky tramite un viaggio attraverso tavole originale, dipinti e un’anteprima del libro.
    L’inaugurazione della mostra avra’ luogo in Istituto sabato 8 settembre dalle ore 17.00 alle 21.00.

    http://www.iicamsterdam.esteri.it/IIC_Amsterdam/webform/SchedaEvento.aspx?id=334&citta=Amsterdam

  36. admin Scrive:

    Gentile signora, signore,

    Abbiamo il piacere di invitarla alla nostra serata Porte Aperte, giovedì 6 settembre dalle 16.00 alle 21.30, presso il nostro Istituto, Keizersgracht 564, Amsterdam

  37. francesco Scrive:

    L’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam organizza una nuova serie di lezioni di cucina e degustazioni guidate sui vini italiani condotte da Barbara Summa, sommelier e giornalista enogastronomica.

    Lezione di cucina con ‘gita scolastica': Pesce fresco! 22 settembre 2012

    Per l’ apertura della nuova stagione di corsi di cultura enogastronomica e su richiesta dei corsisti, l’Istituto Italiano di Cultura e Barbara Summa organizzano una speciale lezione di cucina con cena e gita scolastica dedicata al pesce per il 22 settembre 2012.

    I partecipanti possono scegliere se partecipare solo alla cena, in cui verranno serviti e degustati vini scelti appositamente per ogni piatto, o anche alla lezione di cucina precedente e alla gita all’ asta ittica del porto di Wieringer e dai contadini del Middenbeemster per procurarci i migliori ingredienti.

    Maggiori dettagli e foto della gita precedente si trovano qui.

    Data: sabato 22 settembre, 10.15 partenza per l’ asta, 15.30 inizio lezione di cucina, 18.30 aperitivo e cena.

    Costo: € 55 p.p. tutto compreso (tranne il viaggio per Wieringer se si viene con la propria auto)

    Informazioni e iscrizioni: barbara@madrelingua.com

    o 020-419 7484.

    Le lezioni hanno come scopo far conoscere il panorama vitivinicolo italiano con particolare attenzione alle tipicità e ai vitigni autoctoni ed avranno luogo ongi secondo giovedì del mese dal 13 settembre 2012 al 13 giugno 2013.

    Degustazioni guidate sui vini d’ Italia

    Nel corso di ogni lezione si degustano almeno 4 vini (generalmente non in commercio per privati) accompagnati da stuzzichini per scoprire il mondo degli abbinamenti cibo-vino. Nel corso delle lezioni si impara ad allenare il gusto e a riconoscere sensazioni olfattive e gustative dei vari vini, ma soprattutto possiamo godere in buona compagnia della convivialità italiana.

    Ogni lezione costa € 39 a persona. Le lezioni si terranno presso l’ Istituto Italiano di cultura il mercoledì dalle 18 alle 21. Non occorre cenare prima.

    Date e temi 2012:

    13 settembre: Introduzione ai vini italiani e alle tecniche di degustazione

    11 ottobre: i vini d’ Abruzzo

    8 novembre: i vini della Toscana

    13 dicembre: i vini delle Marche

    Sede dei corsi:

    Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi

    Keizersgracht 564

    1017EM Amsterdam

    Iscrizioni: barbara@madrelingua.com,

    020-419 7484, 020-626 53 14

  38. francesco Scrive:

    Nell’ambito della XII Edizione della Settimana della Lingua italiana nel mondo (5 ottobre – 9 novembre 2012)

    Un’iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e dell’Accademia della Crusca

    sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

    L’Istituto Italiano di Cultura vi invita allo spettacolo teatrale
    Vizio di Famiglia van Edoardo Erba
    Quelli di Astaroth
    Venerdì 5 ottobre, ore 20.00
    Istituto Italiano di Cultura
    Keizersgracht 564, Amsterdam

    Vizio di Famiglia Una famiglia: un sogno quasi irrangiugibile per la trentenne single Annalisa. Con un paio di fallimenti sentimentali alle spalle e molti dubbi esistenziali, Annalisa è pronta ad andare oltre le regole stabilite pur di realizzare il suo sogno di conquistare un posto nel focolare domestico. E così il pubblico viene trascinato in un gioco sottile e surreale dove amore e affetti sono condivisi fino a livelli mai precedentemente raggiunti.
    Dato il numero limitato di posti, consigliamo di prenotare con ampio anticipo.
    Informazioni e prenotazioni:

    020 3302683 , 020 6265314

  39. admin Scrive:

    Nell’ambito della XII Edizione della Settimana della Lingua italiana nel mondo (5 ottobre – 9 novembre 2012) Un’iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e dell’Accademia della Crusca sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

    L’Istituto Italiano di Cultura vi invita alla conferenza di Maria Forcellino

    Omaggio alla Cappella Sistina: I 500 anni di un capolavoro

    Conferenza su Michelangelo della dott. Maria Forcellino

    mercoledì 31 ottobre, ore 19.30

    Il 31 ottobre 1512 ricorrono i Cinquecento anni dello scoprimento della volta della Cappella Sistina, il capolavoro ad affresco di Michelangelo Buonarroti (1475-1564) la cui grandezza, riconosciuta già dai contemporanei, ha reso per sempre immortale il nome dell’ artista. L’anniversario dello scoprimento della Sistina alla vigilia di Ognissanti è stato celebrato in Italia da diverse manifestazioni volte a sottolineare l’ importanza artistica, religiosa e culturale dell’ opera. La Zecca di Roma ha coniato anche per l’evento una nuova moneta da 5 Euro.

    L’ Istituto di Cultura di Amsterdam, in occasione del cinquecentenario renderà anch’esso un omaggio alla Sistina con una conferenza che ripercorrerà la storia del capolavoro di Michelangelo, a cura della dr. Maria Forcellino e che si terrà mercoledì 31 ottobre alle 19.30.

    Maria Forcellino, storica dell’arte, ha pubblicato vari contributi in Italia e all’estero su diverse opere di Michelangelo Buonarroti, dalla Tomba di Giulio II a quelle per Vittoria Colonna, tra gli altri il volume Michelangelo, Vittoria Colonna e gli “spirituali”, Roma 2009, ed è stata dal 1996 al 2010 ricercatrice confermata presso l’ Università degli Studi di Salerno.

  40. francesco Scrive:

    Cari amici dell’Istituto di Cultura,

    Abbiamo il piacere di presentarvi il programma della attività culturali del mese di novembre e una piccola anteprima di dicembre.

    2 novembre, venerdì, ore 18.30 -20.30 inaugurazione mostra del fumetto a cura di Maurizio Scudiero

    ————————————————————————————————-

    6 novembre, martedi, ore 18.00 Introduzione di Guglielmo Masucci su Arte e Cultura nella Marca Fermana e degustazione di prodotti tipici marchigiani

    ————————————————————————————————-

    9 novembre, venerdì, dalle ore 10.00 Convegno su Elsa Morante, Oltre la menzogna, in collaborazione con l’Università di Utrecht

    ————————————————————————————————-

    15 novembre giovedì, ore 20.00 presentazione del volume De geboorte van Rome di Anthony Everitt, con introduzione dell’autore e in collaborazione con la casa editrice Anthos. Al termine, l’autore firmerà le copie.

    ————————————————————————————————-

    16 novembre venerdì, ore 20.00 Autunno in jazz, 4 concerti da non perdere in collaborazione con il prestigioso Conservatorio di Amsterdam, primo concerto della serie con il Sandro Fazio Quintet, direzione artistica Edoardo Righini

    Gli altri concerti della serie Autunno in jazz:

    23 novembre “Omit Five” featuring Mattia Dalla Pozza.

    30 novembre Ilaria Forciniti Group.

    1 dicembre International Trumpet Exchange: “Marco Tamburini & Ruud Breuls”.

    ————————————————————————————————-

    1 dicembre, sabato, dalle 16.00 alle 23.00, Da gustare, evento gastronomico e culturale totale completo a cura di Barbara Summa, sommelier

    ————————————————————————————————

    Vi ricordiamo inoltre il prossimo appuntamenti del Club di lettura, venerdì 2 novembre ore 18.00-20.00 discussione su Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa a cura di Anna Buttitta

    Vi ricordiamo inoltre:

    le nostre attività per docenti e aspiranti docenti, come lo stage di preparazione all’esame DITALS presso il nostro istituto

    i nostri esami di certificazione internazionale di conoscenza dell’italiano CELI, CILS e CIC.

    Per finire vi invitiamo a visitare la nostra biblioteca e mediateca, che contiene più di 15.000 volumi e un’ampia collezione di film in DVD con o senza sottotitoli. La tessera di socio costa solo 18 euro all’anno (IVA inclusa) e dà diritto al prestito gratuito di volumi e film.

  41. francesco Scrive:

    A Natale regalati un corso!

    Istituto Italiano di Cultura Amsterdam en ItaliaItalia
    Deskundig en klantgericht

    Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi
    Keizersgracht 564, 1017 EM Amsterdam
    Tel. 020-6265314 Fax 020-6383596

    Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi e ItaliaItalia
    vi invitano alla
    Giornata Porte Aperte

    che si terrà

    Venerdì 14 dicembre
    dalle ore 13.00 alle ore 19.30
    presso l’Istituto Italiano di Cultura
    Keizersgracht 564

    Amsterdam

    A partire dal 14 gennaio 2013 partiranno i nuovi corsi di italiano e olandese della stagione inverno-primavera. Vi offriamo almeno 15 nuovi corsi di lingua italiana, tutti strutturati in base ai diversi livelli del Quadro di Riferimento Europeo.

    E’ possibile iscriversi già da ora. Anche quest’anno più di 600 corsisti entusiasti hanno scelto di iscriversi ai nostri corsi di lingua e cultura.

    Volete imparare l’italiano? Volete imparare l’olandese?

    Allora siete i benvenuti alla nostra giornata Porte Aperte

    Il 14 dicembre è un ottimo momento per venire a conoscerci. Potrete seguire lezioni di prova gratuite a tutti i livelli, guardare film o documentari, partecipare alla lotteria: il tutto accompagnato da un buon caffè. E naturalmente, visto il periodo natalizio, il Prosecco e il Panettone non mancheranno!

    Durante questa giornata di festa, dalle ore 17.30 alle 18.00 avremo inoltre il piacere di offrirvi una degustazione di vino sponsorizzata dalla sommelier Barbara Summa.

    Dalle 13.30 alle 15. 30 sarà possibile seguire una lezione di prova con la docente di lingua e cultura olandese, Eline Bergmann.

    Naturalmente è possibile venire tutto l’anno in Istituto per iscriversi a un corso e testare la propria conoscenza dell’olandese, avere suggerimenti su come migliorare la conoscenza dell’italiano, chiedere informazioni sui programmi e sui vari corsi, anche personalizzati.

    Siamo a vostra disposizione anche per e-mail o per telefono.

    Vi ricordiamo inoltre che la nostra biblioteca (con più di 15.000 titoli) è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16 e che i soci e corsisti dell’istituto possono repndere in prestito gratuitamente volumi e film in DVD. La tessera di socio costa solo 18 euro all’anno.

  42. admin Scrive:

    L’Istituto Italiano di Cultura ha il piacere di invitarla alla
    Mostra fotografica Deserti di pietra and other stories di Silvio Zangarini

    dal 12 aprile (alle ore 18.00) al 17 maggio 2013

    Ingresso gratuito
    Prenotazione obbligatoria

    Istituto Italiano di Cultura
    Keizersgracht 564
    Amsterdam

  43. ジャケット 品質 Scrive:

    It is the best time to make some plans for the future
    and it’s time to be happy. I have learn this submit and
    if I may I want to counsel you some attention-grabbing
    issues or tips. Maybe you could write subsequent articles relating to this article.
    I want to learn even more things about it!

    My blog: ジャケット 品質

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline