I Campeggi olandesi

I Campeggi olandesi

I campeggi olandesi, sono una favola.
Certo una terra come l’Olanda immersa tra acqua e verde non poteva non disporre di tanta bellezza, ma sono rimasto ugualmente sorpreso quando, deciso ad offrire delle informazioni ai campeggiatori della Guida Viaggi Olanda, sono riuscito ad individuare in rete, qualcosa di spettacolare !
Generalmente i campeggi sono aperti da aprile a settembre, ma alcuni offrono delle condizioni con un canone annuale che consente di soggiornare anche negli altri periodi.
Non occorre allontanarsi troppo da Amsterdam per trovare strutture come Gaasperpark Camping, a pochissuna distanza dal parco naturale di Gaasperpark, il campeggio più grande della capitale.
l’ “Het Amsterdamse Bos” immerso in una riserva naturale di cui è possibile ammirare foto aeree e mappe. Un ambiente in cui il legno, le pianure, l’acqua e le terre di vegetazione sono gli habitat naturali dei conigli, degli scoiattoli, delle rane, dei picchi e degli uccelli da preda.
Il Marina Uitdam che con il suo porto turistico collegato rappresenta una soluzione ideale per una vacanza itinerante barca-campeggio. Impressionanti sono le foto dall’alto, la struttura balneare sembra un pezzo di terra a pelo d’acqua conficcato in una immensa distesa verde.
Proprio in virtù della particolare conformazione territoriale, e’ possibile infatti praticare una varietà di sport acquatici, dal surf al nuoto, alla pesca e allo sci d’acqua, o fare semplicemente il bagno.
Le strutture offrono generalmente un ricco programma di animazione. Accanto alle serate dedicate alla tombola e ai tornei di carte, sono previste delle serate musicali con musica dal vivo o serate a tema con DeeJay pronti a proporvi i successi più recenti o le grandi canzoni del passato. Ma ancora ci sono fiere, mercatini, voli in elicottero, ascensioni in mongolfiera, karaoke, discoteca per i più piccoli, tornei di calcio, serate jazz, serate ad Amsterdam.
Tante le tipologie di sistemazione offerte: Capanne speciali, Chalet, Bungalow, Camper e Caravan, Strutture permanenti, soluzioni molto comode rispetto alle tradizionali tenda e roulotte, anche se occorre portarsi in viaggio lenzuola sacchi a pelo, e tutto il necessario per cucinare.
I servizi ci sono tutti, come i tradizionali supermarket e il ristorante ubicati in una zona centrale. Oltre ai bagni comuni questi campeggi dispongono anche di bagni con doccia per invalidi, una stanza per neonati e diverse possibilità di scarico per i gabinetti chimici portatili. Tutte le costruzioni con i sanitari sono ovviamente provviste di acqua corrente calda e fredda.
Incredibilmente e a differenza dal solito, i siti web delle strutture più interessanti sono tutti anche in lingua italiana, quindi è possibile trovare in modo chiaro e particolarmente dettagliato tutte le informazioni che occorrono.

Ecco un racconto di Simone sul Camping Zeeburg.
Non vi piace il campeggio ? Provate quello olandese.. dopo la lettura del racconto dettagliato e invitante di Simone vi verrà voglia di provarci !

A pochi minuti fuori Amsterdam si trova un campeggio molto frequentato da viaggiatori di tutta europa, che risulta essere una valida alternativa per tasche economiche e per chi ha voglia di godersi da vicino la natura olandese piuttosto che soluzioni piu accomodanti quali gli alberghi o appartamenti in citta’.Infatti il campeggio si trova nella parte est (Amsterdam oost) di Amsterdam sull’isoletta nell’Ijmeer raggiungibile facilmente con i mezzi e ad esempio in bicicletta si raggiunge il centro di Dam Square in circa 20 minuti.
Il camping grande 3000 mq, da l’impressione di un ambiente amichevole e vivo in quanto e’ frequentato da molti giovani e famiglie stranieri e ha la particolarita’ di essere aperto tutto l’anno compresi i mesi invernali. In prossimita’ del campeggio si trova il parco Flevopark, ideale per pic nic e passeggiate: in estate é molto popolare grazie anche alla sua vicinanza al Flevoparkbad dove sono ubicate 2 piscine all’aperto completate da una piscina gonfiabile per i più piccoli.
Nel campeggio sono presenti animali come papere, capre, conigli, tacchini che girano liberi per il prato e che quindi offrono la possibilita’ di viverci a stretto contatto (tali animali apprezzano cibo “extra” dal viaggiatore..). E’ presente infatti una piccola fattoria adiacente al parco giochi per bambini.
Il camping offre varie opportunita’ di alloggio ,dalla piu classica tenda (172 piazzole ) per un costo abbastanza contenuto di 16 euro per 2 al giorno nella stagione piu alta , ai bungalows con un letto a castello per 2 persone ( 40 euro a cabina in alta stagione ) fino ad un massimo di cabine per 6, tutti fornite di riscaldamento e lenzuole con coperte. Sono inoltre presenti posizioni adatte per camper e roulotte.

Il campeggio permette anche il “soggiorno” anche agli animali domestici.

Le cabins (da 2 a 6 posti)
I bagni sono descritamente puliti, adiacenti ai lavatoi per pentole ed inoltre e’ presente la lavanderia con asciugatrice e il camper service.

La reception aperta nei mesi estivi dalle 9.00 alle 21.00 (invernali : 9-12.00) e’ solare e ospitale, disponibile ad accogliere i viaggiatori offrendo anche un minarket piuttosto economico per una spesa leggera ed e’ possibile acquistare mappe olandesi e cartine della citta’, gettoni per le bibite e per la doccia etc.. e avere qualche informazione importante dai ragazzi che gestiscono lo zeeburg ed e’ installato anche un punto di accesso ad internet. (1,50 euro per 20 minuti / 4 euro per 1 ora ) .

Per arrivare al campeggio con i mezzi pubblici ,esistono 2 linee del tram (il 14 da Damsquare e il 7 da Leidsplein) che raggiungono il capolinea Flevopark, che dista 5 minuti a piedi dal campeggio (vedere la linea tratteggiata mostrata in figura) e 2 linee del bus (la 37 e quella notturna dopo mezzanotte la 359, che parte nei pressi della stazione centrale di Amsterdam ).

Sito dei mezzi pubblici di Amsterdam dove e’ possibile consultare gli orari e i percorsi :

http://www.gvb.nl/english/travellers/touristguide/italiano/Pages/benvenuti.aspx

Alla recepiton del campeggio si puo’ acquistare la Strippenkaart , un biglietto che permette di utilizzare i mezzi urbani come i tram e i pullman per spostarsi all interno della citta di Amsterdam.
Il costo di una Strippenkaart da 15 settori costa 5.50 euro (2008). Dal capolinea di Flevopark al centro di Amsterdam, Damsquare vengono trimbati 3 settori (cosi il ritorno). Quindi con 1 SK si fanno 5 viaggi per e da il centro.

Interessante il servizio di noleggio biciclette proposto dal campeggio che al costo di 11.50 euro al giorno permette di potersi muovere dentro e fuori Amsterdam insieme agli olandesi che della bicicletta ne fanno un pane quotidiano giornaliero. Assicurarsi dell’assicurazione inclusa che copre il viaggiatore in caso di furto del ciclo.

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda, Roulotte

I Campeggi in Olanda, Tende

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda, Escursioni

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda, minitende

I Campeggi in Olanda, una Capra

I Campeggi in Olanda

I Campeggi in Olanda, dall'alto

I Campeggi in Olanda, letti

I Campeggi in Olanda. Zeeburg

I Campeggi in Olanda. Zeeburg Mappa

I Campeggi in Olanda. Zeeburg Mappa

I Campeggi in Olanda. Mensa

I Campeggi in Olanda. Reception

I Campeggi in Olanda. Reception

I Campeggi in Olanda. Reception

I Campeggi in Olanda. Gente

I Campeggi in Olanda. Struttura

I Campeggi in Olanda. Animali

Tag: , , , , , , , ,

4 Commenti a “I Campeggi olandesi”

  1. Simone Scrive:

    Ragazzi
    io fra 4 giorni saro’ al Camping Zeeburg per 3 notti…!!!
    Vedro’ se quel “Simone” ha detto cose giuste…

  2. Paolo & Simone: 3 Giorni ad Amsterdam e non solo | BlogOlanda Scrive:

    […] di 20 euro a notte a testa. Avevo gia’ descritto molto dettagliatamente un’articolo su questo campeggio che si puo’ leggere cliccando sul link appena riportato. Come descritto il campeggio e’ molto […]

  3. admin Scrive:

    Freddo e piogge in Olanda, campeggi gratis (2011)
    In Olanda il mese di luglio è stato molto più freddo del normale e le precipitazioni sono state due volte superiori alla media: il turismo estivo è andato in crisi e, per questo motivo il campeggio ”Droompark Hooge Veluwe”, nell’est del Paese, ha deciso di “regalare” la sosta ai camper qualora la temperatura dovesse scendere sotto i +20°C.

  4. maria cristina giongo Scrive:

    Che cosa vi dicevo io???? A me si è gelato persino il naso!

    Ottima idea quella dei campeggi gratis! Furbi questi olandesi! Poi, bene o male, un po’di soldi li porti comunque “dentro al Paese”…

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline