Nuove misure contro la prostituzione

Alla fine del 2008 o al massimo all’inizio del 2009, dovrebbe passare al vaglio del Parlamento Olandese la proposta avanzata da alcuni ministri del governo dell‘Aja di punire i clienti che ricorrono ai servizi di prostitute non munite di regolare licenza.
L’intento e’ quello di sanzionare come violazione di legge il ricorso a servizi forniti da accompagnatrici o case chiuse che non sono titolari di una licenza ufficiale ma anche di prostitute indipendenti non registrate.  Quindi Il governo vorrebbe l’instaurazione di una forma obbligatoria di regolamento per tutti i tipi di prostituzione come ad esempio quelle che forniscono le agenzie di escort.
Fino a oggi, solo le case chiuse e le agenzie che affittano alle prostitute le famose ‘vetrine’ a luci rosse‘ sono costrette a chiedere al comune una licenza ufficiale ed esistono poi delle zone “speciali” dove le professioniste del piacere possono lavorare all’aperto, ma in realtà alcune cittadine olandesi stanno già imponendo da tempo uno specifico permesso anche per l’esercizio di altre forme di prostituzione e anche Amsterdam obbliga le stesse agenzie di escort a richiedere prima un avallo amministrativo. Reazione contrastanti sono pervenute da alcune associazione che lottano per i diritti della categoria come quella del quartiere a luci rosse di Amsterdam secondo cui le prostitute non hanno alcuna voglia di dichiarare la loro identita’ ai clienti.

Negli altri Paesi Europei, tranne che in Irlanda dove la prostituzione stessa ad essere considerata un reato, ciò che viene punito dalla legge è invece lo sfruttamento. La  Svezia, il Paese più determinato, dove dal 1999 vige  una legge tra le più severe nei confronti dei clienti che, se colti in flagrante, rischiano da sei mesi a un anno di carcere.
In Germania, il Paese che più rispetta i diritti delle lavoratrici del sesso alle quali sono riconosciute dalla legge contributi previdenziali, garanzie assicurative e persino di un’indennità di disoccupazione.  Anche in Belgio e Svizzera le prostitute possono esercitare la loro professione liberamente, sottostando alle norme vigenti come qualsiasi altro lavoratore. Qualche mese fa un evento eccezionale avvenuto Catalogna ha rivoluzionato il modello spagnolo che aveva dichiarato da tempo illegale le case chiuse, introducendo regole sanitarie, d’orario e di collocazione per i locali dove si esercita la prostituzione.

Cosa succede in Italia ? Nel cinquantesimo anniversario dell’abolizione dei bordelli con la legge Merlin la prostituzione diventa reato !

Dall’11 settembre 2008 si configura, infatti, come reato l’esercizio della prostituzione in luogo pubblico o aperto al pubblico. Già oggi Roma ha emesso un’ordinanza per colpire i primi trasgressori.
Come dice  lo stesso provvedimento legislativo  l’intenzione è quella di meglio contrastare lo sfruttamento della prostituzione da parte di organizzazioni criminali ma secondo il Coordinamento che riunisce diverse Associazioni e Comitati per i diritti delle prostitute, vietarla in strada significa spingere chi si prostituisce nel sommerso degli appartamenti, dove chi è sfruttato lo sarà ancora di più, invisibile per forze dell’ordine e operatori sociali.  Chi si prostituisce non commette nessun reato contro terzi, anzi spesso li subisce, di fatto vengono favoriti gli sfruttatori e danneggiate le vittime.

Ecco una reazione pubblicata da una prostituta che è costretta a fare questo lavoro per sostenere i suoi figli.

Ma se vietare la prostituzione in pubblico significa implicitamente consentirla in privato e visto che, come ha detto lo stesso Ministro è un fenomeno che non è possibile debellare, perchè allora non regolamentarla negli appartamenti in zone speciali periferiche sottoposte a rigorosi controlli medici e di ordine pubblico e fiscale ?

Ne avevo già parlato tempo fa in Prostituzione Olandese in Vetrina, gli aspetti positivi e  qui nello stesso blog quando mi sono domandato se in Italia si potrà mai seguire il modello olandese.

Il Governo ha già ammesso di non procedere in questa direzione.

Su il video in cui il Ministro Carfagna presenta pubblicamente il provvedimento (si tratta della notizia più presente sui siti esteri d’informazione) e dichiara orrore per le donne che vendono il proprio corpo. Frase che ha stupito Carla Corso, fondatrice del comitato dei diritti delle prostitute dato che secondo la stessa anche lei in passato avrebbe usato il suo per fare la soubrette.

Tag: , , , ,

26 Commenti a “Nuove misure contro la prostituzione”

  1. Bianca Scrive:

    Complimenti, bell’articolo, gli ho dato una lettura veloce ma lo rileggo dopo con più calma. È tratto da qualche giornale/rivista o è un’elaborazione tua? Ciao!

  2. GuidOlanda Scrive:

    Ciao Bianca.. grazie :) Ho raccolto in questi giorni tutte le informazioni che occorrevano dai media, ho ripreso gli spunti che mi sembravano più interessanti rielaborandoli in unico filone logico ed esprimendo la mia personale opinione (discutibilissima) in corsivo sulla quale potete esprimere liberamente i vs giudizi. Per ciascuno spunto le parti sottolineate sono dei link che rimandano il lettore a degli approfondimenti oltre ad essere una prova dell’attendibilità della fonte. Il Video iniziale riporta i motivi che hanno spinto il ns. Ministro(a) ad approvare un provvedimento del genere.. era giusto ascoltarlo e vederlo.. Mi è piaciuto portare il confronto con le disposizioni legislative presenti negli altri Paesi europei per capire come era stato già affrontata la problematica e verificare se fossimo in minoranza (lo siamo !)
    Ero comunque preparato perchè affrontai lo stesso studio 2 anni fa con un articolo che pubblicai sulla Guida Viaggi Olanda di Dada dopo avere discusso di alcune parti anche con Pia Covre.. avevo raccolto anche importanti riflessioni di altri interessati sul forum di Supereva ma che lo stesso provider ormai da mesi mi ha reso irraggiungibile (peccato).. comunque ho avuto la gioia di vedere questo articolo nelle prime posizioni su Google per molto tempo.. al momento è più oscurato dai rumors di questo periodo provenienti da testate online di gran lunga più autorevoli

  3. GuidOlanda Scrive:

    Le parti che svolgono funzione di link in realtà le vedi sottilineate solo se ci passi su con il mouse.

  4. mara Scrive:

    sono mara e sono contenta che tu abbia messo la mia lettera sul tuo blog penso che e’ ora di farci sentire abbiamo sempre dovuto lottare per avere dei diritti e penso che lo dovremmo fare ancora
    ora ci rimane solo farci sentire e internet e un mezzo veloce che ci raggruppa tutte in diverse citta’

  5. Bianca Scrive:

    Super-complimenti, poi appena risolvo alcune cose vedo se c’è qualche fonte olandese (e/o italiana) dove parlare del tuo blog. Sicuramente molti olandesi saranno superfelici di sapere che c’è un fan sfegatato della loro terra.

    La lettera di Mara dove si può trovare se discute di un argomento di comune interesse, come mi pare di capire?

    Ciao!

  6. GuidOlanda Scrive:

    Mara .. è il minimo che potevo fare.. ti auguro ogni bene.

    Grazie Bianca sei sempre molto gentile.. come indicato in questo post puoi trovare la lettera di Mara a questo indirizzo
    http://ioprostituta.myblog.it/archive/2008/09/12/lettera-importante-leggete.html

    Mara parla della sua esperienza di vita soprattutto in questo delicato momento

  7. gloria Scrive:

    Io non ho nessuna cultura a questo proposito ma sono dell’idea che ognuna di noi possiede la famosa carrozza (il nostro corpo), e che su quella carrozza ci possa far salire chi le pare.
    Corre, invece, una sostanziale differenza con lo sfruttamento di minori e non; quelli che si permettono di costringere qualcuno a fare sesso per forza…tutti al rogo! Io la vedo così. Ciao

  8. Bianca Scrive:

    Ottima osservazione Gloria, hai reso molto bene l’idea… fantastica la metafora della carrozza! Quando sento e/o leggo certe terribili storie di sfruttamento mi agito molto.

    Grazie ‘Fra-admin’, leggo la lettera di Mara.

  9. Bianca Scrive:

    L’ho letta, purtroppo… speriamo che qualcuno possa aiutare questa signora.
    Pure violentata due volte da dei bastardi.

  10. GuidOlanda Scrive:

    Speriamo Bianca.. concordo con te per la fantastica metafora della carrozza utilizzata da Gloria.. Buona Domenica a tutti voi

  11. cristina Scrive:

    Veramente interessante la metafora della carrozza! Hai ragione, Gloria!
    Non ho ancora avuto tempo di leggere il blog ma stasera leggo tutto e poi
    commento. Cari saluti a tutti

  12. Piero Scrive:

    Che dire….sono sempre stato dell’Idea che ognuno nella vita è libero di fare ciò che vuole e non vedo xchè una persona non debba fare quel lavoro se NON è costretta a farlo,ma semplicemente per libera scelta o per necessità—
    Eliminare il problema della prostituzione dalle strade,non farà altro che incrementare l’aumento degli affitti e spostare il problema da altre parti…
    Gli effetti saranno devastanti,anche xchè tra 4 mura,può accadere di tutto e sono convinto che la prostituzione,aumenterà anche se non la si vedrà per le strade.
    Se penso che a proporre una legge del genere è stata il Ministro Carfagna…!!
    Proprio lei!! ha proposto una legge del genere?
    Quando fino all’altro ieri faceva calendari semi nuda…..a volte mi chiedo come ha fatto una ex velina a diventare ministro delle pari opportunita….a buon intenditore poche parole…

  13. gloria Scrive:

    Certo Piero, sposterà il problema da altre parti, hai ragione.
    Ma intanto il perbenismo di noi Italiani sarà fatto salvo…in giro non si vedranno prostitute ed in apparenza risulteremo come un Paese “per bene” che, in realtà, nasconde la mondezza, cioè il problema, sotto il proprio tappeto!
    E chi se ne frega se qualcuna in più verrà uccisa proprio perchè nascosta tra le famose quattro mura? Tanto, anche dovesse urlare e chiedere aiuto non la sentirebbe nessuno comunque!

    oi oi in che mani siamo…ma perchè non ci offriamo tutti noi di Blogolanda come Ministri, gratis per 15 giorni, magari quando fanno le ferie quelli in carica, e gli facciamo comprendere che le necessità di un Paese vanno vedute da diverse angolazioni? Sob.

  14. cristina Scrive:

    Giusto, Gloria! Io non capisco poi perchè in Italia non si diano da fare per punire categorie di persone che veramente sono dei veri criminali: i pedofili, gli spacciatori, i protettori, i ladri, gli assassini….
    Ho letto la lettera sul blog “Io prostituta” e chi scrive ha ragione, anche se difende un po’ troppo gli uomini: e noi? E a noi quali motivi di “sfogo”concedete per evadere da un marito noioso o iroso, pantofolaio, con la pancia, che considera la moglie come una sorella perchè oramai dal lato sessuale dopo qualche anno non interessa più… ma guai se lo tradisce, se spende i soldi per permettersi qualche capriccetto, se alla sera la cena non è pronta, i bimbi non sono già a letto, le spese fatte, le camice stirate, i genitori ( di lui ) accompagnati dal medico, la casa pulita come uno specchio, ecc. ecc.! Allora questi uomini proprio poveretti non mi sembrano…mentre condivido in pieno che le prostitute andrebbero tutelate, come è stato sino ad ora in Olanda e levate dalle mani degli sfruttatori. Che cosa cavolo significa punire le prostitute ed i clienti? Cominciamo a punire chi le sfrutta. Se uno va con una prostituta ci pensi la moglie, se lo scopre, a dargli due schiaffoni! O a lasciarlo, se preferisce. Ma se un uomo è, per esempio, pedofilo, allora sì che dovrebbe pensarci la legge: perchè uccide il corpo e l’animo di un bimbo che avrebbe diritto a crescere sano, a giocare, a conoscere l’amore sano e non quello malato.
    Io inizierei ad eliminare loro infliggendo serie punizioni, poi passerei agli spacciatori, ai ladri che derubano gli anziani persino delle loro scarse pensioni e poi passerei ad occuparmi di regolare la prostituzione con leggi giuste e sagge

  15. admin Scrive:

    Riflessioni giuste … effettivamente la priorità è di tante altre problematiche.. si puniscano i veri colpevoli

    Integrazioni al post
    Prostituzione, prime multe in arrivo
    Carfagna a Rainews24: vogliamo smantellare il mercato del sesso a cielo aperto
    La prostituzione è reato…ma solo in pubblico

  16. Piero Scrive:

    La prostituzione esiste dai tempi dei tempi…dall’impero romano ,se non prima…e non sarà certo una legge a smantellarla…
    L’essere umano da che mondo e mondo….è succube di quei vizi come …lussuria,avidità ecc.
    Ora il denaro rende avidi una parte degli esseri umani,più se ne hanno e più se ne vorrebbero…avere ….non conosco le cifre ufficiali,ma penso che dopo il commercio della droga,quello della prostituzione è quello che rende di più alla criminalità….
    Qualcuno si è stancato di vedere le prostitute per strada e ha deciso di fare una legge per punire le prostitute e chi le frequenta….facendo contentoil vaticano e qualche omertoso politico ,ma nessuno pensa a colpire i colpevoli che sfruttano quest’ultime…. fino a quando saremo succubi della chiesa e di quell’omertà che ci distingue noi italiani,ancora attaccati all’epoca dell’antiguerra ,non se ne verrà mai a capo….
    Tra qualche tempo,il fenomeno che ora caratterizza le nostre strade,sarà spostato in appartamenti,quando poi nelle case e nei palazzi qualche “vicino ” di casa vedrà un via vai sospetto…allora a cosa si passerà ?
    Sono dell’idea che le prostitute debbano essere tutelate se sono loro di loro spontanea volontà a voler fare quel lavoro…colpire con leggi severe la criminalità organizzata e tutti coloro che con la forza traggono vantaggio da questo brutto fenomeno che è lo sfruttamento della prostituzione.
    P.s.tanto per sdrammatizzare un po’…ehehehee
    Per quanto riguarda quegli uomini che tradiscono le mogli per cercare rapporti con prostitute li giustifico e li comprendo…pensate a quando uno si sposa! la moglie la vedi con gli occhi di uno che vede una Dea….passa qualche anno…ma che dico anno..!!! .passa si e no un mese e la vedi che quando va a letto alla sera che dalla vestaglia trasparente,passa ad un pigiana con cerniera che parte dalla punta delle dita dei piedi al collo….bigodini e si e no…si concede una volta ogni 2 mesi…..
    NOOOOo…gente mia…cavolo se comprendo quelle persone….!!!
    hahaahaa

  17. Simone Scrive:

    Mia moglia verra’ a letto nuda..cosi non avro’ questo problema Piero..!!ehehehe
    Cristina condivido tutto quello che hai detto

  18. gloria Scrive:

    Anche io. Purtroppo se il Vaticano cedesse di un solo millimetro significherebbe rinnegare due mila anni di prediche! Oltre a questonon tutti sanno quante nefandezze si sono perpetrate e consumate nei secoli al suo interno. No, non faranno mai retromarcia e l’Italia sarà l’ultimo dei Paesi dell’UE da questo punto di vista. sob.

  19. cristina Scrive:

    Simone, non fare lo spiritosino…vedrai che quando farà freddo a letto tua moglie ci verrà con il golfino di lana.
    Piero, e gli uomini, eh???????? In realtà noi ci curiamo, siamo sempre carine: altro che bigodini! Mentre gli uomini si trascurano un sacco….non ti dico quelli che vivono soli!
    Secondo me le prostitute dovrebbero scendere in piazza contro la Carfagna e per i loro diritti.

  20. Simone Scrive:

    Io metterei la Carfagna in vetrina ad Amsterdam !!!
    Cristina non condivido quello che dici sugli uomini..
    Moltissimi si curano vanno in palestra si mantengono infatti ad esempio nella mia palestra e’ pieno di 40enni che sembrano ragazzi ..saranno anche i tempi cambiati sicuramente…
    Per ovviare al problema del freddo prendero’ una bella coperta termica cosi puo’ entrare nel letto e dormire nuda..ehehhe
    A parte gli scherzi avevo regalato un pigiama stupendo di intimissimi ad una donna bianco bellissimo..a volte e’ meglio vederle vestite con certe abiti che nude le donne..
    Comunque si parla sempre di prostitute…e di prostituti??
    Sapete quante donne prendono l ‘aereo e se ne vanno in giamaica a vedere le collezioni di francobolli con i bei fustazzi rasta e non??
    E in thailandia…mica ci sono solo gallinelle per turisti uomini..ma anche gigolo’…vi assicuro..
    Il mondo sta cambiando…fra un po ci saranno gli uomini in vetrina e in primis io e piero !!!

  21. Piero Scrive:

    Buona questa….ahahaaa
    Simone non lo so,ma per quel che mi riguarda se un giorno mi dovessi ritrovare in vetrina,visto il mio fisico e non farei sicuramente la fame..ahahaa

  22. GuidOlanda Scrive:

    Mah Piero non si sa mai :)

    Ecco una notizia storica sull’argomento
    Prostituzione, primo cliente multato
    E’ un giovane meccanico di 23 anni. Tornava da lavoro. «Non sapevo niente. La mia una trasgressione innocua»

  23. GuidOlanda Scrive:

    Prostituzione: controlli a Roma, 20 multe
    16 set 20:33
    ROMA – E’ di 20 multe il bilancio finale della prima operazione di controlli antiprostituzione pianificata nel pomeriggio dai vigili urbani dell’VIII Gruppo e della sicurezza urbana, come previsto dall’ordinanza del sindaco di Roma Gianni Alemanno. Diciassette multe sono state elevate a prostitute, in maggioranza romene, e tre ai loro clienti. L’attivita’, che ha coinvolto una quarantina di agenti, si e’ svolta in via Salaria, in via Palmiro Togliatti e nel Prenestino. Le operazioni proseguiranno anche nelle prossime ore. (Agr)

    Prostitute, sit-in dei Radicali contro l’ordinanza Alemanno
    Lucciole per protesta

  24. cristina Scrive:

    Vuol dire che verranno tutti in Olanda….
    Ok, Simone e Piero…vi metto in vetrina. Anzi, dietro la vetrina di casa mia; così ci guadagno qualcosa, ah..ah…
    Ma niente pancette, eh…
    Magari alle olandesi piacete e farò affari d’oro!
    Il tipo macho italiano va molto qui…E le olandesi non si fanno scrupolo a pagare un gigolò. Meglio che lavorare in fabbrica, eh, Piero?
    A proposito, ho una storia fortissima da raccontare; ma prima la scrivo per Novella; poi ve la faccio leggere e resterete stupiti sull’ultima trovata, in fatto di sesso, degli olandesi! Allora, alla prossima puntata!

  25. gloria Scrive:

    Aggiudicato. O.K. se vi metterete in vetrina, dietro casa di Cristina, forse, mi farò un viaggetto oltre che per vedere mia sorella per darvi un’occhiatina da vicino vicino. Stabilite il prezzo prima, però; noi donnine siamo esigenti!

  26. Simone Scrive:

    Mmm mi alletta l idea di fare il gigolo’ se dici che le olandesine non si fanno scrupolo a pagare !!
    32 anni single ora rinizio palestra e per gennaio sono su..!!
    L unica cosa e’ che mi serve una tradutrrice quindi cristina devi stare li per spiegarmi tutto quello che le donne desiderano!!ahah
    Il blog sta anche favoreggiando la prostituzione maschile..evvaI!!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline