L’Amsterdam antica, oggi è rimasta la stessa ?

amsterdam-antica

La storia di Amsterdam, narra come, circa 700 anni fà, una distesa di acquitrini poco ospitali si presentò ai primi abitanti dell’Olanda che vollero comunque insediarsi in queste terra iniziando costruire capanne su dune di sabbia.

E pensare che i primi coloni erano dei pescatori che alla meno peggio si erano sistemati con delle catapecchie sulle rive paludose dell’ Amstel, è proprio da questo fiume che ha preso origine il nome Amsterdam, “Amstellodamme“, la diga sull’Amstel.

Nel corso dei secoli quella regione paludosa invivibile e che nessuno voleva colonizzare perchè soggetta a catastrofiche inondazioni, grazie al grande successo economico del Secolo d’Oro, divenne una delle grande metropoli dell’epoca, ma dopo il declino, la scia di inerzia e di torpore stagnante non ha apportato poi cosi’ tanti grandi sconvolgimenti. Di solito lo sviluppo urbanistico è lo specchio dello sviluppo e dell’attività produttiva di una città o forse perchè tutto quello che di terra ferma c’era, era stata già tutta occupata..

Facendo infatti un confronto tra l’800′ e i primi del 900′, stavo osservando come la città non sia molto cambiata, la Centraal Station, il quartiere Jordaan, i ponti e i canali come l’Herengracht e Prinsengracht, i vialoni principali come il Rokin, le case inclinate e persino le biciclette !! Beh.. quelle hanno sempre due ruote..

Mi riferisco ovviamente alle zone principali o comunque più importanti…

La città, sin dalle origini ha avuto uno sviluppo a raggiera quasi fosse una ragnatela con tutti questi canali concentrici che si attorcigliano. Il successivo sviluppo urbanistico è stato caratterizzato dalla volontà discorde nel tempo di riempirli e poi svuotarli, infatti c’è chi sosteneva il recupero dello spazio per la viabilità e il transito e chi invece, affermava che Amsterdam dovesse rimanere cosi’ com’è.. è stata quest’ultima tesi a vincere negli ultimi decenni, tanto è vero che la strada che si affacciava dal nostro secondo hotel era immersa dai tanti lavori in corso che oggi forse avranno restituito vita a quello che in origine era un canale.. pazzesco..

Pazzesco è ancora più il fatto che oggi, Amsterdam, e in particolare la parte vecchia, è un pezzo di terra quasi ricostruita dall’uomo nel tempo, sostenuta e impiantanta su una selva di pali dalla punta di ferro che sprofondano millimetro dopo millimetro.

Si dice che forse riuscirà a rimanere a galla per non più di 200 anni.. che si salverà prima, Amsterdam o Venezia ?

Amsterdam Antica, il Parcheggio delle Bici

Amsterdam Antica, i Canali

Amsterdam Antica, l'Inclinazione delle Case

Amsterdam Antica, la Centraal Station

Amsterdam Antica, Herengracht

Amsterdam Antica, i Ponti

Amsterdam Antica, la Mappa

Amsterdam Antica, i Canali, Keizersgracht

Amsterdam Antica, il Quartiere Jordaan

Amsterdam Antica, Prinsengracht

Amsterdam Antica, Rokin

Singel

Amsterdam Antica, Vicinanze Spui

Tag: , , , , ,

Un Commento a “L’Amsterdam antica, oggi è rimasta la stessa ?”

  1. Simone Scrive:

    Per me sara’ sempre la stessa…

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline