Olanda. Velorama, un museo dedicato alla bicicletta

Velorama, in Olanda un museo dedicato alla bicicletta

VELORAMA National Bicycle Museum, il museo nazionale della bicicletta si trova all’interno di un edificio storico a Nimega Waalkade 107. La struttura è unica nel suo genere, dà una panoramica dello sviluppo della mezzo a due pedali, dalle prime bici del 1817 alle più moderne di oggi con uno prospettiva anche al futuro. Nel museo viene data particolare attenzione a quelle storiche, di cui possiede un’ampia collezione. Aperto al pubblico dal 1981 l’attrazione ha avuto origine dalla collezione privata del fondatore Gertjan Moed. Oggi mette in mostra duecentocinquanta cicli di epoche varie, esposti su tre piani del museo, assieme a diversi accessori e immagini che attirano ogni anno migliaia di appassionati delle due ruote da tutto il mondo.

Nella sua collezione non mancano alcuni esemplari appartenute alla Casa Reale, tra cui la bicicletta pieghevole Fongers utilizzata dalla Regina Wilhelmina negli anni Quaranta e Cinquanta e il tandem di fidanzamento appartenuto al Principe Bernhard e alla Principessa Juliana.

Nel 1998 la collezione ha subìto un ampliamento sostanziale, con l’annessione di svariati veicoli a due, tre o quattro ruote, a partire dalla storica draisina (in inglese: hobbyhorse), nata nel 1817. Il museo possiede un’ampia collezione di libri sulla bici, letteratura specializzata e fotografie. Il museo dispone inoltre di un archivio del famoso produttore olandese di Gazelle e di altri produttori olandesi. Esso è una fonte molto valida per reperire informazioni sull’origine di certi modelli o per scoprire di più sulla storia dell’industria ciclistica.

Spesso i pezzi che vengono aggiunti alla collezione arrivano al museo in condizioni non ottimali, di addirittura 100-150 anni sulle spalle.

Via Holland.com

Tag: , , ,

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline