Nunzia Schiano, un recente successo italiano in Olanda

NunziaSchiano-italianbrands

Ecco Sandrina che ci parla di un successo italiano in Olanda. Rispetto agli articoli già trattati sullo stesso tema, questa volta si parla di un’esperienza recente in un contesto olandese ben diverso da quello in cui hanno vissuto gli italiani che diversi anni prima sono riusciti a realizzarsi in questo Paese. Ma vi lascio i dettagli nel seguito e ripresi per gentile concessione degli autori dalla versione originale pubblicata sul blog in lingua olandese Zuid-italie.nl.

Dopo un caloroso saluto entro nella boutique di Nunzia Schiano, una giovane donna napoletana, che ci racconta appassionatamente la sua avventura qui nei Paesi Bassi. E’ la prima intervista che faccio ad una donna del Sud Italia che vive in Olanda.

QUALE E’STATA’LA RAGIONE PER CUI HA LASCIATO L’ITALIA MERIDIONALE?
Nel 2000 completai gli studi all’Accademia delle Belle Arti Di Napoli, laureandomi in pittura-footografia. Tuttavia per guadagnare qualche soldino ho sempre lavorato, contemporaneamente agli studi, nel settore alberghiero.
Anche il mio compagnó si era da poco diplomato presso un Istituto grafico di Napoli, cosi’ dal  momento che entrambi non riuscimmo a trovare un buon lavoro,  decidemmo di comune accordo di fare un’ esperienza all’estero.
Dopo una settimana favolosa trascorsa ad Amsterdam, dove abbiamo goduto dei musei e delle bellezze della citta’, decidemmo di trasferirci ad Eindhoven, dove risiedeva gia’ un nostro amico napoletano.
Dopo qualche giorno, ho subito iniziato a lavorare in un ristorante italiano, di cui la proprietaria sarda, vedendo il mio modo di lavorare “all’ italiana”, velocissimo, ha potuto sostituirmi a tre camerieri. Non avevo idea di cosa fosse la lingua olandese, ad Amsterdam avevo solo sentito parlare inglese, cosi’quando ho servito la mia prima tazza di te’, mi sono sentita rispondere : ‘LEKKER, dank u wel!!!!
Incuriosita chiesi alla proprietaria che cosa significasse LEKKER e lei mi rispose BUONO, immediatamente pensai :’Come si puo’trovare  della semplice acqua calda buona?‘.
Un altro aneddoto divertente fu quando vidi servire una pizza Margherita con ‘le patate’, e la proprietaria mi spiego’ che quelle non erano patate bensi’ pezzi di ananas, cosa incomprensibile per me buona napoletana associare la frutta alla pizza, ma dall’altra parte è anche vero che gli olandesi trovano strano che a Napoli si mangino tantissime varieta’di pizza, tra cui quella con patatine fritte e wustel!!!!
Col mio compagno affrontai questa nuova vita, fatta di tante nuove esperienze, talvolta piacevoli talvolta meno, ma eravamo cosi’ innamorati e felici di stare assieme che trovavamo tutto superabile!
Successivamente lavorai, sempre come cameriera, in un bar-gelateria italiano, in un centro commerciale di Eindhoven, dove mangiai il mio primo panino e bevvi il mio primo caffe’italiano: e dove mi sentii subito accolta come una di famiglia!!!!
  
COSA PENSI SIA IMPORTANTE TRASMETTERE AI TUOI FIGLI DELLA TUA CULTURA?
Bene, ci sono alcune cose che ritengo debba, come italiana,  trasmettere  assolutamente ai mie figli.
Anzitutto il piacere della tavola, della cucina italiana, della sfera familiare e della maniera stessa di star seduti a tavola.
Per noi mangiare insieme e’ un momento di gioia, serenita’, e’ il raccontarsi gli episodi giornalieri o i nostri prossimi progetti.
Inoltre la nostra cucina e’composta da semplici elementi che noi importiamo direttamente dal sud Italia, come bottiglie di passato di pomodoro, vino contadino, conserve varie, olio d’ oliva, ecc.
Almeno una volta all’anno si scende a Napoli con l’auto, per importare questi  prodotti genuini e casalinghi, per consumarli poi in compagnia.
Altra cosa importante, tipicamente italiana, e’ la pulizia e la cura di se stessi.
Cerco di fagli capire che curare se stessi, non e’solo curare l’apparire della persona ma e’anche una sorta di rispetto verso gli altri.
Cosi’come e’importante l’amicizia e la liberta’di pensiero e di credo, cosa che sento molto mia.
Ad esempio cerco di trasmettergli che il Vaticano non e’grandioso perche’ci vive il Papa o perche’e’sede del suo potere, ma lo e’ perche’e’una miniera di capolavori d’arte.
Essendo atea, non trasmetto loro l’amore per la religione cattolica , ne’per nessun’altra religione. Non sono sposata, ed il fatto che due genitori non sposati abbiano comunque costruito una famiglia e’ piu’comune in Olanda che in  Italia, infatti trovo che questa mentalita’ di non dipendere assolutamente dalla Chiesa sia in Italia, purtroppo, ancora poco diffusa e trovo che sia una liberta’squisitamente olandese.
Quest”aria di Liberta’ che si respira qui in Olanda, e’per me motivo d’ammirazione ed orgoglio verso questa terra, come lo e’stata anche l’esperienza vissuta da donna incinta in questo Paese, dove la sanita’ si e’ curata di me e dei mie bambini in maniera esemplare, rendendo la mia esperienza bellissima e unica.
 
HAI MAI RIMPIANTO LA DECISIONE DI VIVERE IN OLANDA? 
Ho rimpianti solo per quanto riguarda la famiglia,la quale mi manca moltissimo, naturalmente mi manca anche la mia terra, ma soprattutto la  mia famiglia.
 
PENSI CHE IN ITALIA AVRESTI POTUTO COSTRUIRE QUELLO CHE HAI QUI?
Ho avuto la possibilita’di comprare, insieme al mio compagno, la nostra casa a soli 25 anni, senza avere un conto in banca, solamente con due buoni stipendi come garanzia, questa possibilita’ non l’ avrei mai avuta in Italia…..
 
COSA TI MANCA PRINCIPALMENTE DEL POSTO DA DOVE VIENI? IL MARE.
 
VORRESTI RITORNARE  A VIVERE IN SUD-ITALIA?
Se non avessi avuto figli, probabilmente si.
Vorrei che studiassero qui e che avessero la possibilita’ di trovare il lavoro per cui hanno studiato e che sognano di fare.
Non vorrei mai che fossero costretti a fare altro come me ed il mio compagno, che pur avendo studiato arte, ci ritroviamo in settori diversi.
  
NOMINI ALCUNE DIVERSITA’ DELLA TERRA CHE LA OSPITA?
Non conosco molto bene gli olandesi da poter parlare di loro.
Posso pero’dire che sono persone molto riservate, infatti conosco a malapena i miei vicini.
Pero’devo dire che anch’io come  napoletana sono piuttosto riservata, e quindi non vedo questa cosa come un difetto o un problema.
E poi da quando ho i bambini non mi sono mai sentita sola.
Inoltre anche una mia sorella vive qui, e’stata 3 anni ad abitare con noi, ma adesso ha una sua casa e il suo lavoro, le occupa molto tempo, quindi ci vediamo poco.
Fortunatamente trovo che gli olandesi siano molto interessati agli usi e costumi di noi italiani, per questo ottengo spesso attenzioni positive!!
Qui sono abituati ad avere una vita regolare, vanno a letto presto per alzarsi presto ed andare al lavoro, personalmente non riesco ad abituarmi a questi ritmi, quindi vado a letto tardi, ma fortunatamente non disturbo nessuno.
   
DI COSA TI OCCUPI QUOTIDIANAMENTE? 
Ho avuto due bambini nel tempo in cui ho lavorato in gelateria.
Lavoravo di mattina e mio marito guardava i bambini, poi una volta tornata a casa , rimanevo io con i bimbi e lui andava al ristorante per lavorare di sera. In questo modo non ci vedevamo quasi mai, ma in compenso i nostri figli non hanno mai avuto bisogno di una baby-sitter.
Quando una mia amica torinese mi propose di aprire un negozio d’abbigliamento femminile, qui in Eindhoven, ho subito accettato.
Nella nostra boutique si vendono solo marchi italiani, come TALCO o SANDRO FERRONE, nomi importanti in Italia che vengono sponsorizzati da conosciute show-girls.
L’abbigliamento da noi presentato e’molto raffinato, semplice, dettagliato, e’una moda che ha la cura del Classico ma la freschezza del moderno.
In boutique abbiamo anche accessori, come i nostri fantastici orecchini lavorati ad uncinetto, o la nostra pelletteria veneta, ASTORE ,che ci fornisce di elegantissime e particolarissime scarpe e borse lavorate a mano.
La nostra boutique raccoglie diversi marchi italiani, autentici perche’ sono disponibili qui in Olanda soltando presso di noi.
Inoltre a garantire l’esclusivita’dei nostri capi e’anche la piccola quantita’ e la frequenza con la quale facciamo i nostri ordini,  quindi  pochi pezzi per modello ordini piccoli ma frequenti, cosi’da  avere in negozio roba sempre nuova ed esclusiva.
Vorrei che i miei clienti capissero che vestirsi bene, curare la propria immagine non e’ un comportamento esclusivo riservato solo ad un giorno di festa, ma e’un modo di coccolarsi e di regalare e regalarsi qualche bella soddisfazione.
Mia madre e’una grande sarta, e  probabilmente ho ereditato da lei l’amore per i  bei tessuti e i raffinati dettagli.
 
Visitate la sua boutique: Italianbrands 

Sandrina Liguori-Krijger
(un’ olandese sposata ad un italiano che vive in Olanda)

Tag: , , ,

24 Commenti a “Nunzia Schiano, un recente successo italiano in Olanda”

  1. Nunzia Scrive:

    Ringrazio di cuore Sandrina e Francesco per questa opportunita’…..

  2. sergio Scrive:

    io sono un giovane del sud come te.
    Il tuo racconto mi emoziona.
    Rimane una bella storia.
    Circa 20 anni fa mi succedette anche
    A me .Non fu per lavoro
    Ma per Amore.
    Ciao Sergio.

  3. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ciao Nunzia.. ti leggo solo ora: grazie a te e ovviamente a Sandrina per questa magnifica opportunità di avermi concesso nel parlare del tuo successo da italiana in Olanda

    Grazie anche a te Sergio.. per la tua testimonianza.. se un giorno vorrai parlarne.. mi piacerebbe pubblicarla sul blog.. i contatti li trovi qui su blogolanda.it

  4. cristina Scrive:

    Bell’articolo! Complimenti anche a Nunzia.

    Ma dove si trova la sua boutique? Io abito ad Eindhoven e vorrei andare subito a visitarla…..Sul sito non c’è l’indirizzo!

    Saluti a tutti, anche a Sergio,

    Cristina

  5. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ciao Cri.. prova a inviarle un’email.. quella che trovi nel sito.. o magari passa da queste parti e ti risponde

  6. Emanuela Scrive:

    Vorrei fare i complimenti a Nunzia ma vorrei girare i complimenti a tutti coloro che, per amore per lavoro o per altri motivi, scelgono di costruirsi una vita lontani dalle loro origini. molte volte mi sono chiesta se mai sarei stata capace di andare a vivere all’estero, lontana dalla mia Italia, e non so sinceramente quale risposta darmi; a volte sì a volte no.
    forse la decisione che molti prendono è data da un insieme di fattori non prevedibili razionalmente…boh chi lo sa…
    comunque ci vuole coraggio e blog come questo aiutano sicuramente a sentirsi meno soli e sempre aggiornati…

  7. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Grazie Emanuela.. di certo Nunzia saprà apprezzare le tue parole confortanti e stimolanti :)

  8. cristina Scrive:

    Nunzia….facci avere l’indirizzo del tuo negozio…

  9. Nunzia Scrive:

    Buongiorno Sergio, la ringrazio per l’ apprezzamento…eh si, credo che le cose fatte per amore sono sempre le piu’durature, e come lei dice, pur non conoscendo il finale, rimane comunque una bella storia!
    Buone cose e ancora grazie!!!

  10. Nunzia Scrive:

    Buongiorno Cristina,grazie e ancora grazie per l’apprezzamento, le riporto qui di seguito l’ indirizzo della mia boutique:
    Lardinoisstraat 1 – 5611 ZZ Eindhoven Tel. 040-243 45 02.
    Le spiego…se lei trova in PIAZZA CENTER, uno dei centri commerciali di Eindhoven,deve attraversarla ed intraprendere quel piccolo tunnel di negozietti che vi e’alla fine ,(dove cé’anche LEONIDAS la cioccolateria), appena fuori a questo tunnel,ad angolo si trova ITALIANBRANDS EMPORIO, sorge su due piani, quindi e’facilmente visibile,di fronte al Caffe’ PLACE DU NORD!!!
    La aspetto, buona giornata!!!

  11. Nunzia Scrive:

    Buongiorno Sergio,
    la ringrazio per il suo commento…eh si, credo che le cose fatte per amore siano sempre le piu’durature, e come lei dice, pur non conoscendo il finale, rimane comunque una bella storia!
    Buone cose e ancora grazie!!!

  12. Nunzia Scrive:

    Grazie Emanuela per le splendide e sentite parole.
    Non so’se ci vuole coraggio, perche’nel mio caso questa decisione e’stata presa con l’impulsivita’che solo lámore e la giovinezza conoscono, ma ci vuole certamente coraggio a rimanere!!
    Qualche volta mi sono sentita dare anche della vigliacca…per non essere rimasta a Napoli, con la mia famiglia, e per non aver lottato per il mio lavoro e per i miei diritti,ma evidentemente non ho sangue rivoluzionario, ho solo questa vita e preferisco costruire piuttosto che distruggere!!!
    Amo Napoli, l’Italia e rispetto moltissimo chi affronta ogni giorno e convive con i problemi che la nostra terra ha, ma per i miei figli sono sempre piu’convinta di restare.
    Concordo con lei sull’ utilita’ e la simpatia di questo blog,che mi ha concesso l’opportunita’di interargire con persone squisite come voi.
    Le lascio una buona giornata e ancora grazie.

  13. simone Scrive:

    ciao nunzia complimenti per questa tua avventura…è da un bel periodo che da quando sono stato in olanda..prima ad amsterdam per la festa della regina poi quest’estate abbiamo girato quasi tutta l olanda in vacanza..ho scoperto che l olanda è veramente un posto magnifico molto naturale si respira aria pulita è tutto un altro vivere rispetto la vita che faccio io in mezzo allo smog di milano ahaha…..e infatti sto decidendo come te quando avevi la mia età di trasferirmi li..provare una nuova esperienza e chissà magari potrà essere una nuova vita…questo lo dirà solo il tempo e la mia permanenza in olanda….stavo pensando se magari mi potresti dare una mano a cercare qualche lavoro solo per addattarmi un po…sai sapere che dove sto andando cè una persona della mia nazione che sa quello che si puo passare a cambiare cosi vita diciamo….può essere di molto aiuto e di molta forza anche….ne sarei grados e mi daresti una risposta..grazie mille e un saluto a tutti ciaoooooooooo

  14. Nunzia Scrive:

    Ciao Simone,
    grazie per i complimenti.
    Ti auguro un grosso in bocca al lupo se deciderai di intraprendere questa esperienza, purtroppo sul lavoro non posso aiutarti tanto, dato che anche il mio compagno e’al momento disoccupato.
    Posso dirti infatti che, a parte la ristorazione,anche qui non e’proprio facile trovare un buon lavoro.
    Cmq se parli inglese sei sicuramente facilitato e se decidessi di trasferirti, ti aspetto in negozio e naturalmente quello che potro’fare per te faro’.
    Grazie ancora e buona serata!!!!

  15. admin Scrive:

    Grazie Nunzia per la tua fantastica disponibilità nel rispondere anche a chi ti pone delle domande specifiche..

  16. Emanuela Scrive:

    Cara Nunzia, vigliacco è colui che si nasconde dientro una scusa, un paravento. mi sembra che tu questo non l’hai fatto, ma hai affrontato un’avventura, bella e brutta dipende dalle giornate ;-) , degna di rispetto.
    a volte chi parla è solo geloso del successo degli altri e non sa fare altro che offendere il prossimo….
    certo che essere giovani, unito all’amore, da una forza in più per fare delle scelte di vita che in età più adulta magari mai si farebbero.
    ma la tua scelta di rimanere è la dimostrazione che hai fatto la scelta giusta! :-)
    il discorso della disoccupazione e dei problemi che un po’ tutta l’Italia ha e non solo Napoli è un altro discorso, molto più profondo e anche personale per certi versi. Che dire di tutte quelle persone che come te hanno scelto di vivere lontano dai propri cari? sicuramente non tutti vivono a Napoli…pertanto fregatene di tutti quelli che si permettono di giudicare senza conoscere più approfonditamente una scelta di vita!
    Tanti auguri e mi sono pure segnata l’indirizzo del tuo negozio, si sa mai che un giorno ti venga a trovare e ti dirò: sono Emanuela…quella del blog… ehehe :-D

  17. Nunzia Scrive:

    Ancora grazie per le tue belle parole Emanuela!!!Sarebbe molto bello incontrarci…dai non mettiamo freno alla provvidenza!!!Intanto, ti auguro buone cose!!!Ciao e grazie!

  18. salvo Scrive:

    ciao nunzia dal tuo racconto apprendo di piu fiducia per cuello che vorrei fare in olanda partire dalla sicilia per aprire un negozio di calzature in olanda mi sapresti dire se ci sono anche i mercatini ambulanti e se funzionano commercialmente

  19. fabio Scrive:

    il 12 saliro’ in olanda cerco persone che vogliono partire su in olanda per cercare lavoro,per dividere le spese dell’allogio.

    saluti

  20. simone Scrive:

    ciao nunzia io mi chiamo simone avevo risposto a questo commento tnt tempo fa…adesso vorrei chiederti la tua e-mail per chiederti una cosa sul tuo lavoro..potremmo fare business se la cosa ti interessa…aspetto una tua risposta e nel frattempo ti auguro una buona giornata..ciao e grazie per adesso!

  21. Nunzia Scrive:

    Salve a tutti, scusate se non rispondo tempestivamente!!
    Comunque il mio indirizzo email e’il seguente:

    nunzia.italianbrands@gmail.com

    Vi auguro una splendida giornata!!!

  22. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Anche a te Nunzia.. grazie per la tua magnifica disponibilità e in bocca al lupo a Simone.. se combinate qualcosa fatecelo sapere.. sarei felice di pubblicaro come esperienza positiva su BlogOlanda…

  23. Nunzia Scrive:

    Certo Francesco…sarete i primi!!!
    Ciao!!!;-)

  24. simone Scrive:

    sperem cm si dice a milano ahahh ciaooooo

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline