Il Texel Culinair, il più atteso dai buongustai

Il Texel Culinair

Dal 10 al 12 Settembre 2010 si terrà sull’isola più visitata e conosciuta delle isole Frisone, si tratta del Texel Culinair, l’evento più atteso dai buongustai.

Nella bellissima meta per chi adora la natura gli chef di 32 ristoranti e imprese artigianali proporranno con numerosi assaggi le loro specialità e prodotti e usando esclusivamente ingredienti provenienti dall’isola stessa.

Tre giorni per degustare le delizie culinarie e vini pregiati in un’atmosfera da incanto offerta dall’originalità incredibile del posto. La degustazione sarà animata da personaggi da fiaba e magia, musica e intrattenimento, artisti da strada e spettacoli vari. Sul sito web ufficiale (in olandese) : informazioni generali, programma, i partecipanti, sponsor, foto e video, i contatti.

L’ultimo giorno avverrà poi la premiazione del migliore ristorante.

Ecco un bel video che mostra la preparazione delle splendide pietanze in competizione.

Tag: , , , , ,

8 Commenti a “Il Texel Culinair, il più atteso dai buongustai”

  1. Emanuela Scrive:

    non sapevo che l’Olanda avesse vini buoni…
    sai che con tutti questi eventi non sarebbe male fare un’agenzia italo/olandese e cercare dei gemellaggi italo/olandesi di cittò che bene o male sono simili?
    Francesco che ne dici? ci mettiamo all’opera? ;-)

  2. admin Scrive:

    Ciao Emanuela.. ben tornata :)
    Mi incuriosci.. a cosa ti riferisci esattamente.. fai un esempio :)

    Come leggerai domani.. ci sono importanti impegni olandesi fra 2 settimane.. un’occasione unica, speciale.. incredibile..

  3. Emanuela Scrive:

    quello che mi piacerebbe realizzare è invogliare le città, i paesi e le amministrazioni interessate sulla possibilità di gemellarsi con una amministrazione olandese.
    ossia pubblicizzare in qualche modo sia in Olanda che in Italia che c’è la possibilità di fare un gemellaggio.
    esempio: le isole Frisone che fanno questo tipo di manifestazione, sicuramente anche in italia c’è un isola (città, paese, comune) che fà una manifestazione simile. perchè non farle incontrare?
    aprire tipo un’agenzia di gemellaggio dove si tengono i contatti Italia Olanda… tu che hai tutte queste scalette di manifestazioni olandesi, perchè non comunicare in Italia quesi eventit? Questa futura virtuale agenzia avrà lo scopo di informare le rispettive amministrazioni…
    ci sarebbe uno scambio culturale fenomenale e un sicuro richiamo turistico non indifferente…
    ti faccio un altro esempio. A Caorle (VE), ogni 5 anni a settembre viene organizzata la processione della nostra Madonnina via mare. tutti i pescherecci e le imbarcazioni seguono il pellegrinaggio che dal Duomo va alla chiesa della Madonnina. Vuoi che in Olanda non ci sia una manifestazione simile? se sì, in questo caso l’agenzia si occuperebbe di informare l’amministrazione di questo possibile gemellaggio. sai quanti olandesi verrebbero in Italia e viceversa?
    ci sto pensando sul serio, è una bella iniziativa ma da sola come potrei fare? quali basi soprattutto per dare sicurezza ad una amministrazione che non sia una bufala? e poi ci sarebbero costi, soldi da investire, insomma l’idea ci sarebbe ma concretizzarla è un’altra cosa… ma con l’aiuto di qualcuno credo si possa fare…
    sai dove trovarmi per maggiori info ;-)

  4. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Emanuela.. mi piace molto il tuo modo di pensare, la tua voglia di fare ed è senz’altro una bellissima idea.. ma proprio recentemente volendo concretizzare un bellissimo progetto che nel corso di un evento mondiale avrebbe fatto conoscere il cibo e la cultura italiana agli olandesi. mi sono scontrato contro alcune dure realtà: istituzioni che non ti ascoltano, poca attenzione da parte di aziende locali spaventate dai costi e dal timore di non riuscire, quelle più grandi avevano già i loro affari in Olanda.. anche se poi quello che ha fatto crollare tutto è stata la disorganizzazione (limitatamente a questo mini evento rispetto ad altri più importanti) da parte di coloro che risiedevano nel luogo che avrebbe dovuto ospitare la manifestazione.. centinaia di email, telefonate, tempo e dedizione.. per niente..

    Ho capito che la cosa più importante è avere i canali giusti.. la tua idea è favolosa.. ma occorrebbe prima capire se è fattibile, ossia se c’è richiesta.. se veramente gli olandesi verrebbero qui e gli italiani da loro per un evento in gemellaggio, e poi cercare di avere finanziamenti dalle istuzioni per qualcosa che potrebbe portare loro in termini di turismo e cultura un ritorno.. ma come detto su occorrono i canali e conoscere le persone giuste :)

    Sto seguendo in questo periodo a distanza tre progetti italiani per gli olandesi che hanno uno scopo simile a quello indicato da te.. sono curioso di sapere come andrà a finire :)

  5. Emanuela Scrive:

    allora tienimi informata ;-)
    mi piacerebbe proprio fare qualcosa. certe conoscenze ce le avrei tramite Bruno che ha lavorato 40 anni in Olanda….
    magari insieme cerchiamo di tastare il terreno anche insieme a Cristina se è interessata a questo progetto. che ne dici?

  6. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ciao Emanuela.. certo Bruno potrebbe davvero essere un valido aiuto.. se sondasse l’interesse di una buona parte di olandesi che fossero già pronti ad arrivare in Italia.. Cristina.. è impegnatissima con tante cose.. ma si potrebbe sempre provare a chiederglielo.. (quando ritorna dalla Russia :) )

  7. Emanuela Scrive:

    esatto… tentar non nuoce….

  8. Il Texel Culinair 2011 | BlogOlanda Scrive:

    […] Dal 8 al 11 Settembre 2011 si terrà nella via principale della località balneare di De Koog, su una delle isole Frisone, il Texel Culinair. […]

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline