Licenziato per una fetta di formaggio

Mcdonald's in Olanda

Avete mai provato a chiedere agli adetti di un McDonald’s di aggiungere degli smarties sul gelato standard preparato al caramello ? Io ho provato a chiederglielo riferendo che avrei pagato la differenza.. ma niente.. tutti i Mcdonald’s della mia città si sono categoricamente rifiutati di accogliere la mia richiesta.

Non ne avevo mai il capito il motivo.. ma adesso che ho letto di quella impiegata che per una fetta di formaggio è stata licenziata, ho compreso il perchè. Infatti, tra le prime regole fondamentali dei McDonald’s vige il divieto assoluto di favorire familiari o amici, ed è quello che ha fatto una giovane olandese che aveva impreziosito di una piccola traccia di formaggio il cheesburger (in realtà un semplice hamburger era stato trasformato in un cheeseburger) di un amico venuto a trovarlo sul posto di lavoro.

Scoperta dai superiori, è stata immediatamente lincenziata in tronco perchè ritenuta colpevole di avere danneggiato la società.

Ma il tribunale della cittadina del nord dell’Olanda di Leeuwarden, ha accolto il ricorso della dipendente, obbligando i vertici olandesi della catena McDonald’s a reitegrarla con il pagamento di cinque mesi di stipendio arretrati, pari a euro 4.200, oltre le spese legali. I giudici, dopo aver approfondito la questione, effettivamente hanno valutato davvero esagerata la presa di posizione del datore di lavoro.
Infatti è stata giudicata solo una violazione della policy interna e non un vero danneggiamento nei confronti dell’azienda. Una sanzione più proporzionata, come un avvertimento scritto sarebbe stato più che sufficiente.

Un pronunciamento del giudice che passerà probabilmente alla storia, non tanto per il reintegro della dipendente, quanto per la rigidità di una grossa catena olandese di fast food che ha lincenziato una dipendente per “solo una fetta di formaggio!”.

Via Corriere.it

Tag: , , , ,

Un Commento a “Licenziato per una fetta di formaggio”

  1. Piero Scrive:

    Mah…. a volte si leggono cose che hanno dell’incredibile….

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline