Kinderdijk. l’Olanda non è solo Amsterdam


Eccovi un bell’articolo di Hans e Cristina.. che raccontano di una delle caratteristiche più importanti dei Paesi Bassi con aneddoti storici e curiosi davvero originali. Normalmente i turisti preferiscono mete come conosciute come amsterdam, ma l’Olanda è molto di più..

Cari amici,
probabilmente vi sarete domandati dove vanno gli olandesi quando vogliono fare una gita fuori porta… Ebbene, eccovi la risposta. Vanno….per mulini! Per esempio nel paesino di Kinderdijk ( “kinder” significa bambino e “dijk” diga ) dove se ne possono vedere sino a 19, quasi in fila. Sono tutti mulini ad acqua che risalgono all’anno 1740. La storia di questa zona, l’Alblasserwaard, è una storia di una continua lotta contro l’acqua, dighe, bacini e mulini grazie ai quali in passato si portava l’acqua ad affluire nel fiume Lek. Kinderdijk è proprio l’ esempio della tenacia degli olandesi e del loro ingegno. Il suo paesaggio “piatto” permette di sfruttare l’energia eolica al massimo ed è rimasto intatto sin dai tempi più antichi. Per questo motivo il complesso di questi mulini raggruppati a breve distanza l’uno dall’altro, è stato inserito nell’elenco dell’UNESCO fra i beni che sono patrimonio culturale mondiale.
Uno di essi si può visitare anche all’interno; prezzo d’ingresso 3 euro e 50. Carini i “letti armadi” e la cucina. All’epoca tutti i mulini erano abitati. Il compito del custode era di mantenere l’acqua al giusto livello. Doveva prestare attenzione al cambiamento della direzione del vento e se necessario riesporre le pale al vento. Moglie e figli lo aiutavano in questo compito. Vi consigliamo di visitare questa zona d’estate ma anche d’inverno, molto suggestiva se i canali sono ghiacciati e si può pattinare. L’unica cosa che abbiamo trovato eccessivo è il prezzo del parcheggio: 5 euro. Abbiamo visto tanti turisti italiani e come potrete vedere dalle fotografie anche i cartelli di divieto d’ingresso in certe zone sono tradotti in lingua italiana. Vi consigliamo la torta di mele con il caffè nel bar adiacente dove si trova anche un piccolo negozio di tipici souvenir.

Hans e Cristina
Foto di Hans Linsen

www.kinderdijk.nl
Tel. 00 3178-6912755
Nederwaard 1A
2961 AS Kinderdijk

Cristina a Kinderdijk

Hans a Kinderdijk

Mulini a Vento a Kinderdijk

Mulini a Vento a Kinderdijk

Kinderdijk

Tag: , , , , ,

10 Commenti a “Kinderdijk. l’Olanda non è solo Amsterdam”

  1. Piero Scrive:

    Incredibile…forse un giorno ci andrò…chi lo sa…certo che gli olandesi ne sanno una più del diavolo…e quel posto è incantevole …
    Cris..e Hans…siete incredibili..
    Duit.

  2. Hans Scrive:

    Grazie, l’Olanda ha più posti da visitare. Peccato per il tempo….

    Cari saluti!

  3. Maddalena Scrive:

    Ciao a tutti!
    Finalmente un post su luoghi più vicini a me che sto a Rotterdam e non sempre su Amsterdam :)
    Volevo aggiungere che un modo alternativo alla macchina (visto che si parlava di prezzi alti per il parcheggio) e molto suggestivo per arrivare a Kinderdijk è prendere il battello da Rotterdam, il waterbus (www.waterbus.nl).
    L’imbarco è proprio all’Erasmusbrug, difficile non trovarlo. In una trentina di minuti si giunge a destinazione. La fermata è Ridderkerk ed è dalla parte opposta di Kinderdijk, quindi per attraversare bisogna prendere un’altra barca. Da lì si può noleggiare delle bici per girare più comodamente il parco, oppure ci si può portare la propria imbarcandola sul battello.
    La stessa cosa si può fare partendo da Dordrecht.
    Lo consiglio perché è molto suggestivo. Ho intenzione di rifarlo la prossima settimana con degli amici, così magari riuscirò a darvi delle info più accurate. (per i prezzi http://www.waterbus.nl/Tarieven%202009c.pdf )

  4. cristina Scrive:

    Che peccato, cara Maddalena, che non ho letto prima la tua lettera con i preziosi consigli! Sarà per la prossima volta.

    Sabato noi vogliamo andare a Breda. E’una città che non conosco ancora e che dicono che sia molto bella e accogliente.

    Ciao, buona gita!

  5. ilaria Scrive:

    Bellissima Kinderdijk, ci sono stata spesso però che p**** tutti questi turisti..si lo so scusatemi..è che sono dovunque..e quando arrivi li e ti trovi davanti campers, bus, auto…Kinderdijk è bellissima quando non c’è nessuno..si lo so forse chiedo troppo per una sovraffolata Olanda…
    Saluti
    Ilaria

  6. cristina Scrive:

    Cara Ilaria,
    hai ragione! Infatti io voglio tornarci in inverno. Quando non ci sarà nessuno o quasi e magari si potrà anche pattinare.

    Ciao!

  7. Grace Scrive:

    Grazie bellissime foto , spero di andare il prossimo mese .

  8. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Grazie a te Grace per aver lasciato una traccia sul BlogOlanda.it

  9. Riccardo Scrive:

    Salve settimana prossima vorrei andare li e pernottando a rotterdam,ma non parlando molto bene l’inglese, con che mezzo mi consigliate andare a Kinderdijk?!?!? non vorrei utilizzarela macchina,grazie,distinti saluti,Riccardo

  10. Riccardo Scrive:

    ehm scusate volevo dire fine maggio non settimana prossima….

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline