Le Isole di Wadden, un’oasi di pace ad intimo contatto con la natura

Le Isole ddella Frisia, la Mappa Geografica

Si chiamano Isole di Wadden perchè sono bagnate dal Mare di Wadden (Waddenzee in olandese) ma in realtà sono le Isole Frisone, appartengono ad una delle 12 provincie (o regioni) olandesi.

Infatti, Texel è l’unica isola dove si parla olandese: nelle altre quattro la lingua parlata è il frisone.

Che strano, quando si arriva ai confini del mondo è come se si entrasse in un altro cosmo completamente estraneo da quello dove vive la maggior parte degli esseri umani.
Anche quando sono stato in Irlanda, nei lati estremi della costa, le segnaletiche erano riportate solo in gaelico, la gente di quel posto non sembrava più conoscere più l’inglese !

Le cinque isolotte: Texel, Schiermonnikoog, Terschelling,. Vlieland e Ameland, si estendono ad arco a nord dei Paesi Bassi come a formare una crosta frammentata e irregolare, un disegno molto particolare sulla cartina.

Rappresentano un’ottima cura per chi è ammalato da stress e necessita di pace e tranquillità. L’atmosfera lo consente perchè la zona è completamente immersa nella natura, tra verde selvaggio e acqua, qui si possono ammirare anche delle specie rare di uccelli, è il loro habitat naturale.

Le isole sono comunque abitate e costituiscono la meta di tanti vacanzieri, Texel ad esempio è la più grande e più popolata, con suoi 24 km di spiagge a giugno ospita la più grande regata di catamarani del mondo.

Terschelling è rinomata per i suoi divertimenti, mentre a Vlieland l’atmosfera è più familiare. Qui potrete gustare un’escursione che vi consentirà di vedere le foche da vicino e ascoltarne alcuni curiosi aneddoti. Ameland è ricercata invece per i suoi antichi e pittoreschi villaggi.

Sono disponibili servizi di traghetto per raggiungere ciascuna separatamente oppure si può scegliere un tour per arrivare a toccarle tutte assieme, saltando da un isoletta all’altra e magari soffermarsi su quella che piace di più.

Non sempre è consentito girare sulle isole in macchina o in bici, sono presenti comunque dei moli dove parcheggiare l’auto.
A Vlieland verrete lasciati sulla terra ferma per proseguire il vostro viaggio con il “Vliehorsexpress“ una specie di camion alla camel trophy.. che avventura !

Per altri approfondimenti vi rimando alla La Frisia di Chevere

Foto di milliped, lourens, dewolfamsterdam, hemerophobiker, kanoweb e natuurgek

Le Isole Frisone, il Mare

isole frisone, gli scogli

isole frisone, la spiaggia

Le Isole di Wadden

Le Isole di Wadden dall'Alto

Le Isole di Wadden, distesa

Le Isole di Wadden

Le Isole di Wadden

Le Isole di Wadden, i Pescatori

Le Isole di Wadden, bianco

Le Isole di Wadden, spiaggia verde

Le Isole di Wadden, Tramonto

Tag: , , , , , , ,

3 Commenti a “Le Isole di Wadden, un’oasi di pace ad intimo contatto con la natura”

  1. L’Oerol Festival, teatro, musica e arte pittorica sull’isola di Terschelling | BlogOlanda Scrive:

    […] avrà luogo l’Oerol: 10 giorni di festival tra teatro, musica e arte pittorica sull’isola di Terschelling, un palcoscenico fantastico, fonte di grande e intensa […]

  2. GLENDA Scrive:

    ciao! sapete darmi delle notizie in più per quanto riguarda il tour che fa il giro di tutte le 5 isole frisone occidentali?
    dove avete scattato queste bellissime foto? grazie mille!

  3. Francesco GuidOlanda Scrive:

    qui trovi qualche info
    http://www.amsterdamtour.it/trasporti/come-spostarsi-in-olanda/isole-wadden-vlieland-terschelling-ameland.html

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline