Amsterdam, i 125 grandi amori della Fondazione Rembrandt

Fondazione Rembrandt

Fino al 18 gennaio 2009 il Museo Van Gogh, in occasione dei 125 anni della Fondazione Rembrandt (Vereniging Rembrandt), presenta un’interessante mostra a cui hanno partecipato oltre 30 musei. La conservazione delle grande opere d’arte olandesi è sempre stata una necessità prioritaria per la Fondazione Rembrandt a cui si deve l”acquisto di opere Vermeer e Rembrandt. Successivamente dedicò la propria attenzione anche all’arte contemporanea e internazionale. Si aprirono a nuovi orizzonti quando i musei terminarono di essere templi dell’arte nazionale.

La mostra è suddivisa in 5 sezioni.
Nella 1° vengono esposte opere maggiori di diverse collezioni nel corso dei 125 anni ed è esposto la celebre “Lettera d’amore” di Vermeer.
La 2° sezione è dedicata al conservazione di opere olandesi e alloro recupero , comprende spettacolari disegni di Saenredam, Goltzius e Rembrandt, capolavori di Metzu e Ter Brugghen.
La 3° sezione è dedicata ai maestri internazionali, con capolavori di Mattia Preti, Goyae la quarta all’arte contemporanea e moderna di Willem de kooning, Chagall, Matisse, i due splendidi bicchieri di Frank Lloyd Wright e una celebre sedia di Rietvel.
In quest’ultima sezione vengono messe in risalto gli acquisti degli ultimi 10 anni, come il bellissimo “Il Faro di Bologne sur Mer” di Manet.

Via Holland.com

Tag: , , , , ,

10 Commenti a “Amsterdam, i 125 grandi amori della Fondazione Rembrandt”

  1. cristina Scrive:

    Ragazzi, io vado a vederla questa domenica!

    Ho ordinato i biglietti online per evitare la lunghissima coda del mese scorso, che mi ha fatto rinunciare al progetto di visitare la mostra quel giorno ( in cui fra l’altro pioveva, tirava vento e si gelava)

    Poi vi farò sapere. Sono sicura che sarà bellissima.

  2. cristina Scrive:

    Per Lorenzo ed Annarita; e per chi cerca lavoro in Olanda c’è una ditta che
    assume molti stranieri: si chiama FLUKE Nederland BV.
    Science Park Eindhoven 5110
    5692 EC Son
    E-mail: info@fluke.nl
    Ha un website ma potete scrivere un email se volete informazioni.

  3. Bianca Scrive:

    Grazie Fra grazie Cristy.

    Rembrandt che passione! C’è un libro di Luigi Guarniero, “La sposa ebrea”, tratto dal famoso quadro, che io ho appeso in salotto a Cagliari.

    Purtroppo solo una riproduzione…

    E Piero?

  4. alessandro Scrive:

    peccato che io non ci possa andare, i pittori olandesi mi piacciono moltissimo.
    Per Cristina: fai bene ad aver ordinato i biglietti online, 12 anni avevo prenotato i biglietti dall’Italia per la mostra di Veermer all Aja e non ho avuto il minimo problema perchè sono organizzatissimi

  5. cristina Scrive:

    Alessandro, perchè non puoi venire anche tu? Un viaggetto da 20 euro con la Raynair, una romantica notte nel mulino, treno per Amsterdam… e ci sei!

    Della serie vai e torni! Anch’io adoro i pittori fiamminchi e soprattutto Van Gogh. Hai visto che bella la mostra di Vermeer? E che bella Den Haag, che “voi italiani “vi ostinate a chiamare l’Aja? Altro che Amsterdam!

  6. alessandro Scrive:

    ho visto la mostra di Veermer ed è uno dei pittori se non il pittore che preferisco anche se ha dipinto poco. Ho letto anche libri sulla sua vita e la vita in olanda nel 17°secolo. Un altro autore che mi piacerebbe conoscere oltre agli altri che già conosco è Fabricius, di cui conosco solo il bel quadro del cardellino.
    Hai ragion Den Haag è bellissima ma preferisco ancora di più la campagna olandese e i suoi piccoli paesi Volendam Marken eccetera. Quando ho visto la campagna olandese in inverno mi sembrava di essere in un quadro fiammingo del 5-600

  7. Francesco Guidolanda Scrive:

    vi sto rispondendo da un imac 20… in un negozio.. troppooo bello .. vado di fretta ..ci vediamo.. domenica. un abbraccio a tutti voi

  8. gloria Scrive:

    Bianca ho spedito oggi!

  9. Bianca Scrive:

    Grazie dolcissima, attendo impaziente, uno smack e un TVB,

  10. cristina Scrive:

    Ragazzi, forte Francesco che si imbosca nei negozi per riuscire a seguirci lo stesso, OVUNQUE!

    Alessandro, se ti piace la natura, in effetti l’Olanda è ancora abbastanza intatta a questo livello.

    Bianca, Beppe Severgnini oggi ha pubblicato una mia lettera su Italians del Corriere. E io mi sono giocata di nuovo la carriera! Ma sentivo che dovevo protestare…

    Saluti a tutti

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline