Tv con la Webcam e Arte su Ebay

Arte ed Ebay

Nasce dall’incontro di tv e pc, e’ il Super Nick Live show, un format tv davvero interattivo creato dal canale olandese del network MTV Nickelodeon, che converte un normale sito web in un canale interattivo.
La tecnologia alla base del progetto è in parte italiana, infatti e’ stata sviluppata dal team della Mutado in collaborazione con le società olandesi Twodotone e Nohu.
I telespettatori possono navigare sul sito web della trasmissione per scrivere sui blog dei presentatori, informarsi o chiedere di partecipare alla trasmissione in studio.
E non appena lo show va in onda, scatta il quid bidirezionale: il sito diventa ‘per magia’ una televisione interattiva, che consente ai ragazzi di seguire il programma dal proprio PC ed entrare virtualmente negli studi dell’emittente, partecipando a quiz, giochi e sondaggi in tempo reale tramite le proprie web cam.
Davvero interessante ed è un orgoglio che a questa innovazione tecnologia abbiano partecipato anche degli italiani.

Ma la tecnologia gli olandesi la usano anche per l’arte: se conservare delle opere che non hanno particolare merito artistico e importanza storica costa perchè non pensare di venderle ?
E perchè non pensare di raggiungere il numero più alto possibile di acquirenti tramite il web. E qual’è il luogo virtuale maggiormente frequentato per delle aste online ? Ma certo.. Ebay
Ecco la geniale idea dell’Institut Collectie Nederland, l’ente che in Olanda gestisce più di centomila opere d’arte.
Questo non vuol dire guadagnare ma risparmiare tutti quei costi necessari alla manutenzione e sicurezza, registrazione e trasporto dei pezzi da collezione.
Oltre al fatto che le opere occupano spazio e questo significa dover provvedere ad una maggiore e continua manutenzione degli edifici.
Statue, Tappeti, quadri, mobili e pezzi di gioielleria: in questo modo potranno essere alleggeriti i magazzini di alcuni musei come il Centraal di Utrecht e lo Stedelijk di Amsterdam, il Museo della Comunicazione di L’Aia e l’Industrion di Kerkrade, il Lakenhal di Leida.
Si tratta di opere che non sono state esposte negli ultimi cento anni e che sono state realizzate nei recenti anni 80 grazie ad un programma di sostegno economico agli artisti.
Tra quest’ultimi ci sono stati pareri discordanti. Chi si è indignato per chi a suo dire ha considerato i suoi lavori spazzatura, altri invece hanno considerato la trovata una rinascita e una possibile riscoperta del loro operato che altrimenti sarebbe rimasto in un scantinato chissà per quanto tempo.
Il primo blocco fu presentato subito su Ebay.nl , altri cinquanta pezzi ogni settimana sono stati regolarmente aggiunti.
I pezzi che non hanno avuto acquirenti sono stati poi rimessi in vendita in un’asta tradizionale organizzata dalla Casa Venduehuis a L’Aia, la città in cui sono stati battuti anche trecento pezzi più pregiati.
L’operazione ha avuto così tanto successo che la ICN ja piazzato altre tremila opere sul grande bazaar di Internet

Via La Stampa.it e Format di Blogsfere

webcam tv

Tag: , , , ,

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline