WFFT: Centro di recupero animali maltrattati

WFFT : Centro di recupero animali maltrattati

Ecco uno splendido articolo del nostro Simone, sensibile come sempre e che interesserà soprattutto chi ama gli animali:

Nell’ultimo mio viaggio in Asia, sono stato incuriosito dal visitare una realta’ finora a me conosciuta solo tramite i media e innamorato da sempre degli animali ho deciso di recarmi in questo centro di recupero e riabilitazione per animali maltrattati che hanno avuto varie difficolta’ nella loro vita come denutrizione o soggetti a forme dure di lavoro nei circhi, o nel caso ad esempio degli elefanti, di tour stressanti per gli stessi animali che spesso vengono usati per utili profitti nell’industria del turismo.
Questo centro che si trova vicino alla provincia di Petchaburi a circa 160 Km da Bangkok e’ stato fondato dall’ olandese Edwin Wiek nel 2001 ed e’ “supportato” da fondi olandesi, americani, inglesi ma purtroppo non dal governo tailandese.
Il centro ospita gibboni, macachi,,elefanti asiatici, coccodrillo, tigri , orsi malesi, pappagalli e uccelli esotici, piccoli e grandi felini (gatto selvatico etc..), manguste e alcuni di questi animali purtroppo presentano danni permanenti e non hanno la possibilita’ di essere reintegrati nel loro habitat naturale.
Il centro quindi ricrea l’ambiente che serve per ogni animale affiche’ questi ultimi possano vivere dignitosamente e ad esempio nel caso dei gibboni sono state costruite artificialmente 8 isole per permettere alle scimmie di muoversi liberamente di stabilire il territorio per vivere nel modo piu vicino al loro ambiente naturale e quando e’ possibile per permettere la reintroduzione nelle loro aree.
Il centro si occupa di molti progetti come ad esempio l’insegnamento dei comportamenti degli animali che qui si possono studiare ed analizzare da molto vicino.
Molti sono gli studenti delle scuole tailandesi ad esempio che fanno visita anche per studiare la giungla e la foresta pluviale dove e’ situato il centro in quanto quest’ultimo ha tra i suoi programmi anche quello di salvaguardare la natura circostante e tutte le risorse floristiche.
Ma il vero lavoro viene svolto dai Volontari.’
Infatti sono molto richiesti ragazzi da tutto il mondo che spinti dall’amore verso gli animali e per approfondire sul campo gli studi effettuati in zoologia, biologia etc.. si recano qui e in media stanno per 1 mese dove vivono a stretto contatto con gli animali contribuendo a lavorare per loro dando da mangiare, costruendo e riparando gabbie, pulendo le aree dove di vivono, insieme con spirito di gruppo dedito verso lo stesso scopo: aiutare fisicamente il centro.

Essendo stato solo 1 giorno ho potuto osservare da vicino tutto questo e vi assicuro che e’ molto suggestivo vedere che molte persone volontarie lavorano sodo per portare a termine il progetto che si sono prefissate.
Eravamo circa 20 persone in media di 25/30 anni da tutte le nazionalita’ (molti inglesi, americani) e la giornata tipo si svolgeva svegliandosi alle 6.30 e dando subito da mangiare agli animali.
Il lavoro durante la giornata si divide tra pulizia delle aree e tutte le mansioni che concernano il sostentamento di questi particolari “ospiti”.
Una nota e’ di dovere verso l’animale che mi ha colpito di piu, si tratta di Meow una tigre di 5 anni che era stata presa e messa come una bella statuina in un benzinaio per attirare clienti e come si puo’ pensare veniva mal accudita e il centro e’ riuscito a prelevarla in tempo grazie al tanto amore e alla dedizione dei volontari ora Meow, nonostante abbia dei danni permanenti alle zampe che la fanno camminare male, vive serenamente intorno a persone che la amano e che la curano.
E’ stata una bellissima esperienza anche se breve (bisognerebbe almeno stare 1 mesetto per viverla proprio fino in fondo) che consiglio a tutti e se qualcuno fara’ un viaggio in Tailandia potra’ sempre passare a visitare questo fantastico centro dove i volontari saranno lieti di accompagnarvi spiegandovi tutte le iniziative.

Di seguito qualche informazione utile :

http://www.wfft.org/

info@wfft.org

Per qualsiasi informazione potete contattarmi a rosaisimone@hotmail.com

WFFT Scimmie

WFFT Foce e Orso

Tag: , ,

17 Commenti a “WFFT: Centro di recupero animali maltrattati”

  1. Bianca Scrive:

    Off topic Francesco, non c’entra niente con il post (bello) sugli animali che io amo molto…

    Niente, solo per dire: ho visto una tua galleria di foto oltre a quella “ufficiale”, complimenti, fai la tua figura!!

    Buonanotte,
    Bi.

  2. GuidOlanda Scrive:

    Rinnovo i miei complimenti al caro Simone per il bell’articolo :)

    Ciao Bianca.. grazie per i complimenti ma a quale delle photogallery ti riferisci ? .. Sono curioso :)

  3. cristina Scrive:

    Bravo Simone, articolo bellissimo! Veramente interessante. Grazie di avercelo offerto.

    Sono sempre stata affascinata dal mondo animale e l’ho letto tutto d’un fiato, nonostante oramai abbia poco tempo per navigare sul blog (troppo lavoro!) E’anche bello che tu abbia dedicato una parte della tua preziosa e meritata vacanza a quel centro e che ci siano tanti volontari che aiutino questi poveri animali.

    Francesco, hai veramente dei validi collaboratori.

    Gloria sta trascorrendo un momento difficile ma vi è sempre vicino.

    Buona notte a lei e a tutti voi. A Simone un meritato bacino

  4. Simone Scrive:

    Ciao cristina..eccoti finalmente!!
    Mi spiace per Bianca spero nulla di grave..
    Io amo gli animali da molto ormai..ho anche avuto 2 cani 1 gatto tartarughe anatre conigli…ma certamente aiutare questo centro sarebbe piu utile.!!
    E’ stata proprio una bellissima esperienza che consiglio a tutti..
    Pensate che ce stata la figlia di silvio berlusca l anno scorso per 1 mese che come me ha pulito la cacca dell orso malese..ehehe

  5. Simone Scrive:

    Intendevo per Gloria..mi spiace

  6. GuidOlanda Scrive:

    Cristina.. siete tutti bravi componenti (meglio di collaboratori) della famiglia di blogolanda.it e ovviamente tu ne fai parte

    Un grosso augurio a Gloria.. le stiamo tutti vicini anche se solo virtualmente

  7. cristina Scrive:

    Sì, coraggio, Gloria!

    Anch’io, Simone, amo molto gli animali. Ora ho una gatta che si chiama Rosa

  8. Bianca Scrive:

    Che ridere!! Nome originale per una gattina, lo apprezzo tanto più che il mio nome completo è Rosa Bianca.

    Ciao Cri (io per ora ho soltanto pesci rossi e la tartaruga Camilla Broccolina a Cagliari).

  9. Simone Scrive:

    io mi chiamo rosai di cognome..siamo a posto..!!
    stavo pensando a prendere un gattino..pero’ sono solo se poi vado via chi me lo tiene..??
    te bianca come fai?

  10. Bianca Scrive:

    Già Simone anche io mi sono messa lo stesso problema… che fare quando ci si sposta? Vedo quando trasloco e decido se prendere un animaletto.

    Dui,
    Bi.

  11. cristina Scrive:

    Io ho portato la mia gattina in pensione quest’estate e a momenti moriva di dolore.
    Comunque, Bianca e Simone, i gatti di giorno dormono e non si accorgono se siete via: mentre alla sera “si svegliano” e vogliono compagnia

  12. Luisa Maria Scrive:

    Purtroppo degli animali se ne parla spesso soltanto quando rappresentano un pericolo… eppure il rapporto che possiamo creare con loro è insostituibile anche per quella sensazione di benessere e pienezza che regalano e che… in questo caso, è ancora più significativa poichè poco alla volta, con amore e dedizione, quella libertà e quel cielo che sembrava perduto

  13. GuidOlanda Scrive:

    A te lilly hai sicuramente una grande considerazione per gli animali.. e sicuramente sono molto più sinceri e benevoli degli esseri umani

  14. cristina Scrive:

    Belle le tue parole, Lilly! Molto poetiche e vere. Da cui si capisce il tuo bel rapporto con il mondo animale. Noi stessi siamo una parte della natura: siamo la sua essenza. Sin dal momento del concepimento. Se rispettiamo la natura rispettiamo quindi anche noi stessi.
    A proposito: da quando ho scritto un articolo per il settimanale OGGI sui Triops, incredibili animaletti preistorici ( veri) mi sono messa ad allevarli pure io. Non mi dite che non sapete “chi “sono i triops???????

  15. GuidOlanda Scrive:

    Scusa la domanda da perfetto ignorante ma cosa sono i triops???????

    http://www.akvaristika.org/forum/uploads/mikki/images/triops_12.jpg
    un pesciolino ? un serpentino da mare ?

    Dimenticavo se senti Gloria forniscici sue notizie e porta i saluti del Blog !

  16. Simone Scrive:

    triops!!?? ma chi sono? sembrano dei folletti della saga guerre stellari

  17. Vale Scrive:

    Ciao io vorrei sapere se anche in Italia esistono dei centri così, perchè mi piacerebbe molto come esperienza e anche come lavoro…magari!!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline