Maastricht e i mercatini del quartiere Wyck

Maastricht Città

Una ricca storia condivisa e un ponte contemporaneo (Servaasbrug) collegano emotivamente Wyck e il vicino quartiere Céramique con il resto della città di Maastricht. Porta principale della città, i quartieri tra la stazione centrale e il ponte Servaasbrug sono il regno dell’artigianato autentico, lontano dalle grandi catene di negozi. Negozietti specializzati in cibo di lusso e antiquari (arte, arredamento e libri) agiscono come magneti sugli abitanti della città e sui turisti durante il giorno. Molti ristoratori di talento hanno trovato la loro collocazione in questo quartiere gastronomico. Qui si possono trovare cucine regionali ed esotiche, riscoperte e rielaborate in maniera originale da cuochi che amano elevare l’arte del buon cibo e del buon vino ad un livello da guida Michelin.

Accanto alle boutique più trendy, il quartiere Wyck propone anche caratteristici mercatini. Nella pittoresca Rechtststraat si tiene ogni domenica un mercatino di libri usati, mentre ogni sabato nella Stationsstraat è la volta del più tradizionale mercato delle pulci, in cui dalle 10 alle 16 i più attenti e pazienti possono scovare di tutto e di più.

Ma non è tutto, il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.30 un po’ oltre la Stationsstraat, sulla piazzetta con l’orologio, si tiene il mercatino biologico Beremerret Limburg con i più svariati articoli, tutti rigorosamente di produzione bio.

www.vvvmaastricht.nl

Via Holland.com

Tag: ,

Un Commento a “Maastricht e i mercatini del quartiere Wyck”

  1. fusco marina Scrive:

    avete dimenticato il grande mercato del venerdì.. comprensivo del mercato del pesce: dove si mangia benissimo a un prezzo stracciato (anche se è street food)

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline