Floriade 2012, il più grande evento di floricoltura e orticoltura del Mondo

Floriade

Prosegue il resoconto del viaggio stampa Cool Breaks, un’esperienza rinfrescante tedesco-olandese. ( Mappa interattiva delle località visitate di Google Maps ). Dal 5 aprile al 7 ottobre 2012 si terrà a Venlo (3) (6 km dalla città) la sesta edizione della Floriade. Uno spettacolo globale che si tiene in Olanda ogni 10 anni dal 1960. I paesi che parteciperanno al megaevento di ortofloricoltura presenteranno in questa occasione i loro progetti, le loro idee più innovative, ecologiche, creative e particolari per ciò che concerne fiori, piante, alberi, verdura e frutta di tutto il mondo. Viene infatti offerta ai Paesi partecipanti l’opportunità di mostrare il loro sviluppo economico, sociale, culturale e tecnico. Il Parco Floriade copre 66 ettari di cui 40 per mostre, 22 di bosco, 7.000 mq sono al coperto di fiori e piante. Cinque mondi unici a tema separati da aree boschive. Ogni mondo ha il suo spazio, programma e attività. Il tema generale di quest’anno sarà: ‘Far parte del teatro nella natura, avvicinarsi alla qualità della vita‘, mentre i 5 temi specifici saranno: ‘Relax & Heal‘, ‘Green Engine‘, ‘Education & Innovation‘, ‘Environment‘ e ‘World Show Stage‘. Mondi in cui si potra’ vedere, sentire e vivere la natura in continua evoluzione, in un modo totalmente diverso. Ogni volta e ovunque si vada ci sarà sempre qualcosa di nuovo e sorprendente da scoprire.
Novanta sono le mostre previste, 100 gli espositori, mentre i giardini saranno realizzati da 40 nazioni tra cui Italia, Cina, Germania, Messico e Tailandia. In particolare dall’Indonesia con le loro tradizionali torri. Una cascata, un lago e una risaia sono esempi di elementi naturali e tipici di questo Paese. Un tour virtuale a 360 gradi introdurrà nella diversità e ricchezza dell’orticultura in modo originale. In un edificio trasparente di vetro si verrà assorbiti da un micro cosmo di piante e fiori.
Vi troverete immersi in un crogiuolo di culture in cui potrete conoscere le diverse usanze e rituali. Farete parte del teatro della natura, un teatro che potrete sperimentare con tutti i sensi. Si potrà infatti giocare un ruolo di primo piano a fianco di essa dove potrete conoscerla e scoprire quanto sia importante per fiori, piante, alberi, ortaggi e frutta nella nostra vita quotidiana. Ecco alcuni degli aggettivi per rappresentare il megaevento: spettacolare e rilassante ma allo stesso tempo attiva, educativa, divertente e contemplativa.



Premi le frecce che appariranno dopo aver posizionato il cursore sull’immagine di su oppure vedi lo SlideShow

Sono stati per l’occasione ricreati interi boschetti con sentieri tracciati da pavimentazione in legno. Si può anche camminare lungo un percorso tematico con una guida o godere di vista a volo d’uccello del parco da 30 metri di altezza tramite una funivia creata appositamente, la più lunga e altra dei Paesi Bassi, 42 cabine passeggeri da 8 posti ciascuna sorvolano il parco per 1.1 km.

E naturalmente sarà rivolta particolare attenzione alla cultura regionale della provincia olandese del Limburgo. Sarà piacevole gustare le tipiche prelibatezze gastronomiche nei ristoranti dove si potranno assaggiare piatti regionali preparati con prodotti stagionali, banchettando con asparagi e fragole fresche.

Si attendono 2 milioni di visitatori tra nazionali e internazionali con un picco di 35.000 visite al giorno. 5 milioni di persone visitarono la Floriade tra marzo e ottobre del 1972 ad Amsterdam. Quasi 4,5 milioni quelli che hanno visitato la Floriade nel 1982. Nel 1992 furono 3,3 milioni a Zoetermeer, un milione dei quali provenienti dall’estero. 2,1 milioni, quelli che parteciparono nel 2002 ad Haarlemmermeer.

Lo spazio realizzato e adibito alla manifestazione verrà a fine evento riutilizzato per costruirci degli insediamenti. L’Euromast di Rotterdam costruito appositamente per la Floriade 1960, quale punto di osservazione, nel corso del tempo è diventato un monumento per la città. La Floriade del 1982 si è tenuta presso quello che oggi è il parco divertimenti Gaasperplas nel sud-est di Amsterdam. Il giardino della felce, quello botanico, di azalee e il planetario furono particolarmente popolari. A Zoetermeer quello che fu costruito per la Floriade 1992 fu riutilizzato per il complesso residenziale della Rokkeveen-Ovest.

Ogni giorno verrà presentato un programma culturale di musica, danza, letteratura, teatro e arte visiva, letteratura e arte grafica da ogni parte del mondo. Sono in scaletta un totale di circa 900 atti. Parte del parco sarà aperto anche la sera nei fine settimana estivi. Sono previste esibizioni spettacolari di noti artisti su quello principale.

La Floriade 2012 (3) è un viaggio spettacolare di scoperta anche per i bambini. Tante le attività e campi da gioco particolarmente dedicati a loro con innumerevoli attrazioni emozionanti, innovative e educative.

Tra i mondi particolarmente rappresentativi nel dettaglio ecco i particolari:

Relax & Heal
Gusto, olfatto, tatto, sentire e vedere come la natura influenza la salute, il benessere e l’umore in un ambiente tranquillo. Questo mondo ci mette in equilibrio con essa in un ambiente orientale. Erbe curative, i riti del tè, un percorso a piedi nudi e un centro benessere come ambiente fornisce ad ogni visitatore una speciale esperienza Yin-Yang. In un ristorante con atmosfera orientale si potrà gustare una selezione di piatti thailandesi e snack giapponesi, succhi di frutta sani e rinfrescante tè alla menta….

Green Engine
Si potrebbe pensare che natura e industria siano completamente opposte ma, come vedrete alla Floriade, in realtà esse si completano a vicenda molto bene. Potrete scoprire tutto sull’orticoltura come un importante motore economico. Progettato appositamente per la Floriade 2012, l’ultra sostenibile Villa Flora ospiterà la più grande mostra floreale al coperto. Qui si sarà immersi in un mondo unico di fiori e piante, curato nei diversi stili che spaziano dal classico all’estremo. Per i bambini c’è un albero di caramelle e una casa su un albero pieno di ‘dolci verdi’ con musica, teatro e manifestazioni.
Sarà possibile partecipare ad un asta dei fiori immaginaria dove si potranno fare offerte per i fiori. Oppure dove si potrà imparare a realizzare un capolavoro floreale stupefacente.

Environment
Gran parte della nostra produzione alimentare dipende dall’impollinazione, le api sono vitali per noi umani. Il padiglione ‘Bee for the World‘ permetterà anche di sperimentare la vita come un’ape. Nel padiglione ‘il futuro di arboricoltura‘ vedrete come gli alberi contribuiscono a creare un mondo migliore e più sostenibile.

Gli amanti della sostenibilità saranno invitati a progettare un giardino 6×10 metri su questo specifico tema, un’opera d’arte che simboleggia la preoccupazione dell’uomo per la terra. Il giardino inclinato è il tema centrale per il riutilizzo di materiali di scarto come le lastre rotte, oli usati, la cornice di una vecchia serra o i tubi arrugginiti di un vecchio impianto di riscaldamento.

In questo mondo potrete sperimentare come fiori, piante, alberi, frutta e verdura nel vostro ambiente siano in grado di migliorare la vostra vita quotidiana. Qui potrete scoprire l’importanza di portare il verde in città, interni ed esterni, a casa e al lavoro.
Dopo l’ingresso al parco, un viale di alberi imponenti vi guiderà alla piazza centrale. All’esterno si potrà vagare tra giardini progettati da architetti paesaggisti e artisti creativi.

Il Viale della Culture Garden dispone di 120 specie diverse di un albero insolito che si affaccia su 15 splendidi giardini, ognuno dei quali fornirà la propria interpretazione. I giardini offriranno un quadro generale di quella che è la cultura del giardinaggio in Olanda e altrove. Si tratta di una fonte di ispirazione per il proprio ambiente di lavoro e di vita.

Si potrà letteralmente gustare l’agricoltura e orticoltura olandese nel padiglione di vetro dal nome ‘A Taste of Life‘ e soprattutto ammirare, guardare e ascoltare le storie straordinarie dietro le sue leccornie. Nel Padiglione Living, niente è ciò che sembra. Chi si trova al chiuso si sentirà come se fosse a cielo aperto. Divani, tinelli e cucine si trovareanno all’aperto.

Ai piedi della funivia si trova il magnifico roseto. Un parco che è sempre in piena fioritura dove sarà possibile rilassarsi tra le rose ben profumate colorate di rosso, rosa, verde e giallo.

Il Theatre Hill è un anfiteatro situato sulla riva del giardino d’acqua, ed è circondato da una tribuna verde alta 9 metri di 1.500 persone che possono godere delle splendida mostre e spettacoli.

World Show Stage
Il Ristorante World Show Stage offre una vasta gamma di alimenti provenienti da tutto il mondo. Godetevi pizze appena preparate all’italiana e o piatti di pasta, mescolate patatine fritte e prelibatezze orientali e asiatiche. Il ristorante si trova tra i padiglioni dei Paesi da tutto il mondo e ai piedi dell’anfiteatro Theatre Hill.

La Ryanair collega tutto l’anno velocemente e in modo economico l’aeroporto di Düsseldorf Weeze le città italiane: Roma (Ciampino), Milano (Bergamo), Bologna, Ancona, Bari, Cagliari, Palermo e Treviso (Alghero, Lamezia, Pisa e Trieste sono servite solo su base stagionale).
Da Weeze si raggiunge Venlo percorrendo solo 35Km, città questa da cui partiranno degli shuttle bus per la floriade, ma al momento sono ancora da definire. Tuttavia è già disponibile un Shuttle service direttamente dall’aeroporto. Ryanair segnala anche alcuni degli hotel vicini e convenzionati.

L’apertura al pubblico è stata fissata dalle 10.00 alle 19.00, da luglio ad Agosto fino alle 20.00
Costo: euro 25 a persona. Euro 22,5 per gruppi di minimo 20 persone. Euro 12,5 per gruppi di 4 fino a 12 anni, 40 euro se si visita Floriade per 2 giorni.
Tutti i dettagli e agevolazioni li trovate sul sito web ufficiale della manifestazione.

Ecco delle bellissime foto delle edizioni precedenti.

Floriade 2012 Logo

Floriade, i settori in cui è suddiviso

Floriade, i settori in cui è suddiviso

Floriade dall'alto

Floriade dall’alto

Floriade dall'alto

Floriade dall'alto

Floriade Deplian

Floriade Logo Holland.com

Floriade

Floriade Funivia

Floriade, le mascotte

Floriade, le mascotte

Floriade

Floriade, la struttura

Floriade, i preparativi

Floriade, i preparativi

Floriade

Floriade

Floriade

Floriade

Floriade

Tag: , , , ,

14 Commenti a “Floriade 2012, il più grande evento di floricoltura e orticoltura del Mondo”

  1. Floriade 2012, il più grande evento di floricoltura e orticoltura del Mondo | BgUnder Scrive:

    […] Leggi tutto l’artico alla fonte a cura di: redazione […]

  2. Olandesina76 Scrive:

    Che meraviglia! Mi spiace tanto non poterci essere… :-(
    Ma se la fanno ogni anno…chissà…magari il prossimo!
    Speriamo :-)

  3. Angela Marcella Scrive:

    Un evento da non perdere.La floricoltura che diventa arte.Madre Natura racchiusa in distese di fiori,corolle variopinte,alberi,laghetti da fiaba,petali sparsi ovunque,giardini lussureggianti , insomma l’impensabile da ogni parte del mondo.Un caleidoscopio di colori e di profumi che ci regala sensazioni indescrivibili e ci fa comprendere quanta cura e rispetto dobbiamo avere per il nostro pianeta.

  4. admin Scrive:

    No putroppo, come ho scritto nell’articolo, lo fanno solo ogni 10 anni e anche per questo motivo è imperdibile

  5. admin Scrive:

    Ottima sintesi.. grazie…

  6. Olanda, tour dei Fiori a Maggio 2012. Organizzo gita di gruppo per l’evento di floricoltura più bello del mondo | BlogOlanda Scrive:

    […] Floriade è un evento che ha luogo ogni 10 anni, un’intera città di fiori e piante, 66 ettari. Keukenhof, uno dei giardini primaverili più estesi al mondo.. guardate le foto e vi verrà una voglia irresistibile di visitarlo per la bellezza straordinaria dei suoi fiori. […]

  7. Falcini Vincenzo Scrive:

    Stiamo organizzando gruppi per l’Olanda. Se avete opuscoletti pubblicitari… li riceveremo con piace e… con utilità
    Vincenzo Falcini

  8. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Olanda. Floriade 2012, la collina diventa orto botanico

  9. Gianluca Cozzaglio Scrive:

    Bellissimo evento. Intendo partecipare, ma volevo sapere se sarà possibile trovare anche opportunità e contatti per lavorare nel settore della floricoltura, in Olanda? Sono un laureando in Agraria e mi piacerebbe provare quest’esperienza dopo la laurea, visto che l’ Olanda è considerato il paese più avanzato del mondo in questo campo. Nel caso non fosse possibile durante l’evento, sapreste dirmi dove posso rivolgermi per trovare opportunità del genere?

  10. Francesco GuidOlanda Scrive:

    Ciao Gianluca.. se riesci a visitare questo incredibile evento.. credo che tu possa metterti in contatto direttamente con chi potrebbe aiutare.. non mancare

  11. Gianluca Cozzaglio Scrive:

    Perfetto grazie! Allora cercherò proprio di non mancare! L’evento quindi da quanto ho capito si tiene ad aprile e ad ottobre 2012, giusto?

  12. Francesco GuidOlanda Scrive:

    SI

  13. Floriade, il più grande evento 2012 dei Paesi Bassi | BlogOlanda Scrive:

    […] città), nella provincia olandese del Limburgo, fino al al 7 ottobre 2012 la 6° edizione della Floriade. Con circa due milioni di visitatori attesi (l’85% consumatori, 15% professionisti del settore), […]

  14. Floriade 2012. Il resoconto | BlogOlanda Scrive:

    […] di esibizione di piante, composizioni, ricostruzioni, sperimentazione. L’avevo visitato qualche mese prima.. nella fase di allestimento.. è incredibile come in quanto così poco tempo siano riusciti a […]

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline