Scheveningen, lo spettacolare festival delle sculture di ghiaccio

Scheveningen, una delle spiaggie più belle dell'Olanda

Fino al 10 gennaio 2011 la famosa stazione balneare di Scheveningen di L’Aja diverrà un paradiso invernale. Sarà possibile fare sci di fondo al Coollauf, una pista sul lungomare lunga 1 chilometro, all’altezza del molo.

Come non pattinare sera e mattino in uno spazio di ben 550 mq difronte al bellissimo Kurhaus Hotel ? Per poi divertirsi al festival delle sculture di ghiaccio. E’ possibile ammirarne 40 alte 5 metri in mostra al villaggio dei 3 igloo con una temperatura interna di ‘-10°’ sulla Palace Plein.

Piatti invernali adatti all’atmosfera sono serviti dai ristoranti che si trovano intorno alla piazza nel corso del Cool Event

Oltre alle sculture di ghiaccio i bambini si potranno divertire su uno scivolo e un trono di ghiaccio nel parco giochi polare. Gli adulti invece possono gustare un cocktail all’Ijsbar, una sorta di bar con sedie e bicchieri di ghiaccio. Oppure trascorrere una notte a 10 gradi nella ‘Royal Iceroom’, una stanza d’hotel realizzata da ghiaccio vero.

Le sculture dello stesso materiale sono state già realizzate da sessanta artisti olandesi e non, provenienti dalla Russia, Svezia, Ucraina, Finlandia e Canada che, con bruciatori a gas, motoseghe, ferri da stiro,scalpelli, temperini, lime, coltelli hanno costruito le loro opere d’arte di ghiaccio, lavorando tutti i giorni dal 17 al 27 novembre scorso.

I blocchi adoperati per le sculture sono stati conservati ad una temperatura di -30° per un periodo di 4-6 settimane. In questo modo la materia prima diventa trasparente e cristallina. Si è potuto procedere alla costruzione solo dopo la maturazione di ben 300.000 chili di ghiaccio e la lavorazione di 400.000 di neve.

Tag: , , , ,

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline